Arte e Sport insieme potenziano il messaggio di AutiSmArt
Nov30

Arte e Sport insieme potenziano il messaggio di AutiSmArt

Centrale McDonald’s ha ospitato la conferenza stampa di presentazione del progetto “Make an Artwork of yourself”, al via al Mo.Ca. di Brescia la prossima settimana. Il progetto, promosso da AutiSmArt – partner di Cuore Atlantide -, ha una una madrina d’eccezione, l’attrice Erika Blanc, che curerà il laboratorio di teatro. Brescia – Giovedì 30 novembre, terminata la seduta di tecnica al Palazzetto Molinari di Caionvico, la prima squadra di Atlantide ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione di “Make an artwork of yourself”, rassegna culturale di arti grafiche e laboratori promossa da AutiSmArt, partner di Cuore Atlantide, il progetto di sostegno alle associazioni del territorio bresciano voluto dalla società biancoblu. Diego Cattaneo, presidente di AutiSmArt, ha spiegato che la giovane Onlus, voluta da genitori di ragazzi autistici, ma anche da artisti e professionisti di diversi settori, nasce per far fronte all’esigenza di informare sull’autismo e per offrire ai soggetti che ne sono affetti e che sono dotati di particolari talenti, la possibilità di esprimersi, farsi conoscere e trovare sbocchi lavorativi nel settore artistico. L’idea di fondere arte e autismo prenderà corpo durante la settimana di presenza della Onlus presso lo spazio Mo.Ca. (ex Tribunale) di Brescia; dal 6 al 13 dicembre si svolgeranno vari incontri e attività, tra le quali spicca il laboratorio di teatro gestito dall’attrice Erika Blanc, appassionata madrina dell’iniziativa di AutiSmArt che ha raccontato quanto l’arte possa essere veicolo di espressione delle emozioni di chi non ha lo stesso registro comunicativo degli altri, ma ha la possibilità di accedere a forme espressive diverse, come  possono esserlo l’arte e lo sport. “Sarà un’esperienza per tutti,  anche per me: non so se basta l’empatia dell’attrice – ha detto Erika – non so dove arriveremo, ma so che ho molta voglia di iniziare. Chi soffre di autismo vive in una specie di bolla, ma credo che l’arte possa moltissimo per non trasformare quella bolla in un muro di cemento, per far trasparire in forme non verbali le emozioni che questi ragazzi sentono”. “Per partecipare al laboratorio – ha aggiunto il presidente Cattaneo -, che è gratuito e della durata di circa due ore al giorno, basta mandare una mail a info@autsimart.it, oppure un messaggio su Facebook  alla pagina Autismart Onlus. Le attività saranno aperte e condivisibili con il pubblico presente agli eventi del Mo.Ca in quella settimana, proprio per avvicinare la gente all’autismo”.   In coda alla conferenza stampa, una battuta di Roberto Rotari, secondo allenatore di Centrale McDonald’s, in vista del match di domenica contro VBC Mondovì. “Stiamo lavorando bene, dopo un periodo di forma fisica che ha visto qualche calo fisiologico, dovuto alle  trasferte pesanti affrontate. Per...

Cuore Atlantide per Cuore di Donna
Nov30

Cuore Atlantide per Cuore di Donna

Domenica 3 dicembre, ore 16: vi aspettiamo al San Filippo  per Centrale McDonald’s vs VBC Mondovì  E avete un motivo in più per venire a tifare: ci saranno le amiche di Associazione “Cuore di Donna” ad accogliervi, perché Cuore Atlantide è al loro fianco nel ricordare l’importanza della diagnosi precoce per vincere contro il tumore al seno! Usate bene il Natale, regalate(vi) la...

Prima del big match con Mondovì, due eventi di solidarietà per la Centrale Mc Donald’s
Nov29

Prima del big match con Mondovì, due eventi di solidarietà per la Centrale Mc Donald’s

Mercoledì 29 e giovedì 30 novembre gli atleti di Centrale McDonald’s sono protagonisti di due momenti di solidarietà: uno al San Filippo, centrato sui giovanissimi e a sostegno di Special Olympics Italia, e uno al Palazzetto di Caionvico che ospita la conferenza stampa di AutiSmart – partner del progetto Cuore Atlantide – e la presentazione del match di domenica 3 contro Mondovì.  Atlantide presta il volto e il sorriso dei suoi atleti a due eventi di solidarietà nella settimana di preparazione al match di domenica 3 dicembre, data in cui al San Filippo scenderà in campo quel VBC Mondovì che all’andata ha battuto i ragazzi di Zambonardi nella prima trasferta del campionato. Andando con ordine: nella mattina di mercoledì 29, alcuni giocatori della Centrale McDonald’s erano al San Filippo ospiti della manifestazione “I giovani x i giovani & Special Olympics”, creata con il supporto di Lions Club International e la partecipazione della ASD bresciana “Non solo sport” per promuovere la diffusione della pratica sportiva delle persone con disabilità. Presenti al centro di via Bazoli tantissimi giovani della scuola primaria e secondaria, perché è con il loro impegno e coinvolgimento che si può costruire lo sport unificato, che significa lavorare attivamente per l’inclusione dei disabili nella pratica sportiva quotidiana. Tra le discipline ospiti, in quanto capaci di creare le possibilità di integrazione attraverso il gioco, c’erano il volley, il rugby, il tennis e il basket. Giovedì 30 alle ore 14, in coda all’allenamento della prima squadra di Atlantide al Palazzetto di Caionvico, si svolgerà invece la conferenza stampa di presentazione di “Make an artwork of yourself”, rassegna culturale di arti grafiche e laboratori promossa da AutiSmart, già partner di Cuore Atlantide, il progetto di sostegno alle associazioni del territorio bresciano voluto dalla società biancoblu. L’idea di unire arte e autismo sarà resa esplicita nella settimana di esposizione presso il Mo.Ca. di Brescia (6/13 dicembre), ma giovedì, il presidente di AutiSmart Diego Cattaneo ci darà qualche anticipazione e lo farà accanto al campo di volley del palazzetto di via Goldoni 9, alla presenza degli atleti della Centrale McDonald’s e di coach Zambonardi, che invece fornirà alla stampa qualche spunto tecnico- tattico sul delicato match di domenica 3 dicembre al San Filippo contro VBC Mondovì. Fischio di inizio alle...

Galà dello Sport di Sirmione – Pasquale Fusco tra i premiati del 2017
Nov28

Galà dello Sport di Sirmione – Pasquale Fusco tra i premiati del 2017

Il Galà annuale del Garda che premia sportivi sirmionesi alla presenza di grandi campioni dello sport, quest’anno dedica un premio a Pasquale Fusco, promessa del volley bresciano!   La serata è fissata per giovedì 30 novembre, ore 20.30, Palazzo dei Congressi di Sirmione! Saranno presenti alcuni Grandi Campioni dello Sport: Antonio Rossi, ex canoista  Andrea Cassarà, Olimpico di scherma (fioretto) Stefano Sorrentino, calciatore Chievo Verona  Sergio Pelissier, calciatore Chievo Verona  Oney Tapia, Campione paralimpico Filippo Lanza, Nazionale italiana di Volley Alessandro Fabian, Nazionale italiana di Triathlon  e molti altri ospiti di diverse discipline come basket, volley, ciclismo e calcio.  ...

Centrale McDonald’s: vittoria al tie break e quarto posto più vicino!
Nov26

Centrale McDonald’s: vittoria al tie break e quarto posto più vicino!

Dopo un primo set ben controllato, Centrale McDonald’s non riesce a mantenere la lucidità, mentre Club Italia cresce e prende sicurezza, intasca i due set seguenti e costringe i tucani al tie break. Il carisma di capitan Tiberti e il muro fanno la differenza (25 block, di cui 11 di Codarin) e permettono ai bresciani di strappare due punti importanti per l’avvicinamento al quarto posto. CLUB ITALIA CRAI – CENTRALE MCDONALD’S 2-3 (18-25; 25-20; 25-19; 19-25; 11-15) ROMA – “Faremo fatica”, profetizzava Tiberti alla vigila, e non sbagliava: i tucani non mantengono la concentrazione del primo set e permettono a Club Italia di crescere e giocare con sicurezza nel secondo e terzo parziale. Il match svolta nella quarta frazione, quando il capitano ricompatta i suoi, che ritrovano il muro e la fiducia necessari per strappare il tie break a Roma. Monica Cresta schiera Salsi incrociato a Motzo, Gardini e Recine a banda e Cortesia e Russo al centro con Federici libero. Zambonardi risponde con Tiberti e Bellei sulla diagonale principale; sceglie Margutti da affiancare a Cisolla in banda, completa con Codarin e Esposito al centro, mentre Fusco è il libero. Sprint biancoblu in avvio (1-4); un ace di Gardini avvicina il Club Italia (3-4), ma il divario continua a crescere: ace di Esposito per il 8-17 (6 punti per lui nel set) e sul 10-22 Cresta cambia la regia, inserendo Sperotto per Salsi. I padroni di casa danno una zampata nel finale (16-23), ma chiude Margutti 18-25. Club Italia vola sul 5-1 e la Centrale deve rincorrere gli azzurrini, più efficaci a muro e in attacco nella seconda frazione di gioco. Time out per Zambonardi sul 13-7: Motzo spara out e il gap si riduce (16-13), ma il turno di battuta e la grinta di Recine trascinano i padroni di casa fino al 22-17; Cantagalli – dentro per Motzo – porta ancora avanti i suoi. Sul 24-18 Sorlini entra per Esposito: buone le sue battute, ma il set finisce proprio con un errore al servizio  (25-20). Resta in campo Cantagalli per il Club Italia e si ricomincia con un 1-4 ospite, cui risponde un caparbio Recine che si prende la parità murando Bellei (6 pari). Il turno di battuta di Salsi vale il 9-6 azzurro e un parziale pesante (8-2) che costringe coach Zambonardi al time out. Mazzon è in campo per Margutti; Bellei e un muro di Codarin segnano il 12-11, ma alla Centrale non riesce di tenere la continuità sufficiente ad agganciare. Club Italia mantiene tre punti di vantaggio e poi allunga con due muri piazzati contro la poca lucidità dei tucani (20-15). I padroni di casa...

Via al girone di ritorno! Si riparte da Roma
Nov24

Via al girone di ritorno! Si riparte da Roma

Dopo il buon girone di andata, terminato al quinto posto con sei vittorie all’attivo, Brescia riprende il cammino in trasferta a Roma contro il Club Italia, team in costante crescita e, soprattutto, squadra che non ha nulla da perdere! BRESCIA- I tucani sono in partenza per Roma, dove domenica incontreranno la prima avversaria del girone di ritorno, un Club Italia che sta plasmando il suo potenziale, trasformandolo in buon gioco. I giovanissimi azzurri giocano sul campo di casa, al palazzetto di Bracciano, e arrivano carichi, dopo l’entusiasmante tie-break cui hanno costretto la capolista Tuscania (chiudendo con la stessa percentuale di attacco tra l’altro) e pronti a ripetersi contro chiunque osi sottovalutarli. Oltre a crescere tecnicamente, infatti, sembra aumentata anche la consapevolezza di essere la formazione che ha meno da perdere e che per contro può dunque giocare più a cuor leggero di  altri.  Gardini e compagni stanno trovando equilibri nuovi, anche grazie all’innesto di Motzo in posto due e al rientro di capitan Russo (centrale di 205 cm), non schierati nel match (e in buona parte) di andata. Per i ragazzi di Zambonardi, che arrivano da tre tie-break nelle ultime tre gare, sarà una partita da giocare con molta testa, dosando la calma e le energie, per ripartire con la marcia giusta in questa seconda fase del campionato. Capitan Tiberti è pronto ad affrontare le difficoltà che potrebbero trovarsi di là dalla rete a Bracciano: il mantra è non dare nulla per scontato e  giocare con la massima concentrazione. Il match di Roma si potrà seguire dalle 19,30  grazie alla diretta di Lega Volley Channel e Sportube,  che verrà trasmessa per gli appassionati al Palazzetto di Caionvico. Precedenti in A2 : a Roma i tucani hanno sempre perso (nel 2015 e nel 2016) , imponendosi invece 2 volte su 3 nei match casalinghi. All’andata, nella prima gara di questo campionato, vittoria bianco blu per 3 set a 0.   Foto in evidenza: Serena Campagnola...