Play Off Promozione, Gara 2: Brescia prova a sognare in grande!

Mercoledì alle 20.30 fari puntati sul San Filippo: si gioca Gara 2 dei Play Off Promozione Credem Banca. Piacenza arriva per tirarsi via dalle corde e portare la contesa a Gara 3, mentre Brescia proverà a coronare un sogno chiamato Semifinale davanti a tutti i suoi tifosi.

Brescia – Sono ancora freschissime le immagini del fine partita al PalaBanca, dove una Centrale Sferc McDonald’s compatta e determinata ha conquistato una vittoria insperata e meritata contro i padroni di casa di Piacenza. Negli sguardi dei giocatori e in quello di coach Zambonardi c’era una scintilla di soddisfazione speciale, come se la prova di domenica avesse riscattato sia il precedente confronto, la semifinale di Coppa Italia giocata in tutt’altra maniera contro gli stessi uomini di Botti, sia la prestazione contro Mondovì, che aveva concluso la Regular Season lasciando qualcosa in sospeso. Oggi quei conti sembrano chiusi e, anzi, si sono aperti nuovi possibili scenari, tutti da disegnare mercoledì sera al San Filippo in gara 2.

Piacenza arriverà meno frastornata e ben conscia di dover vincere ad ogni costo; l’assenza di Fei (bloccato da uno strappo) e quella di Klobucar (ancora in recupero) hanno di certo pesato sulla serata storta di Gas Sales. Sabbi forse aveva troppa pressione addosso e i muri subiti lo hanno messo fuori combattimento, ma poco importa come arriveranno gli ospiti al San Filippo: è l’atteggiamento dei Tucani che è cambiato. Domenica hanno reagito d’orgoglio all’uscita di Cisolla – previsto però in campo mercoledì – e all’assenza di Valsecchi, mettendoci tutti più attenzione, grandi difese e buoni attacchi.

“Mercoledì dovremo affrontare uno squadrone arrabbiato, che è il peggior avversario possibile – ammonisce Zambonardi – Noi dobbiamo fare del nostro meglio per mantenere la continuità di gioco che abbiamo avuto domenica, a parte il piccolo calo nel terzo set, recuperato anche grazie all’ottima gestione di Tiberti, e cerchiamo di lasciare tutta la pressione ancora su di loro”.

Il capitano riflette su uno spunto interessante: “Pur non avendo fatto una partita tecnicamente eccezionale, ci abbiamo messo tanta voglia di vincere e abbiamo sopperito ai nostri limiti fisici con l’agonismo e la grinta. Domenica non avevamo nulla da perdere e, giocando con spensieratezza, li abbiamo sorpresi. Mercoledì quell’effetto sorpresa non potremo sfruttarlo più e mi aspetto che Piacenza giochi molto meglio. Non è nemmeno più vero che non abbiamo nulla da perdere: c’è in palio qualcosa anche per noi ora e sarà più difficile scendere in campo con la stessa tranquillità, ma ci metteremo la stessa voglia di vincere”.

Brescia arriva a Gara 2 con queste credenziali: basterà “solo” giocare davanti al pubblico di casa con la leggerezza di chi sa di avere già fatto l’impresa e la sfrontatezza di chi osa andare a prendersi un sogno ancora più grande: la prima Semifinale dei Play Off Promozione, che è ad un solo passo, ma ancora distante tre set, da strappare pur sempre alla fortissima Piacenza.

Fischio di inizio al San Filippo di Brescia alle ore 20.30. Arbitri: Maurina Sessolo e Fabio Toni Abbonamenti validi. Prevendite biglietti sul circuito Vivaticket.it; apertura casse alle 19.

Eventuale Gara 3 si giocherà a Piacenza domenica 14 alle 18. Saranno nostri ospiti gli imprenditori di I Performance Club, partner di Atlantide, che cureranno l’area Hospitality.

Per Cuore Atlantide, spazio all’associazione Rifugio Le Muse di Rezzato. Tra un set e l’altro ci saranno in campo atleti e ballerini di TAM, Officina del Movimento.