Leonardo Scanferla: il gioiello di Padova è il nuovo libero di Brescia!

Brescia si assicura una pedina fondamentale per la scacchiera biancoblu: il nuovo libero, giovane e pieno di talento, è Leonardo Scanferla. “Brescia una delle più belle realtà di A2”

Brescia – Sarà il giovanissimo Leonardo Scanferla a prendere il posto di Pasquale Fusco – che ha incrociato spesso sui campi da beach volley – e indossare la maglia di libero dell’Atlantide 2018/2019. Formatosi nel vivaio giovanile di Padova, Leonardo ha iniziato a giocare a pallavolo poco più di cinque anni fa ad un camp estivo, dopo aver abbandonato il calcio.

Classe 1998 e 184 cm, si approccia al volley come palleggiatore, ma dopo un anno trova la sua migliore collocazione nel ruolo di libero e macina traguardi: gioca campionati doppi nelle squadre Under e in serie C e B, finché, nella scorsa stagione, oltre a seguire tutta la preparazione con la prima squadra, viene promosso in serie A per tamponare prima la chiamata in nazionale di Balaso e poi l’infortunio di Bassanello.

Il suo esordio in Superlega è stato il 30 dicembre 2017, nel match contro Perugia: “Ho ricevuto un servizio di Podraščanin ed è andata bene (rice ++) – dice il giovane libero – Certo c’era l’emozione, ma, una volta in campo, non ho pensato alla paura. Durante l’anno sono entrato come schiacciatore con il cambio under in altre partite e l’ho fatto senza alcun timore”.

Non ha ancora 20 anni, ma ha le idee ben chiare: vuole giocare e raccogliere palloni e la piazza giusta per lui ora è Brescia. “E’ una delle realtà più belle della A2: giocherò con Tiberti, che ho visto al palazzetto quando giocava a Padova, e con Cisolla, che invece guardavo in TV. Imparerò molto da atleti con la loro esperienza. In più conosco già Sebastiano Milan: sono sicuro che siamo tutti determinati a fare bene”.

Su segnalazione del tecnico federale Michele Totire, Leo è stato convocato per il collegiale di Bormio con la Nazionale Under 21 nel 2017 e ha già nel suo palmarès una medaglia d’argento conquistata alle Finali nazionali Under 19 dello stesso anno, dove è stato eletto miglior libero del torneo.

“E’ un grande piacere avere tra noi uno dei gioielli più preziosi del vivaio di Padova, società che, con l’amico Stefano Santuz, si conferma ottimo partner nella collaborazione con Atlantide che già ha portato Sebastiano Milan a Brescia” – commenta coach Zambonardi, ormai ad un passo dal completare il quadro della nuova Centrale McDonald’s!

Carriera:

2017/2018       A1       Kioene Padova          

2015/2017       B         Kioene Padova

2012/2015       giov.    Padova