Brescia: alla Bastia per difendere il secondo posto

 A due gare dal termine della Regular Season e con la qualificazione ai Play Off in tasca, a Brescia servono quattro punti per confermare la seconda posizione che le farebbe evitare Piacenza e Bergamo ai Quarti

Brescia – A Brescia, con 46 punti e 17 vittorie ottenute fino a qui, bastano quattro punti da raccogliere nelle ultime due gare per essere sicura della seconda posizione, sinora difesa dagli attacchi di Reggio Emilia e Spoleto che ora sono distanziate rispettivamente di due e tre lunghezze. L’obiettivo non sarà facile, perché domenica si gioca alla Bastia, roccaforte di Livorno, mentre il 30 arriva la capolista Mondovì che, sebbene stia risparmiando energia per i Play Off dall’alto del sua prima posizione blindata, con i Tucani ha in sospeso il conto dell’andata, vinta dai bresciani in rimonta da 0-2.

Rispetto alle inseguitrici, Reggio Emilia affronta due scontri più che abbordabili in casa contro Lamezia e poi a Roma, mentre Spoleto avrà un percorso con maggiori ostacoli: Santa Croce e infine il big match contro Potenza Picena che potrebbe ancora valere l’ultimo pass per i Play Off. Un finale di Regular Season ancora tutto da scrivere, per decidere gli abbinamenti dei Quarti.

“Noi vogliamo garantirci la seconda piazza e scenderemo in campo a Livorno con quell’obiettivo – chiarisce coach Zambonardi – La sicurezza già raggiunta di partecipare alla A2 anche l’anno prossimo sarà un fattore importante per affrontare il match senza alcuna tensione, portando sul taraflex solo la passione e la voglia di giocare bene, ingredienti essenziali per battere Livorno in casa sua, dove ha sconfitto sia Reggio Emilia che Spoleto” .

Tenendo l’attenzione sul “qui e ora”, dunque, la Centrale Sferc McDonald’s domenica alle 18 dovrà affrontare il campo toscano con grande concentrazione e con tutto il carattere che serve per portare a casa i tre punti in palio.

Jovanovic e compagni vanno aggrediti e non mollati fino al fischio finale, come dimostrano sia la gara di andata al San Filippo – vinta al quinto dai Tucani -, sia l’ultima giornata di campionato che sembrava indirizzata verso un secco 3-0 per la Golden Plast e invece è terminata con una rimonta furiosa della Fonteviva che ha mancato di un soffio l’impresa al tie break.

Coach Montagnani, dopo la parentesi della gara scorsa in cui ha schierato Wojcik opposto, dovrebbe partire con De Santis incrociato a Jovanovic, Zonca e Loglisci in banda, , Paoli e Maccarone al centro con Pochini libero.

La dodicesima giornata si completa con le trasferte di Potenza Picena a Lagonegro e di Macerata a Mondovì, oltre allo scontro tra Alessano e Roma.

Alla Bastia il fischio di inizio è alle 18; arbitri: Lorenzo Mattei e Maurizio Merli. Diretta streaming per abbonati su Lega Volley Channel.