Sarca Italia Chef Centrale: nuovo test a Cantù

 Allenamento congiunto “di ritorno” a Cantù per Sarca Italia Chef Centrale del Latte che stavolta cede il passo al Pool Libertas con il punteggio di 1-3 in un test match tiratissimo. Spazio anche per il quinto set, comunque vinto dai padroni di casa.

Cantù – Mercoledì sera si sono giocati cinque set al PalaParini tra gli atleti di Zambonardi e quelli di Cominetti, a poco più di una settimana di distanza dal test match “di andata” a Caionvico e il risultato è stato perfettamente capovolto: 3-1 a favore dei padroni di casa e tempo per un quinto parziale, vinto di misura da Cantù.

“E’ stato un allenamento proficuo e molto combattuto – commenta coach Zambonardi – Noi possiamo fare qualcosa in più al servizio e in difesa, ma stasera ho visto buon gioco da entrambi le parti. Merito a Cantù per la bella partita”.

Il tecnico bresciano ha potuto far ruotare tutti i suoi giocatori ed è partito con Tiberti incrociato a Bisi, Cisolla e Ristic in banda, Festi e Mijatovic al centro con Zito libero.

Cominetti ha schierato invece Baratti opposto a Poey, Cominetti e Marocchi in banda, Monguzzi e Frattini al centro con Butti libero.

Primo parziale con i padroni di casa micidiali al servizio che si prendono un break importante in avvio e volano sul 20-13; i Tucani provano il recupero, ma il gap è troppo ampio (25-17).

Brescia riparte con un’altra marcia, la ricezione permette a Tiberti di giocare con palla attaccata e di mandare a segno i suoi terminali con maggiore efficacia e si arriva al pareggio (20-25). Terzo e quarto set sono molto combattuti e Cantù se li aggiudica di misura, lavorando bene a muro (27-25 e 25-23). Dal quarto set in campo ci sono Malvestiti per Bisi, Ostuzzi e Galliani laterali, con Franzoni in difesa, Candeli al centro con Festi, top scorer bianco blu con 17 punti di cui 3 muri e 6 ace.

Finisce 3-1, ma si gioca ancora: centrali e libero confermati in campo  con Ceccato – dentro da metà del quarto set- in diagonale con Malvestiti, Ostuzzi e Crosatti in banda.

Pietro Ghirardi trova spazio per due ottimi servizi e Zambonardi è comunque soddisfatto per aver potuto provare diverse soluzioni offensive e per aver dato a tutti la possibilità di macinare gioco e trovare fluidità stando dentro al ritmo-gara.

 

Pool Libertas Cantù – Sarca Italia Chef Centrale 3-1 (25-17; 20-25; 27-25; 25-23)

Quinto set 26-24

 

 

 

 

 

 

 

Tabellino (5 set)

Sarca Italia Chef Centrale: Tiberti 1, Bisi 10, Cisolla 11, Galliani 11, Ristic 8, Mijatovic 1, Festi 17, Candeli 9, Zito (L), Franzoni (L), Crosatti 2, Ostuzzi 6, Malvestiti 6, Ceccato 1, Ghirardi. All. Zambonardi

 

Pool Libertas Cantù: Baratti, Poey 24, Cominetti 18, Motzo 7, Monguzzi 6, Arasomwan 10, Butti (L), Rudi (L), Frattini 6,  Maiocchi 5, Regattieri, Mazza 5, Gasparini 3, Suraci 6

 

Note:

Ace Brescia 9 Cantù 10

Battute sbagliate: Brescia 22 Cantù 24

Ricezione: Brescia 55% (34% perfetta) Cantù 58% (38% perfetta)

Attacco: Brescia 54% Cantù 51%

Muri: Brescia 12 Cantù 13. Durata totale: 1h 52m