Si chiude il ritiro a Rimini: primo test vinto con Fano 4-0

Ottimo test per la Consoli McDonald’s Centrale Brescia che supera con una buona prova di gruppo La Vigilar Virtus Fano di A3. Si chiude il ritiro a Rimini. Lunedì si ritorna al lavoro a Brescia.

Brescia scende in campo con Tiberti in diagonale con l’opposto Giannotti, Galliani a banda con Seveglievich, Patriarca e Esposito al centro, Franzoni libero. Fano risponde con il palleggiatroe Zonta incrociato con Stabrawa, a banda Nasari e Gozzo, Bartolucci e Ferraro al centro e Cesarini libero.

Primo set subito giocato a grande ritmo. I padroni di casa con il polacco mancino Stabrawa tengono botta fino al 5-5 poi l’Atlantide comincia ad allungare con Galliani e Patriarca sugli scudi. Grazie alle bordate di Giannotti i tucani si portano sul 20-13. Nel finale Esposito mette a terra il 23-17. Il primo set si chiude 25-18.

La Consoli McDonald’s Centrale inizia subito forte nel secondo set volando sul 4-0. Fano riaggancia i lombardi sul 6-6. La Vigilar sistema la ricezione e il regista Zonta coinvolge maggiormente i centrali e passa a condurre di un paio di lunghezze fino al 18-16. Nel finale equilbrato Giannotti ferma a muro Stabrawa per il 22-22. Un ace di Galliani firma il sorpasso 23-22. Tiberti si affida al gigante Patriarca per il 24-23. Esposito poi in rigiocata al centro chiude 25-23.

Sestetti confermati anche nel terzo parziale. I padroni di casa restano in scia fino al 12-14. Tiberti fa girare tutti i suo insistendo soprattutto sui centri. Ventura in battuta firma il 18-15 mentre Giannotti ruggisce per il 19-15. Esposito trova l’ace del 21-16. Giannotti a muro ferma Nasari per il 24-18. Galliani con un ace chiude il terzo set 25-18.

L’allenamento congiunto continua per un altro set aggiuntivo. Nel quarto set Zambonardi lascia in campo Ventura a banda e inserisce Crosatti nel ruolo di libero. Sull’8-5 per Fano il coach bresciano inserisce anche Orazi su Esposito. Brescia ritrova il vantaggio sul 14-12 e Galliani lascia spazio a Seveglievich. Patriarca firma l’ace del 16-13. Orazi trova un bel primo tempo per il 18-14. Ancora Giannotti come nei set precedenti mura Stabrawa nel finale per il 22-16 e firma anche l’allungo sul 23-16. E’ il giovane bresciano Ventura a chiudere il match 25-17.

Buone idicazioni per cach Zambonardi: “Sull’ossatura della squadra dello scorso anno i nuovi si stanno inserendo molto bene. Si intravede la filosofia di gioco che Tibert darà alla squada ma il lavoro di preparazione continua”.

Soddisfatto anche Patriarca: “Il gruppo c’è e si è già visto questa sera. La parte tattica e tecnica si affnerà a stiamo lavorando molto bene!”

Con questo match si chiude il ritiro a Rimini. La squadra tornerà al lavoro lunedì a Brescia.

TABELLINO

Vigilar Virtus Fano – Gruppo Consoli McDonald’s Centrale Brescia 0-4 (18-25, 23-25, 18-25, 17-25)

FANO: Nasari 6, Roberti, Sorcinelli, Zonta 3, Bartolucci 5, Carburi, Stabrawa 18, Chiapello 3, Cesarini (lib.), Ferraro (Cap.) 6, Galdenzi, Bernardi, Gori, Gozzo 6. All.: Pascucci e Roscini.

BRESCIA: Tiberti 1, Giannotti 14, Galliani 12, Seveglievic 6, Esposito 10, Patriarca 14, Crosatti (lib.), Franzoni (lib.), Neubert, Ventura 2, Orazi 1. All.: Zambonardi e Iervolino.

Share This Post On