Dove e quando rivedere sintesi e match in TV
Ott30

Dove e quando rivedere sintesi e match in TV

Ecco la programmazione TV che racconta la stagione di Atlantide!   Atlantide in campo: qui trovate le sintesi con le azioni più belle del match Teletutto, canale 12 – Mercoledì alle 22.15 Teletutto, 2 canale 87 – Giovedì alle 22.30 Piu Valli TV, canale 73 – Mercoledì alle 21.15 e Venerdì alle 13.15 Videostar, canale 90 – Mercoledì alle 20.20 Videostar 2, canale 91 – Mercoledì alle 23.00 Qui vedrete la partita integrale: VideoStarSport, canale 630 – Mercoledì alle 22.30 e Venerdì alle 22.30 Il Magazine “E’ Atlantide” con immagini e interviste a cura di EliveBrescia… ELiveBrescia, canale 16 –martedì alle 22.00; giovedì alle 18.40; venerdì alle 20.30.   il tutto a cura di Claudio Chiari responsabile del nostro...

Atlantide promuove il Trofeo Città di Lumezzane
Set10

Atlantide promuove il Trofeo Città di Lumezzane

Presentato il Trofeo Città di Lumezzane, che venerdì 14 alle ore 20 al Palafiera opporrà la Centrale Sferc McDonald’s alla Kioene Padova nel terzo test pre-campionato dei Tucani   Brescia – Lunedì 10 settembre è stato presentato presso il Comune di Lumezzane il Trofeo Città di Lumezzane, che venerdì 14 alle ore 20 al Palafiera di via Cefalonia 20 vedrà opposte, in un test amichevole ad ingresso gratuito, Centrale Sferc McDonald’s e Kioene Padova (Superlega). Atlantide Pallavolo ha accolto con entusiasmo la proposta di Sferc Srl, sponsor attivo e legato al proprio territorio, di dedicare una giornata di grande volley a Lumezzane, accendendo i riflettori su una parte della nostra provincia dove la pallavolo di alto livello arriva raramente. La società bresciana, assieme a Pallavolo Lumezzane e Sferc e con l’appoggio decisivo del Comune di Lumezzane, ha dato vita ad una serata di grande volley ad ingresso gratuito. In mattinata erano presenti in Sala Giunta: il sindaco Matteo Zani, gli atleti Milan, Crosatti, Signorelli e Rodella, il tecnico e il Presidente di Atlantide; Valerio Campadelli (CEO Sferc Srl ) e Claudia Multari vice presidente di Pallavolo Lumezzane. Il sindaco Matteo Zani: “Siamo orgogliosi di ospitare un’amichevole di lusso e ringraziamo le società di pallavolo – Atlantide e Lumezzane – per averla organizzata nel nostro Palafiera. Sarà una serata di festa ed un momento importante per la promozione tra i giovani di uno sport davvero bello”. Durante la serata, l’hospitality sarà gestita dai ragazzi dell’Agenzia Formativa Don Angelo Tedoldi, ente di Formazione Professionale del Comune di Lumezzane. Valerio Campadelli – CEO di Sferc Srl, promotrice dell’evento: “La nostra idea è di portare la grande pallavolo e l’Atlantide nella nostra città per farla conoscere e per far avvicinare altri amici imprenditori al mondo del volley, oltre che per coinvolgere nuovi giovani sportivi”. Lumezzane vanta una lunga tradizione di pallavolo, come racconta Claudia Multari, vice-presidente della società di volley locale, che ha abbracciato l’idea della famiglia Campadelli, fornendo da subito garanzia di collaborazione. “La nostra è la sola società di volley presente in città con 140 iscritti e stiamo lavorando in collaborazione con altre realtà vicine per creare un movimento più ampio: per noi questo test amichevole tra squadre di serie A è una occasione importante per dare visibilità allo sport che amiamo.” L’augurio del presidente Giuseppe Zambonardi è quello di fare tanti piccoli passi e crescere come ha fatto Atlantide in questi 17 anni. La scelta di proporre il test con la Kioene Padova, formazione di Superlega, come big match per la serata di Lumezzane, matura nell’ambito delle opportunità offerte dalla partnership tra Atlantide Pallavolo Brescia e Pallavolo Padova. Grazie all’amicizia...

Alla Candy Arena, Atlantide a testa alta contro Monza
Set08

Alla Candy Arena, Atlantide a testa alta contro Monza

Il secondo allenamento congiunto tra Brescia e Monza conferma il grande potenziale di Brescia, benché sia Vero Volley a chiudere 3-1. Infortunio per Bellucci nel quinto set. Monza –  Anche il secondo appuntamento con il campo si conclude 3-1 per la squadra di casa che batte dunque i Tucani, ma i tecnici bianco blu sottolineano il gran potenziale della Centrale Sferc McDonald’s, che alla Candy Arena ha macinato gioco e punti. Alessandro Bellucci, ottimo in regia nel quarto e nel quinto set, ha subito un infortunio al ginocchio sinistro: subito soccorso dalla dottoressa Marzari, medico e presidente del consorzio Vero Volley, sarà sottoposto ad indagine radiografica a Brescia per valutare l’entità del danno. Il test match ha dato indicazioni positive per Paolo Jervolino, secondo allenatore di Atlantide: “Continuiamo a lavorare sull’amalgama di squadra: abbiamo giocatori di esperienza e giovani di talento e il gruppo ha un potenziale importante. Siamo alla terza settimana di preparazione e ho visto buon gioco, chiaramente con margini di miglioramento. In palestra insisteremo sui fondamentali del reparto difensivo e sul muro”. Brescia parte a razzo e lascia Monza a 14 punti; seguono parziali combattuti, con ottimi interventi di Scanferla in difesa e, dopo il quarto set – che ha dato la vittoria a Vero Volley -, il quinto è stato segnato dall’infortunio di Bellucci e chiuso 15-10 dai padroni di casa. Domenica di riposo, e poi di nuovo in palestra per preparare il match contro Padova che vale il Trofeo Città di Lumezzane, previsto al Palafiera venerdì 14 alle 20. Tabellino VERO VOLLEY – CENTRALE SFERC McDONALD’S  3 – 1  (14-25; 25-21; 25-17; 25-20) MONZA: Buti 8, Calligaro 1, Papalexiou 1, Orduna 1,Galliani Andrea 9, Arasomwan 7, Rizzo, Picchio, Botto 13, Beretta 16, Giannotti 13, Andric, Galliani Alessandro 2. All.: Soli e Parisi. BRESCIA: Tiberti, Bisi 10, Cisolla 6, Milan 19, Valsecchi 9, Signorelli 6, Rodella , Candeli 4, Tasholli 1, Crosatti 1, Bellucci 2, Bergoli, Scanferla (L). All. Zambonardi e Jervolino. Muri: Brescia 7; Monza 9 Ace: Brescia 2; Monza 0 Battute sbagliate: Brescia 11; Monza...

Mani e cervello, ecco i palleggiatori dell’Atlantide 2018-2019
Ago29

Mani e cervello, ecco i palleggiatori dell’Atlantide 2018-2019

Simone Tiberti, confermato capitano biancoblu, accoglie il promettente Alessandro Bellucci. In serie C regia affidata a Enrico Statuto che resta nella rosa di serie A. Per Simone Tiberti, confermato capitano della Centrale Sferc McDonald’s Brescia, si tratta del quarto anno con la maglia dell’Atantide. Dopo la stagione a metà a causa dell’infortunio al tendine d’Achille del dicembre 2017, l’anno scorso il “Tibe” ha saputo ritrovare la forma migliore portando la squadra ai play off promozione con una crescita esplosiva. La regola delle tre “C”, cervello, carattere, coraggio, ben si adatta al profilo umano e tecnico di Simone. Due mani d’oro e una tenuta tecnica invidiabile fanno il resto. E’ indubbiamente uno dei registi italiani più esperti e più capaci in circolazione e sa come ottenere il meglio da ogni gruppo. Sotto la sua guida, il nuovo arrivato Allessandro Bellucci e il bravo Enrico Statuto avranno modo di crescere e di avere sempre un esempio da seguire. “La squadra di quest’anno è formata da atleti più maturi – spiega il capitano – e ha caratteristiche diverse da quella dell’anno scorso. Abbiamo le potenzialità per puntare ai primi posti e uguagliare, se non migliorare, il risultato dell’anno scorso. Ma la strada è lunga ed il campionato si preannuncia molto equilibrato”. Alessandro Bellucci, palleggiatore ventunenne, in arrivo dalla serie B, farà da spalla a capitan Tiberti. Palleggiatore marchigiano di 190 cm, 21 anni appena compiuti (nato il 7 luglio 1997), arriva da due stagioni in serie B con il Jolly Cinquefrondi (RC), team con cui ha iniziato come secondo di Victor Lomuto. Quando è stato chiamato in causa, non ha mai sentito il peso di essere esordiente in una categoria nazionale: si è preso la scena in più occasioni e si è conquistato il posto di regista titolare per la stagione successiva. Abita a Borgo Massano, tra Pesaro e Urbino, da dove si sposta – nei mesi estivi e per la terza stagione consecutiva – per lavorare nel ristorante di Valentino Rossi a Tavullia. Inizia a giocare a pallavolo alle medie, dopo gli anni che quasi ogni ragazzino dedica al calcio, e comincia come schiacciatore. Con i colori del Virtus Fano affronta giovanili e Under: lo spostamento di ruolo arriva quando uno degli allenatori lo incoraggia, notando quelle mani adatte al palleggio che lo porteranno fino alla serie C e poi al trasferimento a Reggio Calabria per il primo campionato nazionale, quello di serie B con il Jolly Cinquefrondi. “Spero di crescere il più possibile al fianco di un atleta come Tiberti – spiega Bellucci – che per un giovane come me è u punto di riferimento di massimo livello. Sono un giocatore...

Italvolley femminile: test match con il Giappone il 10 maggio al San Filippo
Apr27

Italvolley femminile: test match con il Giappone il 10 maggio al San Filippo

Al termine di una stagione piena di soddisfazioni che l’hanno vista protagonista del campionato maschile di serie A2, Atlantide Pallavolo Brescia chiude l’annata sportiva portando in città, grazie al consueto sostegno e al patrocinio del Comune di Brescia, un grande evento che anticipa Nation’s League e Mondiali, organizzato insieme a FIPAV Lombardia e al Comitato Organizzativo Locale di Milano.     Le nazionali femminili italiana e giapponese si affronteranno giovedì 10 maggio alle 20 al Centro Sportivo San Filippo in un test match in preparazione della Nation’s League, nuovo torneo internazionale che debutta quest’anno al posto del World Grand Prix e che si giocherà tra Maggio e Luglio 2018 con gironi preliminari in 14 Stati e Pool finali in Cina. L’Italia debutterà negli Stati Uniti con Turchia, Usa e Polonia. La tappa italiana sarà a Eboli, nel weekend 12-14 giugno, con Brasile, Belgio e Thailandia. Il test match del 10 maggio sarà anche un anticipo dei Mondiali di volley femminile che si giocheranno proprio in Giappone, dal  29 settembre al 20 ottobre 2018.  La Nazionale femminile di Mazzanti – prevista in ritiro in Val Camonica – sarà priva delle atlete in forza a Novara e Conegliano, ancora impegnate nei Play off scudetto, ma può contare su un gruppo di 20 atlete, tra le quali c’è anche la ventenne schiacciatrice bresciana Camilla Mingardi. Oltre a lei, la rosa include: Beatrice Berti, Lucia Bosetti, Alexandra Botezat, Carlotta Cambi, Chiara De Bortoli, Alice Degradi, Isabella Di Iulio, Sara Fahr, Anastasia Guerra, Marina Lubian, Ofelia Malinov, Silvia Nwakalor, Rossella Olivotto, Alessia Orro, Serena Ortolani, Beatrice Parrocchiale, Elena Pietrini, Ilaria Spirito, Myriam Sylla. La Nazionale giapponese è campione d’Asia e Oceania in carica e si è classificata quinta alle Olimpiadi del 2016. Prevendite on line dei biglietti sulla piattaforma Eventbrite (www.eventbrite.it) e presso il Bar del Palazzetto Molinari di Caionvico. Orari: 28 aprile dalle 15 alle 20 29 aprile dalle 9 alle 18 2/3/4/7 /8 e 10 maggio dalle 16 alle 20 5 maggio dalle 15 alle 20 6 maggio dalle 9 alle 11  e dalle 15 alle 18.    ...

Centrale McDonald’s, scocca l’ora della Pool A
Feb02

Centrale McDonald’s, scocca l’ora della Pool A

Riparte la serie A2 Unipolsai con i tucani impegnati nella nuova, difficile ed affascinante avventura della Pool A. Ospite della prima sfida, domenica ore 18,00 al Sanfilippo, la Kemas Lamipel Santa Croce, già protagonista e seconda nel girone bianco di Regular. Capitan Tiberti : “Io ex di turno, conservo un bellissimo ricordo di Santa Croce”; Cisolla: “Noi nella Pool A, contro ogni pronostico sulla carta”. BRESCIA- Dopo le due settimane di pausa, il Campionato di serie A2 UnipolSai torna protagonista con l’avvio dei tre gironi che a fine marzo decideranno chi giocherà l’ultimo scampolo di stagione per la promozione, chi per mantenere la categoria e chi, invece, avendola già blindata, terminerà il proprio cammino in anticipo. La Centrale McDonald’s Brescia, dopo un grande girone di Regular Season terminato al terzo posto, è inserita nella Pool A, dove 8 squadre, che si portano in dote i punti dello step precedente, si contenderanno i primi 6 posti per accedere ai Play off finali ( con la settima e l’ottava che cercheranno di accedere ai quarti di finale degli stessi Play off, passando dagli spareggi contro la prima e la seconda della Pool B). Brescia, all’alba della nuova avventura, parte in sesta posizione grazie ai punti (7), accumulati contro le avversarie promosse alla Pool A (che non incontrerà più in questa seconda fase) e già presenti nel precedente girone blu. La squadra di Roberto Zambonardi è pronta a riprendere il cammino domenica ore 18,00 davanti al pubblico del Sanfilippo contro la Kemas Lamipel Santa Croce, seconda classificata del girone bianco, squadra quadrata e tra le migliori, come evidenziato da Alberto Cisolla: “Ci attendono partite molto difficili, essendo inseriti nel gruppo delle migliori squadre di serie A2, traguardo che peraltro ci siamo guadagnati contro ogni pronostico. Le avversarie che incontreremo, ad iniziare da Santa Croce, sono state create per lottare per la promozione. I lupi hanno giocatori di grande livello come Pereira Da Silva,  miglior realizzatore diella Regular Season, Magnani Hage ed il centrale Elia”. Gli fa eco Capitan Tiberti: “Saranno tutte gare belle e difficili, sono molto curioso di scoprire il livello del girone. Da ex ho un ricordo bellissimo di Santa Croce: insieme abbiamo vinto nel 2005 Coppa Italia e campionato di A2, anche se la vera emozione la proverò al ritorno sul loro campo. Squadra equilibrata e completa, che fa di muro e difesa la propria forza . Noi dobbiamo fare punti sfruttando il match in casa”. La Società, chiamando a raccolta tutti i tifosi bresciani, ricorda alcune delle promozioni ed iniziative attive per questa domenica: Il prezzo del biglietto unico resta bloccato a 6 euro per ogni ordine di...