Test amichevole sabato 22: arriva Cantù
Set20

Test amichevole sabato 22: arriva Cantù

  Sabato 22 alle 16.30 primo test match in casa per i Tucani! Si gioca a Caionvico, al Palazzetto Molinari di via Goldoni 9, contro Libertas Brianza Pallavolo Cantù Ingresso libero. Bravo chi...

Alla Kioene un sudato Trofeo Città di Lumezzane!
Set14

Alla Kioene un sudato Trofeo Città di Lumezzane!

Test match ancora a favore di Kioene Padova, tecnicamente superiore a Brescia, ma i biancoblu continuano a ben impressionare sia i tecnici, sia il pubblico, giunto numeroso all’appuntamento voluto da Sferc Srl e organizzato da Atlantide con il prezioso supporto di Comune e Pallavolo Lumezzane   Brescia – Procede la preparazione precampionato della Centrale Sferc McDonald’s che venerdì sera ha contribuito ad una grande serata di volley in cui si è assegnato il Trofeo Città di Luemzzane, conquistato, non senza fatica, dalla Kioene Padova, formazione di Superlega. In una bella cornice di pubblico, il match ha visto i biancoblu tenere testa agli uomini di Baldovin in ogni parziale con convinzione e determinazione. Baldovin parte con Travica incrociato a Premovic, Cirovic e Louati in banda, Polo e Volpato al centro e Danani libero. Zambonardi risponde con Tiberti e Bisi, Cisolla e Milan in posto 4, Valsecchi e Signorelli al centro e Scanferla libero. Primo set con la Centrale Sferc McDonald’s che resta incollata alla Kioene, riuscendo persino a staccarla con un gran muro di Milan su Louati (22-20). Padova si ricompatta, infila un parziale di 5-0 e chiude 22-25. Si riprende con intensità da entrambe le parti e si viaggia in costante pareggio. Cisolla e Milan sono spesso chiamati in causa da seconda linea, mentre Signorelli e Valsecchi sono impegnati in prima a fermare gli attacchi di Louati. Scanferla si fa vedere sia in ricezione che in copertura; un primo tempo di Valsecchi e un murone di Milan su Premovic chiudono il parziale in favore dei Tucani 27-25. La musica non cambia: si gioca palla su palla fino al 19 pari, con Signorelli che ferma Louati, ma, proprio sul servizio di quest’ultimo, Padova trova la chiave per girare il set (20-25). Entrano in campo Candeli e Rodella e si mettono subito in evidenza (6-2). Risponde Volpato che pareggia con tre botte imprendibili dal centro. Zambonardi dà spazio ai suoi e inserisce anche Crosatti, Tasholli e Statuto che si tengono attaccati al match (18-20), chiuso dalla Kioene per 1-3 (21-25). Spazio per un set a 15 – ancora appannaggio dei veneti – e poi premiazione e saluti. Zambonardi è concreto: “Abbiamo giocato con una squadra di qualità contro la quale fare punto non era facile. Ho visto dei miglioramenti al servizio, anche se siamo ancora discontinui, e nell’intesa tra Tiberti e gli attaccanti. Anche in ricezione, nonostante i siluri, ho visto buone cose. Continuiamo a lavorare” Sabato 22, altro test match contro Cantù. Si gioca alle 16, presso la palestra Molinari di Caionvico. Tabellino CENTRALE SFERC McDONALD’S  – KIOENE 1 – 3 (22-25; 27-25; 20-25; 21-25) BRESCIA: Tiberti 2, Bisi 10,...

Bresciani, su le mani! Presentati Leonardo Scanferla e la campagna abbonamenti di Atlantide
Set13

Bresciani, su le mani! Presentati Leonardo Scanferla e la campagna abbonamenti di Atlantide

Presentati al ristorante McDonald’s di Concesio il nuovo libero Leonardo Scanferla e la campagna abbonamenti. I tifosi dei Tucani potranno abbonarsi fino alla terza partita e con l’abbonamento avranno in regalo la maglia. Tra le novità, la tribuna Atlantide e il Bordocampo Vip. Prezzo di gradinata bloccato a 6 euro. Under 12 gratis BRESCIA – Giovedì mattina Atlantide ha presentato il suo nuovo libero Leonardo Scanferla – che avrà una maglia a sponsor unico con il brand McDonald’s – e la campagna abbonamenti per la stagione 2018/2019. La società bresciana, pronta ad iniziare il quinto campionato in serie A/2, propone un’offerta alla portata di ogni tasca e con alcune grandi novità. Al prezzo di poco più di 6 partite si potrà assistere all’intero campionato, che prevede da 12 a 19 match in casa, a seconda dei risultati della Regular Season e dei successivi Play Off. Ma non è finita qui! Ogni abbonato avrà in regalo la maglia della squadra con il proprio nome e il proprio numero, per urlare in modo ancora più coinvolgente: “Bresciani, su le mani!” Al San Filippo ci saranno tre categorie di posti. Il biglietto per la gradinata, con possibilità di scegliere tra lato corto e lato lungo del campo, avrà come l’anno scorso il costo popolare di 6 euro (ridotto 5 euro per gli under 16 e gli over 65). La società ha quindi deciso di bloccare il prezzo d’ingresso per permettere a tutti di accedere senza grandi investimenti. Due invece le novità: la tribuna Atlantide e il Bordocampo Vip. La tribuna Atlantide, più vicina al campo e posta sul lato panchine di fronte all’arbitro, avrà un costo di 8 euro (ridotto 6) mentre il Bordocampo Vip, riservato solo a 30 tifosi, avrà un costo di 15 euro e darà la possibilità di seguire la partita sul campo e accedere all’Area Hospitality riservata agli sponsor e ai dirigenti delle squadre. Per gli under 12 l’ingresso in gradinata sarà gratuito. Atlantide ha voluto creare un’offerta ancora più irrinunciabile attraverso un abbonamento che ha un costo di 50 euro (ridotto a 35 euro), ma è unico e consente quindi agli abbonati di accedere liberamente sia alla gradinata, sia alla Tribuna Atlantide. Calcolatrice alla mano, l’abbonamento ha quindi un costo equivalente a poco più di 6 partite! Sarà possibile abbonarsi anche al Bordocampo Vip e anche in questo caso il costo di 90 euro equivale a 6 partite. Gli abbonamenti si possono sottoscrivere ogni giorno presso la sede di Caionvico nella Palestra P. Molinari in via Carlo Goldoni 9 dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19 e in occasione delle amichevoli che verranno giocate a Caionvico...

Atlantide promuove il Trofeo Città di Lumezzane
Set10

Atlantide promuove il Trofeo Città di Lumezzane

Presentato il Trofeo Città di Lumezzane, che venerdì 14 alle ore 20 al Palafiera opporrà la Centrale Sferc McDonald’s alla Kioene Padova nel terzo test pre-campionato dei Tucani   Brescia – Lunedì 10 settembre è stato presentato presso il Comune di Lumezzane il Trofeo Città di Lumezzane, che venerdì 14 alle ore 20 al Palafiera di via Cefalonia 20 vedrà opposte, in un test amichevole ad ingresso gratuito, Centrale Sferc McDonald’s e Kioene Padova (Superlega). Atlantide Pallavolo ha accolto con entusiasmo la proposta di Sferc Srl, sponsor attivo e legato al proprio territorio, di dedicare una giornata di grande volley a Lumezzane, accendendo i riflettori su una parte della nostra provincia dove la pallavolo di alto livello arriva raramente. La società bresciana, assieme a Pallavolo Lumezzane e Sferc e con l’appoggio decisivo del Comune di Lumezzane, ha dato vita ad una serata di grande volley ad ingresso gratuito. In mattinata erano presenti in Sala Giunta: il sindaco Matteo Zani, gli atleti Milan, Crosatti, Signorelli e Rodella, il tecnico e il Presidente di Atlantide; Valerio Campadelli (CEO Sferc Srl ) e Claudia Multari vice presidente di Pallavolo Lumezzane. Il sindaco Matteo Zani: “Siamo orgogliosi di ospitare un’amichevole di lusso e ringraziamo le società di pallavolo – Atlantide e Lumezzane – per averla organizzata nel nostro Palafiera. Sarà una serata di festa ed un momento importante per la promozione tra i giovani di uno sport davvero bello”. Durante la serata, l’hospitality sarà gestita dai ragazzi dell’Agenzia Formativa Don Angelo Tedoldi, ente di Formazione Professionale del Comune di Lumezzane. Valerio Campadelli – CEO di Sferc Srl, promotrice dell’evento: “La nostra idea è di portare la grande pallavolo e l’Atlantide nella nostra città per farla conoscere e per far avvicinare altri amici imprenditori al mondo del volley, oltre che per coinvolgere nuovi giovani sportivi”. Lumezzane vanta una lunga tradizione di pallavolo, come racconta Claudia Multari, vice-presidente della società di volley locale, che ha abbracciato l’idea della famiglia Campadelli, fornendo da subito garanzia di collaborazione. “La nostra è la sola società di volley presente in città con 140 iscritti e stiamo lavorando in collaborazione con altre realtà vicine per creare un movimento più ampio: per noi questo test amichevole tra squadre di serie A è una occasione importante per dare visibilità allo sport che amiamo.” L’augurio del presidente Giuseppe Zambonardi è quello di fare tanti piccoli passi e crescere come ha fatto Atlantide in questi 17 anni. La scelta di proporre il test con la Kioene Padova, formazione di Superlega, come big match per la serata di Lumezzane, matura nell’ambito delle opportunità offerte dalla partnership tra Atlantide Pallavolo Brescia e Pallavolo Padova. Grazie all’amicizia...

Alla Candy Arena, Atlantide a testa alta contro Monza
Set08

Alla Candy Arena, Atlantide a testa alta contro Monza

Il secondo allenamento congiunto tra Brescia e Monza conferma il grande potenziale di Brescia, benché sia Vero Volley a chiudere 3-1. Infortunio per Bellucci nel quinto set. Monza –  Anche il secondo appuntamento con il campo si conclude 3-1 per la squadra di casa che batte dunque i Tucani, ma i tecnici bianco blu sottolineano il gran potenziale della Centrale Sferc McDonald’s, che alla Candy Arena ha macinato gioco e punti. Alessandro Bellucci, ottimo in regia nel quarto e nel quinto set, ha subito un infortunio al ginocchio sinistro: subito soccorso dalla dottoressa Marzari, medico e presidente del consorzio Vero Volley, sarà sottoposto ad indagine radiografica a Brescia per valutare l’entità del danno. Il test match ha dato indicazioni positive per Paolo Jervolino, secondo allenatore di Atlantide: “Continuiamo a lavorare sull’amalgama di squadra: abbiamo giocatori di esperienza e giovani di talento e il gruppo ha un potenziale importante. Siamo alla terza settimana di preparazione e ho visto buon gioco, chiaramente con margini di miglioramento. In palestra insisteremo sui fondamentali del reparto difensivo e sul muro”. Brescia parte a razzo e lascia Monza a 14 punti; seguono parziali combattuti, con ottimi interventi di Scanferla in difesa e, dopo il quarto set – che ha dato la vittoria a Vero Volley -, il quinto è stato segnato dall’infortunio di Bellucci e chiuso 15-10 dai padroni di casa. Domenica di riposo, e poi di nuovo in palestra per preparare il match contro Padova che vale il Trofeo Città di Lumezzane, previsto al Palafiera venerdì 14 alle 20. Tabellino VERO VOLLEY – CENTRALE SFERC McDONALD’S  3 – 1  (14-25; 25-21; 25-17; 25-20) MONZA: Buti 8, Calligaro 1, Papalexiou 1, Orduna 1,Galliani Andrea 9, Arasomwan 7, Rizzo, Picchio, Botto 13, Beretta 16, Giannotti 13, Andric, Galliani Alessandro 2. All.: Soli e Parisi. BRESCIA: Tiberti, Bisi 10, Cisolla 6, Milan 19, Valsecchi 9, Signorelli 6, Rodella , Candeli 4, Tasholli 1, Crosatti 1, Bellucci 2, Bergoli, Scanferla (L). All. Zambonardi e Jervolino. Muri: Brescia 7; Monza 9 Ace: Brescia 2; Monza 0 Battute sbagliate: Brescia 11; Monza...

Atlantide e Aku Medical Group: partnership vincente nel nome dello sporty
Set07

Atlantide e Aku Medical Group: partnership vincente nel nome dello sporty

  Rinnovata la collaborazione tra Atlantide e l’azienda bresciana, già leader nel settore medicale, che punta ora a farsi strada nel mercato delle forniture sportive     Brescia – Atleti e dirigenti di Atlantide sono stati ospiti di Aku Medical Group, azienda di Travagliato già leader nel settore delle forniture mediche e già sponsor dei Tucani, che da quest’anno ha scelto di  entrare in prima persona nel mondo dello sport, ponendosi come fornitore di borse mediche, di strumenti e attrezzature varie. La prima squadra servita è ovviamente la Centrale Sferc McDonald’s, a conferma di un sodalizio che nasce molto indietro nel tempo e che origina dall’amicizia tra le famiglie Zambonardi e Dossi, socia di Aku Medical con i partner Nicola Vuto e Piercarlo Moretti. L’azienda bresciana nasce nel 2015 e distribuisce materiale sanitario, ausili e presidi medici ad aziende ospedaliere, cliniche e RSA. Nei primi anni di attività, l’attenzione è centrata solo su questo, che è il core business dell’azienda. L’amicizia tra i Dossi e gli Zambonardi e la passione dei primi per il volley, portano Aku Medical Group a diventare sponsor di Atlantide e a sostenere la squadra da vicino. Francesca Dossi, responsabile amministrativo e giocatrice di pallavolo (fu persino allenata da Roberto Zambonardi nel giovanile), è la persona che in azienda spinge di più per provare a farsi strada nel mercato dello sport. Quest’anno arriva la svolta, con il supporto del fratello Matteo che si occupa del settore commerciale assieme ai soci Moretti e Vuto. Aku diventa Medical Group Sport e apre il canale delle forniture alle società sportive. Per ora la borsa medica a marchio Aku è pensata per il volley e prevede tutto il materiale monouso come ghiaccio e taping, ma l’azienda fornisce anche fasce contenitive, dispositivi per la tecar-terapia e strumenti per la gestione del dolore, fino ai defibrillatori. “Siamo partiti dal volley, perché è il mondo che conosciamo meglio – spiega Francesca Dossi -, ma l’obiettivo è quello di porci come fornitori affidabili per qualsiasi società sportiva del territorio. Atlantide è il nostro trampolino di lancio”. “Mi sono appassionato alla pallavolo e ho conosciuto Roberto Zambonardi tramite mia figlia. Siamo amici da una vita e ho seguito i progressi di Atlantide come sponsor e tifoso con grande soddisfazione. Siamo cresciuti insieme e oggi ci rinnoviamo con questo progetto centrato sullo sport che ci accomuna ancora di più. Speriamo di prenderci altre soddisfazioni nella stagione a venire, in campo e in azienda”, aggiunge Gian Battista Dossi, padre di Francesca. Per i Tucani continua la preparazione tra allenamenti e test amichevoli. Sabato alle 17.30 il secondo match sul campo di Monza e la prossima settimana...