Centrale McDonald’s Brescia: nel derby amichevole con la Lorini Montichiari, buone indicazioni per coach Zambonardi.
Set15

Centrale McDonald’s Brescia: nel derby amichevole con la Lorini Montichiari, buone indicazioni per coach Zambonardi.

Terz’ultimo impegno precampionato per una Centrale McDonald’s che contro la Lorini Montichiari, mostra buoni miglioramenti dal punto di vista atletico e nell’intesa in campo con i nuovi acquisti. CENTRALE MCDONALD’S BRESCIA – NOLEGGIO LORINI VOLLEY MONTICHIARI 4-1 (25-15, 25-18, 25-11, 23-25, 25-20) Montichiari – Dopo la vittoria contro Bolzano nel primo test della stagione ed il doppio confronto nel Trofeo Genera_azioni con Bergamo e Cantù, la Centrale McDonald’s Brescia forza i tempi in vista dell’ultima settimana di lavoro senza sfide ufficiali, giocando il derby nell’allenamento congiunto contro la Lorini Volley Montichiari (serie B). Coach Zambonardi schiera in regia capitan Tiberti con Bellei opposto, Cisolla e Margutti in banda con Esposito e Codarin centrali, Fusco libero, mentre dall’altra parte della rete, nel sestetto iniziale figurano gli ex Rodella (banda) Signorelli (centrale) , Peli (libero) , Boniotti al palleggio opposto a Fellini,con Bonizzoni seconda banda e Candeli (altro centrale). Pronti via,  e Brescia bene a muro ed al servizio con Margutti, chiude le azioni manovrate con un implacabile Cisolla a cui , dall’altra parte della rete risponde Rodella in un set  dove i tucani difendono sempre il vantaggio acquisito di 6 punti sugli avversari. I padroni di casa peccano soprattutto in battuta dove gli errori gratuiti permettono la fuga degli ospiti (20-13), Brescia ben orchestrata da Tiberti, mette in vetrina i nuovi acquisti tra cui spiccano Jack Bellei in continuo e netto miglioramento, Lorenzo Codarin (subentrato  a metà set)  e lo stesso Margutti. La prima frazione, giocata con la free ball si chiude 25 – 15 Brescia. Seconda frazione di gioco con Brescia che difende bene e quando riesce crea gli spazi  a sorpresa per gli attacchi incrociati di Cisolla, in una fase di gioco in cui la squadra partecipa coralmente alla fase di offensiva cercando soluzioni alternative al campione trevigiano che, quando chiamato in causa, si fa comunque trovare sempre sul pezzo.La Lorini si difende bene, ma quando Brescia trova chiusi i varchi sulle bande, chiama in causa i centrali (19-13). Il parziale del secondo set che si chiude sul 25- 18 non è mai messo in discussione, ma ciò che più conta per Coach Zambonardi non è il risultato , quanto testare la tenuta atletica ed i meccanismi della squadra a quasi una settimana dall’inizio del campionato. E la squadra risponde all’appello!! Il terzo set permette all’allenatore dei tucani di inserire i giovani Tasholli (opposto) con Mazzon e Margutti in banda mentre il Capitano coordina e dirige i lavori, Fusco sempre a fare il guardiano (sostituito poi da Cruz), con il copione che non cambia pur con meno esperienza in campo, compensata dalla maggiore mobilità. Tucani avanti 8-4, che prendono il largo chiudendo sul 25-11. Il quarto set lascia spazio ai giovani a cominciare da Statuto al palleggio incrociato a Tasholli, Mazzon e Sorlini...

Diamo tutto per la maglia! La campagna abbonamenti dell’Atlantide entra nel vivo
Set14

Diamo tutto per la maglia! La campagna abbonamenti dell’Atlantide entra nel vivo

I tifosi della Centrale McDonald’s potranno abbonarsi fino alla terza partita in casa e con l’abbonamento avranno in regalo la maglia della squadra. Tra le novità il biglietto unico a 6 euro e la possibilità di acquistare i biglietti online. La campagna abbonamenti dell’Atlantide Pallavolo Brescia entra nel vivo. E l’offerta della società bresciana pronta ad iniziare il quarto campionato in serie A/2 è davvero spettacolare e alla portata di ogni tasca. Al prezzo di poco più di 7 partite si potrà assistere all’intero campionato che prevede almeno 15 incontri casalinghi tra la prima fase e la successiva Poule. Ma non è finita qui! Ogni abbonato avrà in regalo la maglia della squadra con il proprio nome e il proprio numero. Sarà quindi ancora più facile e coinvolgente urlare insieme: “Diamo tutto per la maglia!” L’abbonamento avrà un costo di 45 euro ma per gli under 16 e gli over 65 è prevista una riduzione a 35 euro. L’abbonamento si può sottoscrivere ogni giorno presso la sede di Caionvico nella Palestra P. Molinari in via Carlo Goldoni 9 nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12, il martedì e il giovedì dalle 15 alle 18, il lunedì e il venerdì dalle 15 alle 18. Ci si potrà abbonare anche al palazzetto dello sport San Filippo dalle 16.30 in poi durante l’amichevole di Sabato 16 Settembre con Cantù programmata alle 17.30 con ingresso libero. Inoltre si potrà prenotare l’abbonamento o chiedere informazioni inviando direttamente una mail a segreteria@atlantidepallavolobrescia.it.     L’altra novità riguarda il prezzo del biglietto unico che sarà di 6 euro e varrà per ogni ordine di posto all’interno del San Filippo senza distinzione tra gradinata, curva e  tribuna. Il biglietto ridotto sarà di 5 euro mentre per gli under 12 è previsto l’ingresso omaggio. L’ultima novità riguarda la possibilità di acquistare online sulla piattaforma Bookinshow.it i biglietti per tutte le partite. Questo permetterà ai tifosi di stamparsi autonomamente il biglietto ed entrare direttamente al palazzetto senza perdere tempo in biglietteria. Bookingshow Ticketing Srl è una società del Gruppo Best Union, leader nel ticketing e nello sviluppo e gestione di canali di prevendita per eventi sportivi e spettacoli.  ...

Centrale McDonalds, giovedi 14 al PalaGeorge ore 20,30 allenamento congiunto  con Lorini Volley Montichiari
Set12

Centrale McDonalds, giovedi 14 al PalaGeorge ore 20,30 allenamento congiunto con Lorini Volley Montichiari

Archiviato il trofeo Genera_azioni con un buon secondo posto, la marcia di avvicinamento al Campionato prosegue con una serie di allenamenti congiunti a partire dal derby che tra 2 giorni andrà in scena al PalaGeorge di Montichiari. Foto : Cesare Palazzo BRESCIA – Dopo il quadrangolare  giocatosi nell’ultimo week end  vinto da Bergamo nella finalissima contro Brescia, il Palageorge torna teatro in cui mettere in scena tutto quanto preparato dietro le quinte di questo precampionato, in attesa dell’inizio del torneo cadetto del 24 settembre.  La Centrale McDonald’s Brescia ritornerà protagonista nel maggior palazzetto dello sport della provincia giovedi 14 settembre alle ore 20,30, per affrontare i padroni di casa della Lorini Volley Montichiari di serie B , squadra ben costruita per strizzare l’occhio alla categoria superiore e partner ideale da incontrare in questo momento in cui i meccanismi vengono testati e oliati.  “In questi giorni siamo ritornati ad allenarci al San Filippo, che per dimensioni ricalca i Palasport che andremo ad incontrare durante il nostro cammino in Campionato”  – evidenzia coach Roberto Zambonardi  – “Giocare quindi amichevoli in luoghi come il PalaGeorge non può che farci bene e riportarci alla consona dimensione nella quale ci immergiamo durante le partite ufficiali. Importante per noi il confronto contro un avversario di tutto rispetto come la Lorini – in cui militano alcuni nostri ex giocatori come Peli, Signorelli e Rodella – e durante il quale avremo modo di far giocare coloro che fino ad ora sono stati impiegati di  meno, come ad esempio Riccardi, che sembra recuperato totalmente da un leggero infortunio”. Cisolla e compagni, dopo l’uscita del prossimo giovedi, scenderanno nuovamente in campo sabato 16 settembre alle ore 17,30 al San Filippo contro Cantù (già battuta nel quadrangolare di settimana scorsa), quindi giovedì  21 settembre alle ore 20,30 (questa volta al Palazzetto di Caionvico), contro la Canottieri Ongina Volley. Tre impegni molto importanti e ravvicinati che potranno dare qualche indicazione più precisa sul tipo di squadra allestita in estate dalla Società, dopodiché,da domenica 24, si inizierà a fare sul serio con l’arrivo della prima giornata della Serie A2 Unipolsai e della prima squadra da battere: il Club Italia. UFFICIO...

Trofeo Genera_azioni: Centrale McDonald’s chiude al secondo posto
Set10

Trofeo Genera_azioni: Centrale McDonald’s chiude al secondo posto

La finale del II Trofeo Genera_­azioni, derby tra Brescia e Bergamo, è un assaggio succulento del prossimo campionato di serie A2: Bergamo è molto solida e Brescia le tiene testa, ma non è abbastanza cinica e cede agli orobici in quattro set. CENTRALE MCDONALD’S BRESCIA – CALONI AGNELLI BERGAMO 1-3   (23-25, 17-25, 25-22, 23-25) MONTICHIARI – Il secondo Trofeo Genera_azioni viene vinto da Caloni Agnelli Bergamo che al PalaGeorge supera in finale la Centrale McDonald’s per 3-1, in un match che ha dato al pubblico un bell’assaggio della stagione in avvio. Al terzo posto Cantù, vincente su Reggio Emilia per 3-0. Zambonardi parte con Tiberti incrociato a Bellei, Cisolla e Mazzon in banda, Esposito e Codarin al centro, Fusco libero. Caloni Bergamo risponde con Jovanovic in palleggio, opposto a Hoogendoorn, Pierotti e Carminati in banda, Cargioli e Valsecchi al centro, Innocenti libero. Bergamo parte forte con l’ace del regista Jovanovic e la prima linea si fa sentire sia a muro che in attacco (5-10); Bellei risponde con un muro e una botta da posto 2 per l’8-10. Il turno di servizio di Hoogendoorn mette in difficoltà la ricezione bianco-blu e Caloni Agnelli stacca 12-18. CentraleMcDonald’s reagisce e si fa sotto con l’ace di Mazzon e il muro di Codarin (19-21). Palla a palla: decide un errore al servizio dei tucani (23-25). Si riparte e Bergamo trova subito l’allungo che la spinge 10-15; sul 16-22, Zambonardi butta in mischia Tasholli e Statuto ma il set si chiude in favore degli orobici. Nel terzo parziale Margutti fa rifiatare Cisolla, mentre coach Graziosi inserisce Longo in regia, Cioffi al centro e Franzoni come libero, con Innocenti dentro in attacco: la Centrale va 13-9, ma Caloni Agnelli recupera e dal 20 pari si viaggia sul filo. Il servizio di Tiberti obbliga Bergamo all’errore (24-22) ed è lo stesso regista bresciano che, con un recupero da manuale, permette a Bellei di chiudere 25-22. Formazioni confermate nel quarto parziale ed è Bergamo ad allungare grazie anche a qualche errore di Brescia (11-18); la Centrale recupera sul turno di servizio di Margutti fino a 15-18, ma non è abbastanza cinica e permette a Bergamo di aggiudicarsi il match per 3-1. Roberto Rotari, secondo allenatore Atlantide: “Bergamo si è dimostrata una bella squadra e abbiamo giocato quasi sempre alla pari, ma dobbiamo valutare meglio alcune situazioni per evitare i grandi distacchi: i recuperi cui ci costringiamo sono un grosso dispendio di energia. In termini di fondamentali, abbiamo giocato bene in ricezione, mentre battuta e attacco possono sicuramente migliorare”. Tabellino CENTRALE DEL LATTE McDONALD’S: Tiberti 1, Bellei 28, Cisolla 6, Mazzon 9, Esposito 8, Codarin 12, Fusco (L),...

Trofeo Genera_azioni: CentraleMcDonald’s batte Cantù ed è in finale contro Bergamo
Set09

Trofeo Genera_azioni: CentraleMcDonald’s batte Cantù ed è in finale contro Bergamo

Cisolla e compagni, in campo al PalaGeorge contro Cantù per la seconda semifinale del trofeo Genera_azioni, allontanano il ricordo dell’amara serie di sfide salvezza della stagione passata e giocano un buon match con grinta e continuità. Domenica alle 18 la finale contro Caloni Agnelli Bergamo. CENTRALE MCDONALD’S BRESCIA – POOL LIBERTAS CANTU’  3-0 (34-32, 25-18, 25-18) MONTICHIARI – Il Trofeo, organizzato per raccogliere fondi in favore di uno dei progetti di Welfare Genera_azioni, sinergia tra Comuni del bresciano e realtà private del mondo orientato al sociale che mira a costruire relazioni per creare comunità, ha visto affrontarsi al PalaGeorge quattro formazioni, tutte impegnate nella preparazione alla stagione di volley di serie A2. Caloni Agnelli Bergamo ha battuto Conad Reggio Emilia 3-0 e domenica alle 18 affronterà in finale Centrale McDonald’s, vincente su Pool Libertas Cantù per 3-0. Per Tiberti e compagni è il secondo test match, utile soprattutto per allenare l’intesa e provare i meccanismi sul campo. “Oggi abbiamo giocato un match migliore di quello dei nostri avversari, combattuto soprattutto nel primo set – commenta il capitano  -Domani vedremo come andrà con Bergamo che è una delle squadre più quotate del nostro girone” Zambonardi ha schierato Tiberti incrociato a Bellei, Cisolla e Margutti in banda, Esposito e Codarin al centro, Fusco libero. Coach Cominetti ha risposto con Caio opposto a Piazza, Cominetti e Ricardo laterali, Monguzzi e Robbiati al centro e Butti libero.  Avvio favorevole a Cantù che vola 7-2, ma il turno in battuta di Cisolla riporta la Centrale vicina (6-7); impatta Bellei e sono i tucani ad allungare con un murone di Esposito su Caio (12-9). Si gioca punto a punto: il primo interminabile set lo decide ancora un muro su Caio, stavolta da parte di Margutti (34-32). Secondo set con i tucani sempre in vantaggio (7-2 e 20-16): muro e difesa ordinati e attacchi convinti permettono alla CentraleMcDonald’s di chiudere 25-18. Terzo set ancora in mano ai bianco-blu che sul 15-13 danno spazio a Mazzon – 4 punti per lui – al posto di Margutti. Finisce 25-18, con 11 punti e 3 muri totali a test per i centrali. Tabellino CENTRALE DEL LATTE McDONALD’S: Tiberti 1, Bellei 10, Cisolla 10, Mazzon 4, Esposito 11, Codarin 11, Fusco (L), Tasholli ne, Margutti 6, Sorlini, Bergoli ne, Zanardini ne, Statuto ne, Riccardi ne. All. Zambonardi e Rotari. POOL LIBERTAS CANTU’: Monguzzi 11, Butti, Cominetti 7, Riva, Gomes Do Rego Junior 7, Olivati, Danielli, Baratti, Frattini, Boffi, Suraci 2, Alexandre de Oliveira 12, Piazza 2, Robbiati 5. All.: Cominetti NOTE Centrale del Latte McDonald’s  Battute: 13 errori, 1 ace. Muri: 9. Errori: 22.  Punti: 53. Pool Liberats Cantù Battute:...

Cisolla e Margutti  presentati in Centrale del Latte
Set07

Cisolla e Margutti presentati in Centrale del Latte

  Il campione trevigiano – la continuità –  ed il giovane figlio d’arte -la nuova leva – protagonisti della conferenza stampa di presentazione alla Centrale del Latte di Brescia! intervista di Radio Vera agli atleti Pietro Margutti ed Alberto Cisolla   Alberto Cisolla – campione pluridecorato e fiore all’occhiello al suo terzo campionato all’ombra del Cidneo -, ed il neo acquisto Pietro Margutti non ancora ventenne ed alla terza presenza in serie A2, sono il riassunto in breve del modus operandi della Centrale McDonald’s Brescia che, nell’estate più calda degli ultimi anni, ha condotto un volley mercato ben preciso (ed altrettanto rovente), riconfermando i capisaldi della formazione dell’anno scorso, arricchendola e rinfrescandola con giovani promettenti. I due giocatori, presentati nella sede della Centrale del Latte di Brescia alla presenza del Presidente Giuseppe Zambonardi, del padrone di casa Dott. Franco Dusina (Presidente dell’azienda title sponsor dell’Atlantide) e del coach Roberto Zambonardi, sono già pronti per il Campionato che tra poco più di 2 settimane inizierà, incalzati dal grande entusiasmo dei dirigenti. Dopo gli onori di casa del Presidente Dusina “Abbiamo sempre dimostrato la nostra vicinanza all’Atlantide perché tutta la Società se lo merita per i grandi sforzi fatti tra prima squadra e settore giovanile, in un ambiente e in uno sport sano e pulito. Noi ci siamo e ci saremo”, anche patron Zambonardi , grato per l’efficace aiuto che arriva dalla Centrale del Latte “Siamo qui per presentare 2 dei nostri giocatori, ma soprattutto per dire grazie a chi dà un importante aiuto economico e morale a questa realtà che oltre ad aver riportato la serie A2 a Brescia, conta più di 600 tesserati nel settore giovanile”, non vede l’ora inizi la stagione ufficiale “ Vogliamo chiudere l’annus horribilis (la stagione 2016/2017), costellato da infortuni che hanno fatto inceppare un meccanismo che ci stava regalando grandi soddisfazioni, siamo quindi smaniosi di ripartire alla grande per tornare a divertirci quanto prima”. Sicuro di se stesso e determinato il diciannovenne Pietro Margutti, schiacciatore cresciuto a Ravenna e figlio d’arte (il papà protagonista a Ravenna ed in Nazionale negli anni ’90 e la mamma giocatrice in serie A2), giunto a Brescia via prestito dalla stessa Ravenna e dopo 2 stagioni in serie A2 con il Club Italia: “ In questo primo mese nella città della Leonessa mi sono già messo a mio agio, trovandomi bene con tutti e legando soprattutto con i compagni Mazzon ed Esposito; per ora non posso che essere soddisfatto della mia scelta di venire qui e ringrazio tutti”. Infine Alberto Cisolla, al suo terzo anno con la maglia di Brescia dopo 18 campionati in A1 e 3 in A2,...