Blue Saturday, il big match è servito

Brescia apre le porte del San Filippo ai Lupi di Santa Croce, insidiosa avversaria che arriva caricata dalle quattro vittorie consecutive e dalla voglia di riscattare le due sconfitte subite lo scorso anno nella Pool A. Per Fabio Bisi questa sarà la partita numero 100 in serie A

 Brescia – Il Blue Saturday lanciato in settimana  – che permette a chi sfrutta i social di aver un ingresso omaggio per il big match che anticipa la nona giornata del girone bianco – sarà la cornice di pubblico ideale per una Centrale Sferc McDonald’s da record che sabato ospita la Kemas Lamipel Santa Croce al San Filippo alle 20.30.

Con fuoriclasse del calibro di Snippe (ex Scarabeo) e Wagner, opposto da 144 punti messi a terra sinora e con al centro Bargi (ex Siena) e Ferraro (dalla Superlega con Castellana Grotte), il regista Acquarone ha parecchie soluzioni da gestire e lo dimostrano le quattro vittorie consecutive che i conciari hanno messo a segno, l’ultima delle quali ottenuta ai danni di Leverano in rimonta da 0-2.

Primo compito dei Tucani sarà quello di mettere in difficoltà la ricezione ospite con un servizio efficace; poi servirà mantenere la concentrazione e giocare, lasciando che il mito dell’imbattibilità aleggi sul taraflex senza intaccare la tranquillità che contraddistingue il gioco di Brescia e garantisce ritmo e spettacolo ai tifosi.

Fabio Bisi, 24 anni, protagonista dell’ultima vittoria esterna a Spoleto, giocherà sabato la sua centesima gara in serie A: “Non ne avevo idea – si stupisce l’opposto modenese, a Brescia per la terza stagione dopo un anno a Potenza Picena – e spero di festeggiare con una buona prestazione. Tutta la squadra sta giocando bene, otto vittorie senza lasciare punti sul campo sono un buon inizio, ma restiamo con i piedi per terra: sappiamo cosa vogliamo e quello che siamo, giochiamo divertendoci e con tranquillità. Lavoriamo in allenamento e diamo tutto in campo, indipendentemente da chi c’è oltre la rete”.

Probabile starting six ospite: Acquarone – Wagner; Grassano – Snippe, Ferraro – Bargi e Taliani libero. Arbitri: Alessandro Cavalieri e Emilio Sabia. Addetto video check: Giuseppe Fichera

Sugli altri campi: Mondovì ospita Potenza Picena, e Macerata gioca a Livorno; scontro interessante tra Reggio Emilia e Spoleto.

La società ricorda le iniziative promozionali “Scopri Atlantide” – che permette l’ingresso a 100 giovani under 18 e ai loro accompagnatori ed è rivolta a gruppi di atleti di qualsiasi disciplina e a studenti di qualsiasi scuola –  e “Porta un amico”, che premia chi ha già presenziato ad una gara casalinga e presenta il match program in cassa per entrare con un ospite pagando un solo ingresso. Ad ogni partita si trova il match program di giornata che offre il 2×1 per la gara successiva.

Ospiti per Cuore Atlantide saranno i volontari di AIL Brescia con le loro stelle di Natale. Lunedì 3 dicembre i Tucani ricambieranno la presenza partecipando all’iniziativa “Barista per un girono” presso il bar dell’Ospedale Civile di Brescia  dove atleti, giornalisti, politici e musicisti saranno dietro al banco a preparare caffè per gli ospiti prima di salutare i pazienti dei reparti di Ematologia ed Oncologia adulti. I fondi raccolti verranno destinati ai reparti pediatrici e ad AIL Brescia.

 

Share This Post On