Si riparte: girone di ritorno al via con Potenza Picena


La Centrale Sferc McDonald’s affronta la seconda parte della stagione con consapevolezza e tranquillità.Roberto Zambonardi: “Giochiamo con serenità per andare più in là possibile, in campionato e in Coppa, ma l’obiettivo resta arrivare tra le prime quattro posizioni per restare in A2”

Brescia – Archiviato il girone di andata con dodici successi consecutivi e con l’unico grande rammarico per l’infortunio di Gianluca Signorelli, la Centrale Sferc McDonald’s è già pronta a ripartire e a ricevere domenica la Golden Plast Potenza Picena, sesta forza del campionato al settimo anno di A2.

“Il bilancio sportivo di questa prima parte dell’anno, pur con il grande dispiacere per l’infortunio di Signorelli, è solo positivo. Meglio di così non poteva andare – conferma Roberto Zambonardi – E il merito è del gran lavoro e dell’impegno che quotidianamente ci mettono questi professionisti”.

Domenica saranno di nuovo di fronte gli opposti Fabio Bisi, lo scorso anno con la maglia marchigiana, e Matteo Paoletti, che ha giocato a Brescia per due anni e fu protagonista della promozione in serie A2 del 2013/14.

Brescia ha sfatato il tabù Potenza Picena vincendo la gara di andata per 3-1, ma, sino ad allora, i precedenti erano nettamente in favore dei marchigiani con sei vittorie in altrettanti match. Coach Rosichini dovrebbe schierare Monopoli e Paoletti,Di Silvestre e Pinali in banda, Larizza e Garofolo al centro con D’Amico libero. La Golden Plast arriva da due sconfitte, una al tie break contro Lagonegro e l’ultima netta contro Spoleto, ma si è tolta diverse soddisfazioni nel girone di andata battendo Santa Croce e Livorno e portando al quinto set Macerata.

“Se al termine dell’andata siamo stati forse una sorpresa per molti, ora siamo al centro dell’attenzione – conferma il tecnico bresciano – Incontreremo sestetti che faranno l’impossibile per fare lo sgambetto alla capolista e alcune squadre si stanno rinforzando per spingere al massimo in questo girone di ritorno. Noi giochiamo con serenità e allegria e proviamo a spingerci più in là possibile, anche in Coppa Italia, dove affronteremo Grottazzolina nei Quarti di finale al San Filippo”.

Trai Tucani sarà a referto domenica Riccardo Iervolino, figlio del tecnico Paolo, che potrebbe essere impiegato come secondo libero. “Vogliamo premiare i giovani del nostro nutrito vivaio portandoli in campo con la serie A nei match in casa -conferma coach Zambonardi – Crediamo sia un bel modo per incentivare il loro impegno.”

Fischio di inizio alle 18 al San Filippo Arbitri: Matteo Selmi e Paolo Scotti. Addetto al Video Check: Di Gaetano. La partita andrà in onda su Lega Volley Channel in streaming per abbonati con aggiornamenti live sui social media di Atlantide. Sugli altri campi, il match sulla carta più indeciso è quello tra Santa Croce e Lagonegro

Biglietti in prevendita sul circuito Vivaticket,  oppure direttamente al San Filippo dalle 16.30. Ingresso gradinata 6 euro, tribuna 8euro, bordocampo Vip 15 euro. Riduzione per under 16 e over 65; under 12gratis.

Ospiti per il progetto Cuore Atlantide gli amici di ANT Brescia che festeggiano i 40 anni della Associazione Nazionale Tumori e raccolgono fondi per garantire la continuità dei servizi di assistenza ai malati di cancro e ai loro familiari.