Sabato sera al San Filippo arriva Ortona, occasione per scoprire le novità per la Poule A!

Nell’ultima giornata di Regular Season, i tucani ospitano Ortona: in palio c’è solo il piazzamento finale, già confermato tra le prime quattro del girone blu. La serata sarà l’occasione per scoprire le promozioni per i tifosi in vista della Poule A, al via il 4 febbraio.

BRESCIA- Sabato sera, 20 gennaio ore 20,30 si chiude la Regular  Season con l’ultima giornata che vedrà la Centrale McDonald’s, matematicamente già nelle prime quattro del girone da una settimana,  in campo  al San Filippo contro Ortona. Brescia è pronta a festeggiare con i tifosi il prestigioso traguardo  raggiunto e si prepara a vivere al meglio il prosieguo del cammino nella Poule Promozione in cui incontrerà Roma, Santa Croce, Siena e Grottazzolina in gare di andata a ritorno.  Ciascuna squadra porta in dote i punti in classifica conseguiti negli scontri diretti con le avversarie del proprio girone, pure ammesse alla seconda fase.  Brescia parte da 7 punti , che diventerebbero 10 se fosse Gioia del Colle, anziché Spoleto, l’ultima promossa . Il secondo step del campionato di serie A2 inizierà, per i ragazzi di Zambonardi, con un match casalingo domenica 4 febbraio: l’avversaria  sarà individuata solo dopo l’ultima giornata di Regular (gli accoppiamenti dipendono dai piazzamenti finali). 

Le squadre che si classificheranno dal 1° al 6° posto della Pool A, che termina il 25 marzo, accederanno ai Play Off Promozione,  la 7a e 8a della Pool A sfideranno invece la 1a e la 2a della Pool B, andando a giocarsi un vero e proprio spareggio dal quale usciranno le ultime due contendenti alla promozione in SuperLega.  Le due sconfitte da questo ottavo di play off, terminano invece la stagione. Da quel punto in poi, a dare i brividi sarà un  tabellone ad eliminazione diretta, con le 8 protagoniste pronte  a giocarsi il tutto per tutto dai quarti alla finalissima, che decreterà la squadra con diritto di accesso in SuperLega.

Prima di guardare avanti, tuttavia, c’è ancora da giocare il match di sabato sera contro Ortona, che, seppur con un approccio rilassato, servirà per continuare a macinare gioco e  per consolidare morale e gruppo, oltre che per dare spazio a chi ha giocato meno nella prima fase della stagione. Per il pubblico che ha sostenuto la truppa capitanata da Tiberti, tante iniziative che la società ha messo a punto in vista  della parte più importante del campionato.

All’ingresso del SanFilippo il pubblico riceverà il match program, che  già convalidava l’iniziativa “Porta un amico Gratis”  per la partita successiva, e che da sabato avrà un valore maggiore: acquistando un biglietto  solo, si potrà portare un ospite gratis a tutte le 4 partite della pool A. Basterà conservare il volantino e ri-presentarlo in cassa a ciascun match  .

Sempre attiva l’iniziativa “Scopri Atlantide”, dedicata agli atleti e agli studenti under 18, a gruppi, classi e squadre di qualsiasi disciplina sportiva , che in occasione del match contro Ortona, ospiterà i ragazzi della scuola secondaria di primo grado del plesso Lana-Fermi di Brescia.

Un selfie da scattare con un giocatore e da inviare alla pagina Facebook di Atlantide, permetterà ai 2 tifosi più veloci di “vivere la partita successiva in prima fila” a bordo campo ed accedere all’ area  hospitality .

Protagonista del progetto Cuore Atlantide sarà AutiSmArt, onlus creata da genitori di ragazzi autistici e da professionisti di diversi settori artistici che. Per dimostrare le potenzialità che l’arte può avere quale veicolo di comunicazione nei soggetti con difficoltà ad esprimersi e comunicare nei modi tradizionali ospite sarà la cantante Elisa Pona, accompagnata dal sax di Ruben Paganelli, che si esibiranno in alcuni celebri brani del repertorio Jazz&blues prima del match.

Precedenti in A2 tra Brescia ed Ortona sono 7: 6 le vittorie per Ortona,  con l’unica vittoria di Brescia (3-2), che risale al 2016.

Share This Post On