Tucani pronti per il bis al PalaGrotte!

Sarca Italia Chef Centrale vola di nuovo in Puglia per il secondo match al PalaGrotte che domenica alle 17, in anticipo rispetto agli altri campi, la vedrà opposta alla Materdomini di Cazzaniga e Patriarca.

Brescia – La sesta giornata riporta i Tucani al PalaGrotte, dove hanno esordito in questa stagione di A2 strappando un punto sul difficile campo della BCC. Stavolta l’avversario è la Materdomini, che domenica non ha potuto giocare contro Peimar Calci (la gara sarà recuperata il 3 dicembre), successiva avversaria di Brescia al San Filippo il primo dicembre.

La squadra di Castellano – al terzo anno sulla panchina pugliese – è composta da elementi di grande esperienza e in casa è decisamente temibile: ha sfiorato l’impresa contro la capolista Ortona solo due turni fa, rimontando da 0-2 e cedendo di misura al tiebreak.

Oltre al regista Valera, venezuelano giramondo classe 1982, può infatti contare sul braccio di Cazzaniga, 40 anni e una tempra inossidabile, ormai di casa in Puglia e già protagonista della promozione in A1 di BCC nel 2017. I martelli sono Fiore e Rosso, vecchie conoscenze della categoria, mentre al centro ci sono i 205 cm di Patriarca, classe 1987 con parecchie stagioni di Superlega nel braccio, e i 208 cm di Gargiulo. Il libero è Battista.

La formazione di casa ha 4 punti in classifica, raccolti con una prima sconfitta subita a Santa Croce, un match vinto al tie break contro Cantù e due sconfitte sempre al quinto set contro Bergamo e Ortona. Un osso duro, insomma: “Affrontiamo una trasferta difficilissima contro una squadra di valore che col favore del suo pubblico diventa particolarmente ostica – conferma il tecnico Zambonardi – .Di fronte domenica avremo elementi che hanno tanta esperienza sulle spalle, oltre a qualche giovanissimo di talento come Gargiulo. Il campo è caldissimo, ma sappiamo cosa aspettarci”

La partita sarà visibile in diretta streaming su You Tube all’indirizzo: https://youtu.be/iXADodoHp1g e, per chi volesse unirsi ai sostenitori bianco blu, sarà possibile seguirla anche dal palazzetto Molinari di Caionvico.

Fischio di inizio anticipato alle 17 con arbitri Feriozzi e Dell’Orso, mentre l’addetto al video check è Colucci.

Sugli altri campi, due big match: quello tra Ortona e Siena e quello tra Bergamo e BCC; Santa Croce riceve Lagonegro, mentre Cantù e Mondovì se la vedranno rispettivamente con Reggio Emilia e Calci.

Prossimo appuntamento in casa il primo dicembre contro la Peimar Calci.