Due palleggi in centro aspettando Grottazzolina
Feb19

Due palleggi in centro aspettando Grottazzolina

Vuoi mettere due palleggi in centro e un aperitivo in compagnia? Sabato pomeriggio grazie al posticipo del match contro Grottazzolina in programma lunedì sera al San Filippo, parte della squadra si è ritrovata nel centro di Brescia per un paio di orette di relax. Espo, Sorlo, Coda, Pasqua, Valerione, Pik, Roberto Rotari hanno coinvolto i passanti in modo divertente! Due palleggi con qualche bella ragazza (…), qualche bell’incontro con famiglie e bimbi e l’invito per tutti a venire a farci il tifo lunedì sera. Il pomeriggio si è chiuso con un aperitivo super a base di specialità di Parma alla Salsamenteria de Ducato in Piazza Duomo ospiti di Diego e Fabio. Qui sotto altre fotografie. Qui invece trovi il...

Tiberti e Codarin ospiti di Teletutto Racconta
Feb15

Tiberti e Codarin ospiti di Teletutto Racconta

Venerdì 16, alle 18, Simone Tiberti e Lorenzo Codarin saranno ospiti di Teletutto Racconta, programma di attualità che va in onda sul Canale 12 ogni sera, condotto da Andrea Lombardi....

Atlantide lancia il Free Volley Monday!
Feb13

Atlantide lancia il Free Volley Monday!

Lunedì 19 alle 20.30 lo scontro con Grottazzolina: occasione da cogliere per difendere la sesta piazza in classifica e centrare i play off. La società propone – oltre alle promozioni sempre attive – ingresso gratis a tutti i pallavolisti e le pallavoliste che vogliano venire a tifare Atlantide! Unico obbligo: indossare maglia o tuta della propria squadra di appartenenza   Brescia – Terza giornata di Pool A e partita molto importante per la classifica finale: arriva Videx Grottazzolina al San Filippo e si gioca lunedì 19 febbraio alle 20.30. L’avversario è tra quelli da tenere a distanza – Videx ha 4 punti in classifica per ora – se si vuole staccare un pass diretto per i Play off promozione. In vista del big match, la società bresciana lancia il Free Volley Monday, omaggio a tutti  i pallavolisti e le pallavoliste della città e non, tesserati Fipav Uisp o Csi: il 19 febbraio avranno tutti ingresso gratuito, basta che indossino tuta o divisa della propria società di appartenenza e che passino in cassa a ritirare il biglietto, lasciando il proprio nome e quello della squadra in cui giocano. Si tratta di un’operazione Scopri Atlantide “a tappeto”, non limitata agli under 18 e ai 100 ingressi, ma destinata a tutti i giocatori di volley che vorranno venire a sostenere la Centrale del Latte McDonald’s lunedì sera, approfittando del turno infrasettimanale e di una serata spesso scarica da allenamenti propri. Sono sempre attive le iniziative mirate: “Porta un amico gratis”: mostrando in cassa il match program dell’ultima partita giocata in casa (volantino distribuito al palazzetto), si ha accesso al match successivo della Pool A assieme ad un’altra persona, pagando un solo biglietto di ingresso in due. Chi ha con sé il volantino del match del 20 gennaio giocato contro Ortona, può sfruttarlo per tutte le partite a venire. “Vivi il match a bordo campo”: scattando un selfie con uno dei giocatori a fine partita, e mandandolo via Facebook ad Atlantide, i due tifosi più veloci potranno seguire la partita successiva dal parterre vip assieme ad un’altra persona. “Scopri Atlantide”: 100 ingressi gratuiti riservati a classi di allievi di scuole primarie e secondarie di città e provincia. Le associazioni o gli istituti che vogliono assistere ad un match gratis possono mandare una mail a ufficiostampa@atlantidepallavolobrescia.it. I biglietti della partita contro Videx sono in prevendita sulla piattaforma Bookingshow.it: prezzo del tagliando unico è di 6 euro; ridotto 5 euro (12 -15 anni e over 65) costa sempre 5 euro; gli under 12 hanno ingresso omaggio. Permane la possibilità di acquistare online i tagliandi per tutte le partite, opzione che permette ai tifosi di stampare autonomamente il...

Presentata la nuova maglia del libero di Atlantide!
Feb01

Presentata la nuova maglia del libero di Atlantide!

Presentata la nuova maglia a sponsor unico targata Sferc srl: presenti, oltre alla famiglia Campadelli, Luca Palmieri di Qcinque, che ha realizzato la divisa; Pasquale Fusco e Lorenzo Codarin, accompagnati dal tecnico e dal presidente di Atlantide Brescia – Si è svolta giovedì mattina, presso gli uffici di Sferc Srl a Lumezzane (BS), la conferenza stampa di presentazione della nuova maglia del libero di Centrale McDonald’s, sponsorizzata unicamente dall’azienda valtrumplina gestita dalla famiglia Campadelli. Claudio Chiari, Responsabile Comunicazione & Marketing di Atlantide, ha illustrato i nuovi obiettivi della società bresciana, pronta a dare spettacolo anche nella seconda fase del campionato di serie A2: “Con la salvezza in tasca, il nostro lavoro è già iniziato in vista della stagione a venire: ci stiamo muovendo verso i nostri partner storici e vogliamo aprire le porte a nuovi imprenditori. Abbiamo tante idee e la maglia del libero è solo una delle prime novità. Vedremo presto i nostri sponsor per incontri B2B – business to business – per aumentare le sinergie e siamo pronti ad accogliere piccole e grandi aziende. Questa primavera per noi è molto importante. Il nostro sogno è quello di arrivare ad un pool di 100 sponsor che insieme possano darci una spinta importante”. Sferc Srl è alla sua prima stagione come sponsor di Atlantide e Valerio Campadelli – che insieme alle sorelle Roberta e Sabina guida l’azienda fondata dal padre Giacomo – è entusiasta: “Siamo molto soddisfatti di come stanno procedendo sia il campionato dei tucani, sia la partnership con la società: l’idea della maglia con sponsor unico ci ha conquistato subito perché è un modo di far circolare la nostra immagine, dando visibilità al nostro prodotto in maniera innovativa. Sferc gioca la sua partita proprio sulla costante innovazione e abbraccia il concetto di industria 4.0 che la renderà azienda di riferimento per il settore delle valvole a sfera”. La maglia recupera il tema produttivo di Sferc che da 35 anni crea sfere diamantate in ottone, parte funzionale delle valvole . La realizzazione della divisa è stata affidata a Qcinque, guidata da Mauro Quetti e Luca Palmieri, che con il marchio Mysportwear® personalizzano l’abbigliamento di sportivi e appassionati: “Forniamo un prodotto 100% made in Italy che punta a rendere unico chi lo indossa, partendo da una scrupolosa ricerca sui tessuti, orientata solo verso quelli certificati Oeko-tex 100, con test di controllo per verificarne la salubrità anche dopo la stampa”, conferma Palmieri. L’idea di differenziare la divisa del libero è nuova per Atlantide, che la farà indossare a Pasquale Fusco e a Riccardo Sommavilla già contro Santa Croce la prossima domenica. “Mi piace la scelta della maglia a sponsor unico...

Il Primo Torneo Brescia è un successo per Atlantide!
Gen28

Il Primo Torneo Brescia è un successo per Atlantide!

Il Primo Torneo Brescia, quadrangolare internazionale con tre squadre di atleti sordi, si chiude con la vittoria di Atlantide che batte in finale la Nazionale sordi U21. Soddisfazione del Direttore Tecnico della Nazionale sordi, Marco Sabbatini, e di Massimiliano Bucca, consigliere FSSI. Brescia –  Si è concluso con la vittoria di Atlantide – selezione di serie C e giovani della seria A allenata da Alessandro Bergoli – il Primo Torneo Brescia, voluto da Roberto Zambonardi per promuovere il processo di integrazione della disabilità negli sport di squadra e svoltosi nel fine settimana (27 e 28 gennaio) al palazzetto Paolo Molinari di Caionvico, grazie al contributo di Regione Lombardia. Il quadrangolare, primo torneo internazionale che segna la nascita della Nazionale Under 21 sordi, ha visto la vittoria di Atlantide, che ha battuto 2-0 (25-12; 25-22) proprio gli azzurrini, per l’occasione allenati da Zambonardi. Al terzo posto gli atleti del Mazowiecki Klub Warszawa (Polonia) che hanno avuto ragione in due set della selezione Lodovico Pavoni di Brescia (27-25 e 26-24). Nelle semifinali di sabato, Atlantide ha superato la squadra di Varsavia con un netto 2-0, mentre la Nazionale Sordi ha avuto la meglio della selezione Pavoni al termine di tre set combattuti. Ad accompagnare la neonata Nazionale Under 21 c’erano Massimiliano Bucca, consigliere Federale FSSI, e Marco Sabbatini, Direttore Tecnico della Nazionale maschile under e senior. “Questi ragazzi giocano tutti in campionati Fipav e si sono incontrati come Nazionale FSSI per la prima volta in occasione di questo torneo, ottimo per rodare i meccanismi in vista dell’Europeo che giocheranno a Palermo a giugno – spiega il consigliere Bucca, che porta il saluto del presidente nazionale Guido Zanecchia e il suo grazie ad Atlantide con l’augurio che questa sia la prima pagina di una lunga storia -. Ben vengano i tornei come questo: dimostrano che i ragazzi hanno solo bisogno di opportunità, che siano o meno disabili. L’emarginazione che può derivare da una disabilità, scompare nello sport, perché lo sport, se c’è il piacere per il gioco, è uno strumento potente, è motivante per qualsiasi giovane”. Marco Sabbatini, prima giocatore di tante Olimpiadi e Campionati del Mondo e dal 2013 Direttore Tecnico della Nazionale Sordi, conferma: “La Under 21 maschile nasce qui, grazie ad Atlantide e a questo Torneo. Sono contento di quel che hanno fatto i ragazzi in campo. La pallavolo per sordi è poco rappresentata: sono solo tre le squadre tesserate nel maschile e quattro nel femminile.. La nostra Federazione ha bisogno di visibilità: molti atleti sordi non sanno che esistiamo e che per crescere, abbiamo bisogno di loro”. Le premiazioni sono state fatte da Franco Pedrali, presidente della Fondazione...

Atlantide presenta il Primo Torneo Brescia – Torneo internazionale di volley maschile a Caionvico!
Gen24

Atlantide presenta il Primo Torneo Brescia – Torneo internazionale di volley maschile a Caionvico!

Presentato al ristorante McDonald’s di Elnòs il Primo Torneo Brescia, quadrangolare internazionale con squadre di atleti sordi e non, che Atlantide ha organizzato grazie al contributo di Regione Lombardia e al supporto dei suoi sponsor. Procede la preparazione alla Pool A della prima squadra: giovedì sera allenamento congiunto al PalaGeorge con la Lorini Montichiari Brescia – Nella mattinata di mercoledì 24 gennaio presso il ristorante McDonald’s del centro commerciale Elnòs, Claudio Chiari, Responsabile Marketing & Comunicazione Atlantide, ha presentato il Primo Torneo Brescia, che si svolgerà il prossimo fine settimana (27 e 28 gennaio) alla palazzetto Paolo Molinari di Caionvico. Il quadrangolare, primo torneo internazionale della città che coinvolge tre squadre di sordi e una selezione di atleti della società biancoblu, è organizzato da Atlantide Pallavolo – già tesserata FSSI, Federazione Sport Sordi Italia – che ha ottenuto il patrocinio e il contributo di Regione Lombardia, assegnato attraverso il bando per il miglior progetto relativo a manifestazioni sportive sul territorio lombardo. “Quest’assegnazione ci onora e testimonia soprattutto il valore della nostra proposta”, conferma coach Zambonardi, che metterà in campo per Atlantide una selezione di serie C e serie A, tutta di giovani. Oltre a quello di Regione Lombardia, la manifestazione ha il sostegno di Fipav Brescia, Cassa Padana e soprattutto di McDonald’s. Giovanni Ieraci, patron della catena di ristornati ospite della presentazione: “Orgogliosi di essere al fianco di una società che, oltre all’annata meravigliosa della serie A, ora ci regala questa ciliegina sulla torta, a conferma della grande capacità organizzativa di questa realtà sportiva”. Il quadrangolare, ad ingresso gratuito, prevede semifinali il sabato pomeriggio (ore 16 e 17.30) e finali la domenica mattina dalle 9.15. La Nazionale italiana sordi Under 21, che parteciperà al prossimo Europeo di maggio a Palermo, se la vedrà con la selezione di giocatori di Atlantide, mentre il Mazowiecki Klub Warszawa (Polonia) affronterà la Lodovico Pavoni che si presenta con una selezione di atleti provenienti da tutta la Lombardia. “Sono orgogliosa che sia la mia città ad ospitare questo torneo, perché metterà in luce la dimensione inclusiva dello sport rispetto alla disabilità, realtà che conoscono in pochi ancora. Invece, con la squadra giusta, con la pazienza e la condivisione, un punto di debolezza come può essere la sordità, nel volley diventa un punto di forza”, commenta Federica Biasin, schiacciatrice di Atlantide che con la Nazionale sordi ha vinto l’argento alle Olimpiadi di volley silenzioso della scorsa estate in Turchia. La prima squadra, oltre a partecipare con qualche elemento al Torneo Brescia nel week end, continua la sua preparazione in vista dell’avvio della Pool A (4 febbraio al San Filippo contro Santa Croce) e sarà in...

Pagina 1 di 812345...Ultima »