Grande equilibrio nel test con Ongina: finisce 3-2 per i tucani!

L’attesa  è veramente terminata, tempo di salutare gli avversari della Canottieri Ongina Volley che affronteranno il prossimo campionato di serie B, e tutti i pensieri si rivolgono immediatamente all’esordio di domenica prossima, quando alle ore 18.00 arriverà al Sanfilippo il Club Italia, e si giocherà per punti classifica già pesanti .

Coach Zambonardi, in occasione dell’ultima prova ufficiosa, schiera in regia capitan Tiberti con Bellei opposto, Cisolla e Margutti in banda con Esposito e Codarin centrali, Fusco libero. Dall’altra parte della rete, il sestetto iniziale avversario risponde con Parisi al palleggio, Cardona opposto, in banda Nasari e Caci con i centrali Bonola e De Biasi, con  Cerbo libero.

Il primo set  registra un sostanziale equilibrio tra le due squadre, ma  il primo break è marcato Ongina (4-5), con la parità ed il controsorpasso  bresciano favorito dal giro in battuta di Margutti (8-6 Brescia). Cisolla e lo stesso Margutti non rifiutano mai gli inviti di Tiberti, mentre Bellei carbura sempre più. La Centrale prende il largo sul 17 -12 ma subisce il ritorno degli avversari (23-24): per i tucani chiude i conti il muro di Esposito (25-23).

Seconda  frazione di gioco con Ongina che difende e risponde colpo su colpo (11-11), mentre tra le fila bresciane Mazzon prende il posto di Margutti. I piacentini tentano la fuga, approfittando di due attacchi a vuoto bianco blu (11-14) e del momento negativo in ricezione e  mantenendo inalterato il vantaggio (+3) acquisito, finché Brescia si risveglia e riacciuffa gli avversari (24 pari). Il guizzo vincente tuttavia è degli ospiti (31-29) che riportano il conteggio set in parità.

Zambonardi ripropone Margutti per Mazzon ed il sestetto è quello del primo set: la Centrale più determinata si porta sul più 5 (6-1), e da metà set  entrano Statuto per Tiberti e Tasholli per Bellei. I tucani guidano il gioco e chiudono in maniera netta (25-18).

Nel  quarto e quinto parziale Brescia mescola le carte e va in campo  con il nuovo arrivato Sommavilla (libero), con Statuto in regia e Tasholli opposto, Mazzon e Margutti in banda,  Cruz e Riccardi centrali. Il set procede in equilibrio e si chiude a favore degli ospiti 25-22, ma al tie break, inserito Sorlini in luogo di Margutti, Brescia chiude la partita (15-9).

Coach Zambonardi a fine match commenta così la prova dei suoi: “Eravamo stanchi per il grande lavoro fatto in palestra questa mattina; detto ciò, non mi aspettavo niente di più e sono comunque contento per il buon allenamento, ora la testa è rivolta a domenica, all’esordio in campionato”.

Tabellino:

CENTRALE DEL LATTE McDONALD’S: Tiberti 1, Bellei 21, Cisolla 9, Mazzon 12, Esposito 9, Codarin 8, Fusco (L), Tasholli 7, Margutti 6, Sorlini 4,  Statuto, Riccardi 2, Cruz 2, Sommavilla (L). All.: Zambonardi

CANOTTIERI ONGINA: Parisi, Nasari 9, Bonola 8, Cardona 15, Caci 19, De Biasi 8, Cerbo (L), Fall 5, Filipponi, Miranda 5, Pazzoni, Binaghi 2 . All.:Botti

NOTE:

MURI Brescia 8, Ongina 9;

BATTUTA: Brescia 3 ace, 22 errori; Ongina 2 ace, 20 errori

Share This Post On