Debutto col botto al San Filippo!

Ottima prova al San Filippo per la Sarca Italia Chef Centrale che tiene i nervi saldi, contiene la crescita di Siena e mette in carniere tre fantastici punti davanti al pubblico di casa. Galliani MVP con 23 punti

 

Brescia – I Tucani affrontano Siena nel primo dei due match consecutivi davanti al pubblico di casa ed è da subito chiaro che la serata sarà di quelle da ricordare al San Filippo, con un carico di tensione sempre elevatissimo e sostenuto da un ottimo pubblico. Brescia controlla il primo e il secondo set con pochissimi errori in attacco e una grande forza a muro (14 a 3 la conta finale); Siena aggiusta la difesa e cresce molto dal terzo parziale, ma Tiberti e compagni hanno testa e nervi abbastanza saldi per far girare il match in loro favore e godersi la prima vittoria da tre punti della stagione.

 

Il tecnico bresciano schiera in avvio Tiberti incrociato a Bisi, Cisolla e Galliani in banda, Festi e Candeli al centro con Zito libero. Emma Villas Aubay Siena è in campo con Falaschi e Romanò sulla diagonale palleggiatore-opposto, Milan e Mariano in banda, Gitto e Zamagni al centro, Marra libero.

 

Galliani è l’autore dei 4 punti d’avvio per Brescia (5-2), coadiuvato dal buon servizio di Tiberti che innesca con una regia spumeggiante le botte di Bisi. Siena rincorre con Milan (7-5) e Maruotti, ma la correlazione muro-difesa dei Tucani è impeccabile: sono i block di Galliani su Romanò (12-8), e di Cisolla su Milan (18-10) a dare la direzione al set. Candeli sbarra la strada a Zamagni e Galliani chiude con autorevolezza in pipe (21-11). Il triplo ace di Romanò nel finale ridà vita agli ospiti che si avvicinano (23-20), ma Gallo chiude con una sentenza, ancora a muro.

Mariano dentro per Milan; Candeli grande protagonista in prima linea e Sarca Italia Chef Centrale vola 7-3. Emma Villas non si fa intimidire e resta nel match, sfruttando un paio di errori di casa: il video check smaschera un tocco sull’attacco out di Cisolla che sarebbe valso il pareggio a Siena e poi è Bisi show: attacco e muro per il 15-12. Galliani ferma Romanò, subito sostituito da Milan che torna nel ruolo di opposto (20-16). Ace di Cisolla e ottime difese di Zito; Tiberti scatena Gallo,implacabile in attacco e a muro e Bisi firma il block finale (25-18).

Avvio in equilibrio, Siena difende meglio e strappa il primo break del match con Gitto (5-8). Gli ospiti ci mettono tutto e arrivano a più 4: tocca a Cisolla chiudere con coraggio uno scambio intenso (15-17), ma il servizio di Siena mette pressione alla ricezione bianco blu e l’ace di  Mariano vale  il 17-22. Un paio di palle out e si riapre il match (19-25).

Gli ospiti partono aggressivi e difendono alla morte staccando 5-9, ma Bisi e le difese di Tiberti e Zito consentono ai Tucani di infilare  il parziale di 5-0 che li riporta sopra.

Tiberti – eccezionale –  mura per il nuovo sorpasso (15-14): grande tensione e palla su palla, Siena non si piega e pareggia a 22. E’ un enorme Candeli a stampare Milan e a prendersi il  match ball. Tocca al MVP Gallo far esplodere il San Filippo per i primi tre punti dell’anno.

Zambonardi è radioso: “Continuo a vedere una crescita costante in campo; i meccanismi si perfezionano solo giocando e l’intesa tra Tiberti e i suoi attaccanti non è ancora perfetta. Questo ci dà altro margine di miglioramento. Sono molto soddisfatto di questa vittoria e di come i ragazzi hanno gestito il match, anche e soprattutto quando Siena è cresciuta e ha iniziato a difendere tutto. Ho visto tanta determinazione e fame di vittoria. Credo che in questo campionato saranno essenziali, vista la caratura tecnica di ogni avversario”.

Sarca Italia Chef Centrale – Emma Villas Aubay 3-1 (25-20; 25-18; 19-25; 25-23)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tabellino

SARCA ITALIA CHEF CENTRALE: Tiberti 2, Bisi 19, Cisolla 14, Galliani 23, Festi 4, Candeli 8, Zito (L), Crosatti, Malvestiti, Ostuzzi. Ne:  Mijatovic, Ristic, Franzoni (L), Ceccato. All. Zambonardi.

 

EMMA VILLAS AUBAY: Zamagni 7, Marra (L), Falaschi 2, Gitto 6,  Mariano 5, Milan 7, Maruotti 14, Romanò 15. Ne Zanni, Smiriglia, Lucconi, Caldelli, Cappelletti, Volpi. Coach: Graziosi.

 

Note:

Ace Brescia 2, Siena 7.

Battute sbagliate Brescia 15, Siena 14

Muri  Brescia 14, Siena 3

Attacco Brescia 54%, Siena 44%

Ricezione Brescia 52% (27% perfetta), Siena 53% (24% perfetta)

 

Arbitri: Di Bari e De Simeis ; addetto video check Ferrari.

 

Durata: 30‘ 26’ 32‘ 33’. Totale: 2h01.

 

Il prossimo match di Sarca Italia Chef Centrale del Latte è ancora in casa, contro Synergy Mondovì, sabato 2 novembre alle 18.30. Prevendite su www.vivaticket.it.