Centrale McDonald’s Brescia: nel derby amichevole con la Lorini Montichiari, buone indicazioni per coach Zambonardi.

Terz’ultimo impegno precampionato per una Centrale McDonald’s che contro la Lorini Montichiari, mostra buoni miglioramenti dal punto di vista atletico e nell’intesa in campo con i nuovi acquisti.

CENTRALE MCDONALD’S BRESCIA – NOLEGGIO LORINI VOLLEY MONTICHIARI 4-1
(25-15, 25-18, 25-11, 23-25, 25-20)

Montichiari – Dopo la vittoria contro Bolzano nel primo test della stagione ed il doppio confronto nel Trofeo Genera_azioni con Bergamo e Cantù, la Centrale McDonald’s Brescia forza i tempi in vista dell’ultima settimana di lavoro senza sfide ufficiali, giocando il derby nell’allenamento congiunto contro la Lorini Volley Montichiari (serie B).

Coach Zambonardi schiera in regia capitan Tiberti con Bellei opposto, Cisolla e Margutti in banda con Esposito e Codarin centrali, Fusco libero, mentre dall’altra parte della rete, nel sestetto iniziale figurano gli ex Rodella (banda) Signorelli (centrale) , Peli (libero) , Boniotti al palleggio opposto a Fellini,con Bonizzoni seconda banda e Candeli (altro centrale).
Pronti via,  e Brescia bene a muro ed al servizio con Margutti, chiude le azioni manovrate con un implacabile Cisolla a cui , dall’altra parte della rete risponde Rodella in un set  dove i tucani difendono sempre il vantaggio acquisito di 6 punti sugli avversari. I padroni di casa peccano soprattutto in battuta dove gli errori gratuiti permettono la fuga degli ospiti (20-13), Brescia ben orchestrata da Tiberti, mette in vetrina i nuovi acquisti tra cui spiccano Jack Bellei in continuo e netto miglioramento, Lorenzo Codarin (subentrato  a metà set)  e lo stesso Margutti.
La prima frazione, giocata con la free ball si chiude 25 – 15 Brescia.

Seconda frazione di gioco con Brescia che difende bene e quando riesce crea gli spazi  a sorpresa per gli attacchi incrociati di Cisolla, in una fase di gioco in cui la squadra partecipa coralmente alla fase di offensiva cercando soluzioni alternative al campione trevigiano che, quando chiamato in causa, si fa comunque trovare sempre sul pezzo.La Lorini si difende bene, ma quando Brescia trova chiusi i varchi sulle bande, chiama in causa i centrali (19-13).
Il parziale del secondo set che si chiude sul 25- 18 non è mai messo in discussione, ma ciò che più conta per Coach Zambonardi non è il risultato , quanto testare la tenuta atletica ed i meccanismi della squadra a quasi una settimana dall’inizio del campionato. E la squadra risponde all’appello!!

Il terzo set permette all’allenatore dei tucani di inserire i giovani Tasholli (opposto) con Mazzon e Margutti in banda mentre il Capitano coordina e dirige i lavori, Fusco sempre a fare il guardiano (sostituito poi da Cruz), con il copione che non cambia pur con meno esperienza in campo, compensata dalla maggiore mobilità. Tucani avanti 8-4, che prendono il largo chiudendo sul 25-11.
Il quarto set lascia spazio ai giovani a cominciare da Statuto al palleggio incrociato a Tasholli, Mazzon e Sorlini in banda, Riccardi e Cruz al centro, squadra di belle speranze che prima va sotto, poi recupera e sul più bello viene sorpassata (23-25), salvo rifarsi nella quinta ed ultima frazione (25- 20).

Al termine del match così coach Zambonardi: “Soddisfatto per tutto quanto è stato fatto durante tutti i set; siamo atleticamente al 70% con ampi margini di miglioramento, e con qualcosa da mettere a posto a muro, ma questa sera sia chi è sceso in campo nei primi set , sia i giovani, ci hanno fatto capire di essere sulla strada giusta”.

Prossimo impegno per la Centrale McDonald’s Brescia sabato 16 settembre ore 17,30 al Sanfilippo, teatro delle gare casalinghe di campionato, dove arriverà Cantù, in una giornata dove il pubblico troverà a disposizione postazioni per potersi abbonare alla stagione imminente.

CENTRALE DEL LATTE McDONALD’S: Tiberti 4 , Bellei 14 , Cisolla  9, Mazzon 12, Esposito 9, Codarin 5, Fusco (L), Tasholli 12, Margutti 13, Sorlini 5 , Statuto 1, Riccardi 3.
All. Zambonardi e Rotari.

Brescia – Battute: 22 errori, 8 ace. Muri: 15. Errori: 20. Punti: 92

Share This Post On