Dove e quando rivedere sintesi e match in TV
Ott30

Dove e quando rivedere sintesi e match in TV

Ecco la programmazione TV che racconta la stagione di Atlantide!   Atlantide in campo: qui trovate le sintesi con le azioni più belle del match Teletutto, canale 12 – Mercoledì alle 22.15 Teletutto, 2 canale 87 – Giovedì alle 22.30 Piu Valli TV, canale 73 – Mercoledì alle 21.15 e Venerdì alle 13.15 Videostar, canale 90 – Mercoledì alle 20.20 Videostar 2, canale 91 – Mercoledì alle 23.00 Qui vedrete la partita integrale: VideoStarSport, canale 630 – Mercoledì alle 22.30 e Venerdì alle 22.30 Il Magazine “E’ Atlantide” con immagini e interviste a cura di EliveBrescia… ELiveBrescia, canale 16 –martedì alle 22.00; giovedì alle 18.40; venerdì alle 20.30.   il tutto a cura di Claudio Chiari responsabile del nostro...

Brescia sbanca il PalaBigi e resta in vetta!
Ott28

Brescia sbanca il PalaBigi e resta in vetta!

La Centrale Sferc McDonald’s passa al PalaBigi in un match tirato com’era nelle aspettative. Esordio positivo per il centrale Mijatovic, schierato nello starting six e ottimamente servito dai Tiberti, solito punto di riferimento per i suoi. Bisi miglior realizzatore con 19 palle messe a terra.   Reggio Emilia – Match equilibrato e a tratti nervoso, con la Centrale Sferc McDonald’s che è riuscita a girare ogni set in suo favore grazie al buon gioco e alla capacità di Tiberti di gestire le sue bocche di fuoco nei momenti di maggiore tensione. Zambonardi sceglie Tiberti incrociato a Bisi, Cisolla e Milan laterali, Valsecchi e Mijatovic al centro con Scanferla libero. Mastrangelo risponde con Fabroni e Bellei, Bellini e Ippolito in banda, Benaglia e Sesto al centro,  con Morgese libero Con Mijatovic schierato nello starting six, Brescia conquista il primo break sul servizio di Bisi (1-4), ma Bellini tiene i padroni di casa in scia con le sue pipe; Valsecchi stampa Sesto (10-12) e Milan va a segno dalla prima e dalla seconda linea (12-14). La Conad pareggia a 15 su un pallonetto dubbio fischiato proprio alla banda bresciana e si viaggia in sostanziale parità. Decidono due ace di Milan (17-20), un paio di palle firmate Cisolla e il parziale si chiude con la botta di Bisi per il 23-25. Nonostante le ottime difese di Tiberti, Reggio va avanti 3-1, ma il muro di Milan su Bellei segna il sorpasso per gli ospiti (5-6). Bisi allunga con un block su Ippolito (8-11), Conad si rifà sotto (14-13), ma Brescia ha la situazione sotto controllo in attacco e si fa sentire in difesa: Milan prima sbarra la strada a Bellei (19-23) e poi sigla il 21-25 finale. Nel terzo set si segnalano gli ace di capitan Tiberti e quello di Milan che portano i Tucani avanti 6-9. Entrano Silva e Quarta, ma Bisi è in serata di grazia (19 punti personali e 2 muri) e Tiberti riesce a servire i suoi spesso senza muro. Reggio è in vantaggio per la prima volta nel set sul 15-14 (errore in attacco) e da lì si gioca palla su palla: Cisolla conquista il match ball e mette giù la palla che vale i tre punti e la vetta. Coach Zambonardi: “Una partita impegnativa come previsto: un match nervoso da entrambe le parti. Abbiamo espresso un bel gioco, ma commesso tanti errori, soprattutto al servizio. Tiberti è stato molto bravo a trasmettere tranquillità ai suoi e a smistare il gioco; Milan ha messo la museruola a Bellei e ha lavorato bene in battuta, Mijatovic è ancora in una fase di integrazione sia fisica che tattica col...

Doppia  trasferta per Brescia: Reggio Emilia e Lamezia Terme nel mirino
Ott26

Doppia  trasferta per Brescia: Reggio Emilia e Lamezia Terme nel mirino

La Centrale Sferc McDonald’s affronta due trasferte consecutive, domenica a Reggio Emilia e giovedì 1 novembre a Lamezia Terme, forte del doppio successo in avvio di campionato. Il servizio sarà la prima arma da mettere in campo  Brescia –  Carica per l’ottimo avvio e determinata a procedere con lo stesso passo, la Centrale Sferc McDonald’s affronta ora due match fuori casa, prima a Reggio Emilia e poi a Lamezia Terme nel turno festivo del 1 novembre. I Tucani saranno in campo domenica alle 19 al PalaBigi contro la Conad del Volley Tricolore che ha battuto la neopromossa Leverano in tre set nel match d’esordio e ha rispettato il turno di riposo nell’ultima giornata. Una squadra che ha un progetto ambizioso e che schiera in posto 2 gli ex Jack “Bum Bum” Bellei e Bellini – protagonista della promozione dalla serie B -, i cui colpi dovranno essere addomesticati dalla difesa biancoblu assieme a quelli di Ippolito e Silva e dei centrali Sesto e Benaglia, innescati dalle esperte mani di Marco Fabroni già capaci di accarezzare la promozione con Siena al termine della stagione passata. Nulla da temere per Tiberti e compagni che hanno dimostrato un buon livello di affiatamento nelle due partite sinora giocate, recuperando gli svantaggi con lucidità e determinazione. Per coach Zambonardi sarà una “Partita difficilissima da più punti di vista: il palazzetto può creare qualche problema di riferimenti in campo e Conad è una squadra molto forte, candidata ad essere tra le prime del girone. Conosciamo la forza in attacco e a muro di Bellei e Bellini e in ricezione e difesa troveremo Morgese, un libero di grande talento. Dobbiamo giocare bene come abbiamo fatto la scorsa domenica, lavorando sul servizio per rendere difficile il compito a Fabroni, che con palla attaccata diventa difficile da leggere. Poi ci sarà la lunga e complicata trasferta a Corigliano contro l’altro Conad, quello di Lamezia: avremo poco tempo per allenarci, ma i ritmi della serie A sono questi. Concentriamoci su un impegno alla volta”. I precedenti tra le squadre in serie A2 dicono che Brescia e Reggio si sono scontrate 6 volte, con 4 vittorie degli emiliani. Lo scorso anno, oltre ai differenti gironi di Regular Season, le formazioni non si sono incrociate neppure nelle Poule (A per Brescia e B per Reggio Emilia). Arbitri: Piubelli e Brancati, addetto video check: Tavarini. Diretta streaming su Lega Volley Channel dalle 19.Prossimo match in casa: domenica 4 novembre alle 18.      ...

Cresce il muro di Brescia targato Valsecchi
Ott24

Cresce il muro di Brescia targato Valsecchi

Nelle prime due partite in casa si è vista una crescita in questo fondamentale che fa ben sperare per il prosieguo della stagione. Domenica altro passaggio importante di questo avvio di campionato con la trasferta a Reggio Emilia dell’ex Bellei Brescia – Due partite e due vittorie nette, con piccoli momenti di black-out – figurati e reali – risolti con autorevolezza dalla Centrale Sferc McDonald’s che domenica ha regalato al suo pubblico una prestazione praticamente senza errori. Damiano Valsecchi, nuovo centrale di Brescia, ne è consapevole: “Non era facile partire bene come abbiamo fatto, soprattutto perché nelle amichevoli precampionato abbiamo rimediato parecchie sconfitte, seppur con squadre di Superlega. Abbiamo lavorato tosto nelle ultime settimane e abbiamo superato bene anche l’emozione in avvio di gara a Potenza Picena, mentre sapevamo che per battere la più attrezzata Lagonegro ci sarebbe servito un salto di qualità. Lo abbiamo fatto tirando forte al servizio e mettendo in difficoltà la loro ricezione: con palla staccata il lavoro del centrale diventa più agevole”. Al suo esordio in maglia bianco blu, Damiano ha messo a terra 15 palloni con 5 muri personali, mentre nell’ultimo match ha conquistato il pubblico del San Filippo sbarrando la strada per 6 volte ai lucani, a fronte di 10 punti totali. Lo scorso anno con l’Olimpia Bergamo, lui e Cargioli erano tra le coppie di centrali più efficaci in questo fondamentale e di block ne mise a terra 43 in stagione. Eppure Valsecchi, arrivato a Brescia con la pesante eredità lasciata dalla coppia Codarin/Esposito – ora in Superlega – chiede ai suoi tecnici di lavorare proprio su questo fondamentale: “Voglio migliorare a muro e so che ho ampi margini. Zambonardi e Iervolino stanno dando molto spazio al lavoro sui centrali, inoltre nel sei contro sei riusciamo ad avere tanta qualità in allenamento e i risultati si vedono poi sul campo”. A Reggio Emilia, domenica 28, dovrà stoppare l’ex opposto bresciano Giacomo Bellei, autore di 20 punti nell’unico match sinora giocato dalla Conad che ha già osservato il suo turno di riposo. “Conosco molti dei giocatori di Reggio Emilia, hanno tanta esperienza di A2: ho giocato con Ippolito a Civita Castellana, Fabroni ha visto parecchie promozioni e giocato tanto in A1.. non sarà facile, ma prepareremo la tattica al meglio e sarà indispensabile continuare a servire bene come sinora fatto”.   La partita sarà trasmessa in diretta su Lega Volley Channel alle 19. Il prossimo match in casa sarà invece il 4 novembre contro BCC Leverano e sarà ancora possibile abbonarsi in cassa. Info costi e abbonamenti scrivendo a segreteria@atlantidepallavolobrescia.it...

Una Centrale Sferc McDonald’s spietata annulla Lagonegro
Ott21

Una Centrale Sferc McDonald’s spietata annulla Lagonegro

La prima casalinga della Centrale Sferc McDonald’s si conclude come meglio non potrebbe: tre punti in tre set, grande gioco sia in attacco che in difesa e capacità di uscire dalle difficoltà. Super lavoro a muro e al servizio. In campo il centrale sloveno Dane Mijatovic che segna il suo primo punto nel terzo set. Brescia – Solo soddisfazione al termine del match tra Centrale Sferc McDonald’s e Geosat Geovertical Lagonegro: tre punti conquistati con un gioco spumeggiante e preciso, con grande incisività e continuità in tutti i fondamentali, con 12 muri e 8 ace, tante difese e molta determinazione (53% in attacco e 64% in ricezione). Il pubblico di casa al San Filippo può gioire di una squadra che ha dominato un’avversaria quotata e forte, annullata in tre set. Lo starting six di casa prevede Tiberti e Bisi sulla diagonale, Cisolla e Milan in banda, Valsecchi e Signorelli al centro con Scanferla libero. Falabella sceglie Boswinkel incrociato al regista Pedron, Galabinov e Barreto laterali, al centro Calonico e Marra con Fortunato libero. Primo break (6-2) firmato da Cisolla (pipe) e Milan, ma è il muro di casa a fare la differenza in avvio. Boswinkel riavvicina i lucani (11-10), poi Cisolla sigla il distacco con due colpi dei suoi (18-14), Bisi beffa il muro avversario con un pallonetto perfetto e Milan piazza l’ace del 20-15. Chiude Valsecchi in primo tempo 25-19. Brescia riparte forte al servizio, mette pressione sugli avversari e scappa 13-7: il doppio muro di Valsecchi fa volare i Tucani sul 19-10. Tre ottimi block di Lagonegro innescano un parziale di cinque a zero (19-15), ma l’ace di Cisolla rimette le carte in regola (22-15) al San Filippo. Candeli dentro per alzare il muro e Cisolla si improvvisa palleggiatore per Milan che prima conquista il set ball aprendo le mani lucane e poi chiude il parziale con un pallonetto (25-16). Lagonegro torna in campo e si organizza in difesa, murando meglio e riuscendo a ricostruire di più: passa in vantaggio 9-5 con Galabinov che mette una palla all’incrocio dei nove metri. Zambonardi butta nella mischia il nuovo centrale Mijatovic e Milan risolve con un doppio ace: la Centrale è di nuovo lì (9-10). Un paio di errori di Boswinkel, un primo tempo bomba di Valsecchi e ancora un ace – stavolta di Bisi – ribaltano la trama ed è la Centrale Sferc McDonald’s a passare in vantaggio 15-12. Tiberti stoppa Barreto, Milan passa in mezzo al muro avversario e lascia il posto a Rodella sul 21-17. Il muro di Valsecchi e del capitano è invalicabile: chiude Cisolla sbattando forte sulle mani (out) degli avversari. Finisce 25-18 e...

Lagonegro apre le danze al San Filippo!
Ott19

Lagonegro apre le danze al San Filippo!

  Grande attesa per la prima casalinga della Centrale Sferc McDonald’s che domenica accoglie i lucani, lanciati dalla sorprendente vittoria su Santa Croce nell’esordio di settimana scorsa. Sulla panchina biancoblu un nuovo arrivo, il centrale sloveno Dane Mijatovic     Brescia –  Seconda giornata del campionato, ma prima in casa per la nuova formazione della Centrale Sferc McDonalds che domenica alle 18 ospita la Geosat Geovertical Lagonegro di coach Falabella. La formazione lucana arriva forte della vittoria contro i temibili Lupi di S.Croce e con un sestetto del tutto rinnovato rispetto allo scorso anno, quando gli scontri con Brescia nel girone blu diedero ragione ai Tucani. Oltre a Boswinkel e Galabinov, armi micidiali nelle mani del regista Pedron, al gruppo si è aggiunto Barreto, talento venezuelano che rinforza l’attacco in posto 4. Al centro ci sono Calonico (ex Tuscania) e Marra, giovanissimo in arrivo da Modena. Il libero è Fortunato. I precedenti tra le due squadre dicono che nei quattro incontri giocati negli ultimi due campionati, Brescia ha sempre avuto la meglio, ma sappiamo – vista la vittoria contro Potenza Picena ottenuta dalla Centrale al primo turno di campionato  – che la statistica favorevole non basterà sul campo. “Incontriamo una squadra esperta – spiega coach Zambonardi – con un regista che conosce molto bene la categoria, Boswinkel che lo scorso anno ha guadagnato la promozione con Siena e Barruto, schiacciatore non tanto alto ma molto dotato. E’ un avversario da temere che arriva con l’entusiasmo della vittoria sui Lupi. I miei atleti stanno lavorando con serietà e continuità, contiamo su un pizzico di fortuna e sul sostegno del nostro pubblico che aspettiamo numeroso”. A disposizione del tecnico domenica ci sarà un nuovo giocatore che si è unito al gruppo solo da qualche giorno: il centrale sloveno Dane Mijatovic, 26 anni e 202 cm, fresco di convocazione in nazionale per il Mondiale concluso un mese fa. Riparte il progetto Cuore Atlantide che dà visibilità alle associazioni del territorio ospitandone una per ciascun match in casa: il primo protagonista della nuova stagione è ABIO, Associazioni Bambino In Ospedale che dal 1978 offre aiuto ai piccoli pazienti per superare il potenziale trauma della permanenza in ospedale e offrire sostegno ai loro genitori. A Brescia ABIO opera da oltre quattro anni nella Pediatria e nel Pronto Soccorso Pediatrico dell’Istituto Ospedaliero Fondazione Poliambulanza con 30 volontari, alcuni dei quali saranno al San Filippo dalle 17 per farsi conoscere e dedicare tempo ai bambini che vorranno farsi truccare prima del match, magari facendosi disegnare un piccolo tucano. Casse aperte dalle 16.30, acquisti on line dei biglietti su www.vivaticket.it. Diretta streaming su Lega Volley Channel dalle...