Fine d’anno con molta Gioia e terzo posto consolidato!

La squadra di Zambonardi sbaglia poco o nulla davanti ad un grande pubblico, pronto a sostenerla quando in svantaggio, mette in scacco Gioia del Colle e, con la sconfitta di Spoleto, consolida la propria posizione tra le prime quattro del girone blu. Codarin MVP. Tiberti, audace e ispirato, manda a segno Bellei 20 volte; Cisolla mette a terra tutte le palle più difficili, Mazzon, Esposito e Fusco sempre più concreti.

CENTRALE McDONALD’s – GIOIELLA MICROMILK 3-0 

(25-21, 25-23, 25-21 )

BRESCIA – Nello spareggio anticipato di fine anno, Centrale McDonald’s si impone sulla solida Gioia Del Colle, offrendo al pubblico del San Filippo un match senza sbavature, giocato ad altissimo livello tecnico e di concentrazione. Tucani sempre più agganciati alle prime quattro posizioni del girone. Mercoledì trasferta a Tuscania e poi di nuovo in casa contro Lagonegro.

Brescia scende in campo con Tiberti incrociato a Bellei, Cisolla e Mazzon in banda, Codarin ed Esposito centrali, Fusco libero. Gioia risponde con Marchiani al palleggio incrociato a Cetrullo, Erati e Luppi centrali, Grassano e Joventino in banda e Casulli  libero.
La Centrale McDonald’s ottiene un primo break di due punti grazie all’attacco  di Mazzon (6-4), micidiale stasera anche al servizio. Marchiani sollecita gli attacchi del suo opposto Cetrullo, che però manda la palla sull’asta, permettendo a Brescia la mini fuga sul 9-6. Le lunghezze diventano cinque grazie all’attacco di Codarin, seguito dall’ace di Bellei (12-7). Dopo il time out chiamato da coach Spinelli, Gioia Del Colle riesce ad accorciare (12-15), ma il muro bresciano inizia a farsi sentire e, complici alcune indecisioni della difesa pugliese, Cisolla e compagni volano sul 18-12. Il vantaggio è ben gestito dalla squadra di Zambonardi fino al 22-18, quando  gli avversari tentano in extremis la rimonta (23-21), vanificata da un doppio Bellei, che regala il primo set ai bianco blu con il block out  del 25-21. Un attacco vincente ed un muro di Luppi aprono la seconda frazione di marca pugliese, con Brescia costretta ad inseguire (6-9). Gli ospiti, attenti in ogni reparto, sfruttano il turno di battuta di Joventino per allungare (6-11). Mazzon prova a trascinare i suoi, inanellando 3 punti sul proprio servizio (10-12), Cisolla accorcia a meno 1 , Codarin mura Luppi ed aggancia gli avversari (12 pari), rimettendo tutto in gioco. Gioia risponde con due attacchi e coglie impreparata la copertura bresciana su una schiacciata di Bellei  (12-15). La Centrale è bravissima a restare unita e non mollare: riprende gli ospiti a 15 e si viaggia punto a punto sino a 23,  quando un’invasione di Joventino regala il primo set point a Brescia, messo al sicuro da Codarin con un muro imperioso dopo un’azione infinita (25-23).
Il Leitmotiv della terza frazione è lo stesso della precedente, con le squadre che si superano e si riprendono: gli ospiti avanzano sul 14-12, ma i tucani prontamente recuperano e viaggiano in parità sino al 17. E’ un muro del solito Codarin (19-17) a lanciare la volata: nulla ferma più Brescia, a segno prima con Bellei, smarcato da Tiberti e libero di attaccare senza muro in più occasioni, e poi con Esposito, che chiude set e partita 25-21 e 3-0, per il boato di un San Filippo mai così trascinante. Brescia conquista il terzo posto e stacca proprio Gioia del Colle e Spoleto, sconfitta a Bergamo. MVP  del match è il centrale di Brescia Lorenzo Codarin, con 12 punti, di cui 4 muri. 

Capitan Tiberti a fine match: “Una grandissima vittoria contro una grandissima squadra, che ci dà respiro, ma ancora nessuna garanzia, perché i punti in palio sono ancora dodici. E’ un primo passo, il secondo è andare a fare punti a Tuscania: siamo noi i padroni del nostro destino!”.

Solo il tempo di un brindisi per l’arrivo del nuovo anno e il campionato prosegue già il 3 gennaio: Centrale sarà ospite di Tuscania alle ore  20.30.

CENTRALE DEL LATTE McDONALD’S: Tiberti , Bellei 20, Cisolla 9, Esposito 5, Codarin 12, Fusco (L), Mazzon 7, Margutti 1. Ne: Sorlini, Tasholli, Sommavilla, Riccardi, Bergoli, Statuto. All. Zambonardi.

GIOIELLA MICRO MILK GIOIA DEL COLLE: Marchiani,  Cetrullo 7,  Erati 9,  Luppi 7,  Grassano 7,  Ioventino 9, Casulli,  Link 7 , Scopelliti, Bernardi. Ne: Anselmo, Del vecchio, De Santis. All. Spinelli

NOTE
Brescia – Battute:  errori 10 ,  ace 4. Muri 8. Punti 54.

Gioia Del Colle- Battute:  errori 11,  ace 3. Muri 7. Punti 46.
Durata set: 29′, 30′, 27′

Arbitri:  ALESSANDRO ORANELLI – ANDREA BELLINI

 

Share This Post On