Fabio Bisi e Paolo Crosatti schiacceranno ancora per Brescia!
Giu19

Fabio Bisi e Paolo Crosatti schiacceranno ancora per Brescia!

Dopo un’annata da protagonista con la maglia dei tucani per Fabio Bisi arriva l’attesa riconferma. Corteggiato da più squadre l’opposto mancino sceglie ancora Brescia per puntare in alto. Paolo Crosatti sposa il progetto e prosegue la sua “Vita in Atlantide” con più ruoli. Brescia – Fedeli a Brescia! Fabio Bisi e Paolo Crosatti vestiranno ancora la maglia della Centrale del Latte Sferc McDonald’s Brescia. La notizia era nell’aria ma la conferma è arrivata solo nelle ultime ore per la gioia dei tifosi bresciani molto affezionati ai due beniamini. Per l’opposto mancino Fabio Bisi la stagione 2019-2020 sarà la quarta complessiva con la maglia dei tucani. Dopo le due vissute tra il 2015 e il 2017, l’ultima appena conclusa, lo ha visto tra i migliori interpreti nel suo ruolo. 24 partite giocate, 96 set disputati con 443 punti (il 28% di quelli dell’intera squadra) di cui 395 in attacco (134 in break point), 26 in battuta e 22 a muro. Numeri che raccontano di una grande crescita che secondo lo staff bresciano non è ancora terminata. Tra pochi giorni lo schiacciatore emiliano compirà 25 anni ed è naturale pensare che ci possano essere ancora margini di crescita. Ne è convinto lo stesso atleta che commenta con la solita simpatia il suo rinnovo: “Brescia è ormai la mia seconda casa e sono felice di giocare ancora con questa maglia. Essere riconfermati nel campionato italiano non è ormai scontato anche se la passata stagione è stata davvero bellissima. Proveremo a fare ancora meglio! La società tra riconferme e nuovi arrivi sta costruendo un bel gruppo e quindi non vedo l’ora di tornare ad allenarmi e giocare al San Filippo!”                       Paolo Crosatti con il suo prezioso contributo non solo in allenamento ma anche in partita, sarà anche quest’anno uno dei riferimenti del gruppo bresciano. Tornato in Atlantide nell’ultima stagione dove di fatto è nato e cresciuto, Crosatti è stato utilizzato con una certa continuità da Zambonardi e Iervolino, sia in battuta sia nel giro dietro, e il bresciano si è sempre fatto trovare pronto. Paolo è già carico come una molla e non lo nasconde: “Ho accettato molto volentieri la richiesta della società di proseguire insieme anche per la prossima stagione. Ho trovato grande disponibilità nel venire incontro alle mie esigenze lavorative come già avvenuto quest’anno (Paolo è insegnante di educazione fisica). La squadra che si sta formando sembra ben strutturata, un mix di affidabili riconferme, unite all’arrivo di nuovi giocatori che saranno stimolati a dare il massimo per farsi apprezzare da tutto l’ambiente bresciano. Mi impegnerò per portare il mio contributo...

Il nuovo libero dell’Atlantide è Giuseppe “Peppe” Zito
Giu17

Il nuovo libero dell’Atlantide è Giuseppe “Peppe” Zito

Definito l’accordo con il forte ed esperto libero siciliano che dopo le stagioni già vissute a Montichiari torna con grande carica nella nostra provincia. Sarà Giuseppe “Peppe” Zito il libero della Centrale del Latte Sferc McDonald’s della stagione 2019-2020. Dopo l’addio del giovane Scanferla accasatosi a Piacenza in Superlega, la società di Giuseppe Zambonardi punta sulla solidità in ricezione di Zito uno dei migliori liberi in questo fondamentale di tutta la Serie A2 della passata stagione. Già visto in campionato da avversario con la Conad Lamezia, Zito è libero capace di dare sicurezza non solo in ricezione, dove è uno dei migliori specialisti, ma anche in difesa. L’esperienza, il carattere e la capacità di far gruppo sono dalla sua parte e per lui quello con Brescia si preannuncia come un campionato decisivo per la sua carriera. “Sono felice dell’offerta di Brescia – spiega entusiasta Zito – alla quale ho risposto subito e senza dubbi in modo affermativo. Avevo altre proposte ma l’idea di tornare al nord in una società del calibro dell’Atlantide, una delle principali realtà pallavolistiche italiane, mi ha subito conquistato. Con la squadra che stiamo allestendo penso che potremo puntare ai play off e forse anche a qualcosa di più. Se mi posso sbilanciare dico che puntiamo ai primi cinque posti anche se il prossimo campionato di A2, dopo la creazione della A3, sarà molto complicato perché di fatto composto da tutte le migliri squadre di quest’anno.” La carriera di Peppe Zito che compirà 30 anni con la maglia dei tucani iniziò di fatto nel 2007 con il salto dalla B2 di Nicosia, sua città natale, alla A1 nell’Acqua Paradiso Montichiari. “Per me sarà bellissimo tornare nel bresciano – spiega con emozione il nuovo libero Atlantide – dove arrivai a soli 17 anni per la prima volta lontano da casa. Era un mio desiderio tornare nella vostra provincia dove mi trovai davvero bene e Brescia lo ha esaudito! Ne sono felicissimo e non vedo l’ora di vestire questa nuova maglia!” L’allenatore Roberto Zambonardi non ha dubbi nel presentare il nuovo libero della squadra: “Zito è un giocatore che ci ha impressionato nelle occasioni in cui quest’anno lo abbiamo incontrato sia per le sua capacità tecniche in ricezione, sia per la gestione del reparto difensivo. Siamo soddisfatti del suo arrivo!” GIUSEPPE ZITO Ruolo Libero Altezza 188 cm Nascita Nicosia, 30/11/01989 CARRIERA 2018/2019 A2 Conad Lamezia 2017/2018 B Conad Lamezia (CZ) 2015/2017 B Pall. Cinquefrondi (RC) 2014/2015 B1 Cosenza Pallavolo (CS) 2012/2014 A2 Sieco Service Ortona 2011/2012 B1 Volley Pizzo Calabro (VV) 2010/2011 A1 Acqua Paradiso Monza Brianza 2009/2010 B1 Bastia Umbra (PG) 2007/2009 A1 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari...

Signorelli confermato al centro!
Giu14

Signorelli confermato al centro!

Signo ancora con noi! Conferenza stampa affollata all’Arena Beach di Cellatica con tifosi, atleti e allenatori delle giovanili, sponsor e tanti amici dell’Atlantide Pallavolo Brescia che ha confermato Gianluca Signoelli, primo tassello del reparto centrale dell’Atlantide 2019/2020 che affronta il suo sesto campionato in serie A2. Gianluca Signorelli, 28 anni da compiere a luglio, ha recuperato in tempo record l’infortunio alla caviglia che lo ha tenuto lontano dal campo per tre mesi, ma che non gli ha impedito di giocare i play off. Grintoso e tenace, “Signo” ha detto sì al rinnovo con l’Atlantide ed è pronto per vestire la casacca bianco blu in una stagione che sarà ancora più competitiva. “Sono molto contento di restare a Brescia – spiega il centrale – e ringrazio la società per la fiducia che mi ha dimostrato. Per il prossimo anno spero di poter dare il mio contributo alla squadra come sono riuscito a fare quest’anno fino al giorno dell’infortunio. Sarà una stagione impegnativa visto la qualità delle nostre avversarie. Non vedo l’ora di iniziare e di giocarmi il posto perché in panchina ci vorrò stare il meno possibile!” Il centrale bresciano è di casa in Atlantide: classe 1991, già protagonista della grande scalata dalla B1 alla serie A, Signorelli ha giocato con la maglia dei Tucani nel campionato d’esordio in serie A2 targato 2014/2015 per poi spostarsi in B1 a Motta di Livenza e ricominciare a crescere con Montichiari nel 2017/2018. Soddisfatto l’allenatore Roberto Zambonardi: “Signorelli è un atleta bresciano dal grande carattere e il suo contributo è sempre stato decisivo. Felici di averlo con noi anche quest’anno!” GIANLUCA SIGNORELLI Ruolo Centrale Altezza 199 cm Nascita Brescia, 19/07/1991 CARRIERA 2018/2019 A2 Centrale Sferc Mc Donald’s Brescia 2017/2018 B Lorini Volley Montichiari (BS) 2015/2016 B1 Motta di Livenza (TV) 2014/2015 A2 Centrale McDonald’s Brescia 2013/2014 B1 Atlantide...

Per l’Atlantide un nuovo brand!
Giu13

Per l’Atlantide un nuovo brand!

Presentato all’Arena Beach il nuovo “tucano” della società disegnato dall’Agenzia La Pleiàde.  Conferenza stampa affollata all’Arena Beach di Cellatica con tifosi, atleti e allenatori delle giovanili, sponsor e tanti amici dell’Atlantide Pallavolo Brescia che ha presentato il nuovo brand. Guardare al futuro, progettare e rinnovarsi. L’Atlantide Pallavolo Brescia lo fa ogni giorno dal 2001 cercando, con le proprie forze e con le risorse a disposizione, di migliorare in tutti i settori. Oggi lo fa con una nuova immagine che strizza l’occhio al design senza dimenticare la propria storia. “Volevamo mantenere le nostre radici, la simpatia del nostro tucano – spiega il direttore comunicazione e marketing Claudio Chiari – ma al contempo trovare con un tratto moderno un nuovo modo di presentarci. Grazie all’immediata intesa con gli amici dell’Agenzia di immagine La Pleiàde, è nato un nuovo brand che guarda con decisione al futuro. Siamo molto soddisfatti e stiamo già preparando una nuova linea di merchandising che dalla prossima stagione farà felici tutti i nostri tifosi”. Presente alla presentazione anche il main sponsor Sferc con Valerio Campadelli: “Ho seguito sui social la nascita di questo nuovo brand e devo dire che mi ha davvero conquistato. Questa nuova immagine ci porterà lontano. Me lo auguro!” Massimilano Savoldi, graphic designer dell’agenzia La Pleiàde, spiega la nascita davvero originale e coinvolgente del nuovo brand: “Siamo partiti dal pallone con il quale si gioca questo bellissimo sport e dalla sua forma, il cerchio, simbolo della perfezione, l’emblema di ciò che non ha inizio né fine, la rappresentazione dell’armonia e dell’equilibrio, caratteristiche fondamentali in un team vincente. Dall’unione di più cerchi è nato il nuovo tucano declinato poi in uno stemma e in più formati che l’Atlantide avrà modo di utilizzare in tantissimi modi.” “Siamo felici di questa partnership – conferma Samantha Basile responsabile commerciale e project manager de La Pleiàde – sappiamo che il cambio di logo di una società sportiva è sempre un passaggio delicato, ma la fiducia e l’entusiasmo dell’Atlantide hanno fatto la differenza e il risultato finale è davvero molto elegante e...

Primi saluti in casa Atlantide
Mag29

Primi saluti in casa Atlantide

E’ stato ufficializzato il passaggio di Sebastiano Milan alla Emma Villas Volley di Siena che, sotto la guida di coach Graziosi, sta costruendo  una squadra molto competitiva per la prossima stagione di serie A2. Dopo un’annata strepitosa con la maglia dell’ Atlantide, lo schiacciatore trevigiano affronterà una nuova avventura e  la società bianco blu gli augura tutto il meglio per il prosieguo della sua carriera, oltre a ringraziarlo per la serietà e l’impegno con cui ha affrontato la sua stagione da...

Sebastiano Milan convocato in Nazionale per la VNL
Apr30

Sebastiano Milan convocato in Nazionale per la VNL

Lo schiacciatore della Centrale Sferc McDonald’s Brescia convocato da Gianlorenzo Blengini per la Volleyball Nations League che il 31 maggio prenderà il via con un tour mondiale che terminerà a Chicago a metà luglio. Brescia – A coronamento di una stagione in cui ha indossato la maglia del protagonista coi colori della Centrale Sferc McDonald’s Brescia, mettendo a terra 447 punti, 42 muri e 30 ace in 26 match giocati, martedì 30 aprile Sebastiano Milan ha ricevuto la convocazione di Gianlorenzo Blengini in Nazionale, in vista della Volleyball Nations League che partirà il 31 maggio. Il tour mondiale della VNL è impegnativo: si parte dalla Cina, poi seguono le tappe in Russia, Bulgaria, Italia e Brasile, prima di approdare alle fasi finali che si giocheranno a Chicago dal 10 al 14 luglio. La lista dei convocati prevede oggi 30 atleti, orchestrati dalle mani di Simone Giannelli. Le convocazioni di Blengini riflettono la scelta di dare spazio a numerosi giovani e insieme di concedere riposo a quei giocatori di Superlega che sono stati più impegnati con le fasi finali del campionato. Sebastiano Milan ha già vestito la maglia della Nazionale: lo scorso anno ha conquistato l’oro ai Giochi del Mediterraneo e ha in bacheca anche due bronzi conquistati con l’Under 21 (2013) e l’Under 23 (2015). Atlantide Pallavolo Brescia è orgogliosa e felice per l’occasione che il CT della Nazionale offre a Milan: “Mi sembra un gran bel riconoscimento per Sebastiano che quest’anno ha fatto un percorso di crescita importante, prendendosi via via sempre più spazio e responsabilità nella nostra squadra – conferma coach Zambonardi – Sono sicuro che, pur essendo ancora giovane, Milan saprà affrontare il palcoscenico internazionale con la serietà e la risolutezza che lo hanno fatto emergere nella stagione appena conclusa a Brescia. Sarà un’esperienza qualitativamente molto importante per lui e sono certo che la vivrà appieno”....