Centrale McDonald’s – Il bilancio del girone di andata, nel cuore della città
Nov23

Centrale McDonald’s – Il bilancio del girone di andata, nel cuore della città

Gli atleti di Centrale McDonald’s erano ospiti giovedì mattina del nuovo punto vendita gastronomico di Pasquariello, fidato partner del volley bresciano targato Atlantide, che apre proprio nel cuore della città. Zambonardi fa un bilancio dell’andata e traccia le linee guida per il girone del ritorno del campionato. Brescia – Nella mattina di giovedì, la squadra dei tucani biancoblu ha presenziato all’inaugurazione dedicata che Carmine Pasquariello, ideatore dell’omonimo marchio del “Gusto italiano”, ha voluto per sottolineare il legame tra la sua realtà di eccellenza – approdata in piazza Duomo, nel cuore della città – e il volley bresciano, di cui è fiero partner. Sport e imprenditoria hanno, del resto, tanto in comune: “Un imprenditore deve avere spirito agonistico: io sto dalla parte dello sport, perché bisogna metterci passione e dedizione, come nella vita, come in ogni nuova sfida. La partnership con Atlantide evidentemente dà i suoi frutti, se siamo qui a festeggiare una nuova apertura”, ha confermato il manager. Coach Roberto Zambonardi, presente con atleti e staff, ha fatto il punto a metà della stagione di A2 della sua Centrale McDonald’s, dopo aver ringraziato l’ospite: “La quinta posizione al termine dell’andata è un ottimo piazzamento per noi: siamo molto soddisfatti del lavoro che stanno facendo i giovani, che hanno trovato un bell’equilibrio di squadra. In allenamento non manca mai l’impegno, a dimostrazione della qualità di questi atleti, giovani o pilastri che siano, e questo è quello che vogliamo noi di Atlantide dal nostro movimento. Il girone di ritorno sarà senza dubbio più difficile: abbiamo visto tante formazioni crescere costantemente, a partire proprio dal Club Italia che ci attende a Roma domenica, ma anche altre squadre stanno approfittando del mercato aperto per rinforzarsi. Noi siamo soddisfatti del gruppo che abbiamo e con questo intendiamo proseguire, con entusiasmo, determinazione e convinzione”.   Il match con il Club Italia si giocherà domenica 26 novembre alle 19.30 a Roma. Sempre possibile seguire la diretta di Sportube dal palazzetto di Caionvico. Prossimo appuntamento al San Filippo: 3 dicembre, ore 16, contro Mondovì. Biglietti a 6 euro, prevendite on line su www.bookingshow.it.    ...

McHappy Day:  tutta la prima squadra dietro al bancone di Elnòs!
Nov14

McHappy Day: tutta la prima squadra dietro al bancone di Elnòs!

In occasione della giornata Mondiale del bambino,  che si celebra il 20 novembre, i giocatori della Centrale del Latte McDonald’s  saranno al servizio dei clienti presso il Centro Commerciale  Elnòs di Roncadelle il giorno venerdì 17, dalle ore 18,00  BRESCIA – McHappy Day è l’iniziativa che McDonald’s promuove a sostegno di Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald, in occasione della Giornata Mondiale del Bambino, il 20 novembre, nei suoi oltre 550 ristoranti italiani. Dal 12 al 26 novembre, nei ristoranti McDonald’s di tutta Italia sarà possibile ricevere – in cambio di un contributo libero – la fotografia di una delle famiglie ospiti di Casa Ronald da attaccare sul grande album dei momenti happy presente all’interno del ristorante. I clienti potranno inoltre utilizzare una speciale cornice per scattarsi un selfie da condividere sui social con l’hashtag #momentiMcHappyDay. Un gesto simbolico che renderà ancora più visibile l’impegno di tutti per sostenere la missione della Fondazione per l’Infanzia. Come già avvenuto negli ultimi anni, anche la prima squadra della Centrale McDonald’s vuole dare il suo contributo:  venerdì 17 alle ore 18,00 , presso il Centro Commerciale  Elnos di Roncadelle, troverete Cisolla e compagni all’interno del ristorante McDonald’s, pronti a servire hamburger e sorrisi per aiutare la raccolta fondi che nella scorsa edizione ha raggranellato in tutta Italia circa 350.000 Euro, devoluti alle Case Ronald e alle Family Room presenti nel nostro Paese  che ospitano le famiglie dei piccoli in cura in ospedali lontano da...

Nasce Cuore Atlantide, progetto a sostegno delle Onlus bresciane
Ott06

Nasce Cuore Atlantide, progetto a sostegno delle Onlus bresciane

Presentato venerdì alle 19 nella sede di Sicuram – Job 81 a Concesio, il progetto solidale Cuore Atlantide: la Centrale del Latte  McDonald’s apre le porte del San Filippo alle associazioni non lucrative del territorio bresciano che potranno sfruttare ad ogni match casalingo uno spazio loro dedicato, per farsi conoscere al pubblico del volley di serie A  La conferenza stampa di presentazione del progetto solidale Cuore Atlantide si è svolta venerdì sera nella sede dello sponsor SicurAm Service srl di Concesio, società di consulenza e punto di riferimento da oltre trent’anni delle imprese che necessitano di supporto e servizi integrati per la sicurezza in termini di ambiente, formazione, sorveglianza sanitaria e adeguamento e certificazione di macchine e impianti, in applicazione del decreto legislativo 81/08. Alla presentazione, oltre a coach Zambonardi e al vice presidente Bonisoli, in sala con alcuni atleti della squadra di A2, c’erano Diego Peli, ex sindaco di Concesio e consigliere in Provincia con delega ai rapporti con la città di Brescia e gli esponenti delle 18 associazioni sinora coinvolte, che si sono brevemente presentati. Atlantide ne aveva già incontrate alcune sul proprio cammino, ma, vista l’esposizione mediatica su cui può oggi contare grazie alla sua permanenza in serie A per il quarto anno consecutivo, la società ha deciso di istituire un vero e proprio canale operativo dedicato al sostegno delle attività di associazioni no profit, per le quali lo sport di serie A può essere un ottimo volano. In occasione di ciascuna partita in casa, al San Filippo ci sarà uno “spazio solidarietà”  a disposizione di ciascuna associazione che deciderà in autonomia come gestirlo: presentandosi al pubblico e comunicando le loro iniziative, allestendo banchetti per la vendita di articoli e gadget con l’obiettivo di raccogliere fondi e di dare informazioni. Cuore Atlantide prevede anche un progetto di comunicazione ad hoc attraverso la presentazione dell’associazione nella newsletter  e nel comunicato stampa pre e post partita, oltre a garantire visibilità attraverso le piattaforme social Facebook, Twitter, Instagram e Youtube. Diego Peli:  “Un’iniziativa lodevole per molti aspetti: il primo è che lo sport aggrega giovani che seguono percorsi sani e il secondo è che la società civile ha bisogno di tutte le associazioni che si occupano di diasgio e problemi. Il palcoscenico di cui potranno usufruire grazie a questo progetto con Atlantide è di prim’ordine, grazie a attenzione di tv, radio e pubblico. Brescia è una città generosa, sono sicuro che questo progetto avrà seguito”. Le associazioni coinvolte: Casa Ronald McDonald, AIL Brescia, ABE, Nati per Vivere, Cuore di donna, L’alveare, Autismando, Scuolaba, Autismart, La zebra, Hope, Unbeatables, ANT Brescia, Icaro, Tute in Rete, Bimbo chiama Bimbo, AMA Brescia,...

La partita in TV! Dove e quando?
Set27

La partita in TV! Dove e quando?

GRANDE NOVITA’ 2017!  La partita della Centrale McDonald’s Brescia in TV! “Atlantide in campo”: il meglio del match nella nostra sintesi curata da Claudio Chiari e Diego Passoni in onda su: Teletutto canale 12 – Giovedì alle 22.15 Teletutto 2 canale 87 – Venerdì 21.10 Piu Valli TV canale 73 – Mercoledì alle 21.15 e Giovedì alle 13.15 Sport Channel canale 626 – Giovedì ore 21.00 VideoStarSport canale 630 – Mercoledì alle 22.30 e Venerdì alle 21.30 Clicca qui e guarda le azioni che abbiamo scelto per te!...

Centrale McDonald’s, primo test amichevole venerdì 1 settembre ore 19.30 a Caionvico contro Bolzano
Ago29

Centrale McDonald’s, primo test amichevole venerdì 1 settembre ore 19.30 a Caionvico contro Bolzano

Dopo quasi un mese di lavoro, scandito da una dura parte atletica agli ordini del preparatore Fabrizio Vitali coadiuvato da Diego Doninelli e da una parte tattico/tecnica curata da coach Zambonardi e dal suo secondo Rotari, i tucani proveranno a testare se stessi in un allenamento congiunto, che venerdì 1 settembre li opporrà al Mosca Bruno Bolzano, avversaria che Brescia ritroverà anche in campionato. L’appuntamento è alle ore 19.30 al Palazzetto di Caionvico per assistere ad una prima uscita carica di indicazioni a cominciare dalla condizione con la quale Cisolla e compagni si presenteranno dinnanzi al loro pubblico, per proseguire con l’attenzione verso capitan Tiberti, al rientro dopo l’infortunio al tendine d’Achille di 8 mesi or sono, fino alla scoperta dei nuovi acquisti Mazzon, Bellei, Codarin e Margutti. Gli avversari, capitanati dall’ex Davide Quartarone, il cui sogno di serie A2 si era interrotto nella semifinale contro Ongina dello scorso campionato, non hanno perso tempo acquistando a giugno i diritti alla partecipazione al torneo cadetto dalla Fanton Modena Est, decretando quindi  il ritorno, dopo 12 anni, di una squadra altoatesina maschile in Serie A2. L’allenamento congiunto aperto al pubblico e con ingresso gratuito, aprirà ufficialmente la quarta stagione in serie A2 della Centrale McDonald’s Atlantide Pallavolo Brescia....

Fusco/Montanari, quarto posto nella Finale scudetto di Amantea
Ago27

Fusco/Montanari, quarto posto nella Finale scudetto di Amantea

Non riesce il colpaccio a Fusco/Montanari : chiudono al quarto posto la due-giorni di Amantea che ha assegnato il titolo di beach volley under 21, conquistato dalla coppia Alfieri/Sacripanti che domenica ha eliminato i bresciani in semifinale, battuti poi al tie break da Loglisci/Mian.   La finale scudetto di beach volley Under 21 conferma Fusco/Montanari tra le quattro coppie più forti d’Italia, ma tanto non è bastato domenica per bissare il successo contro Alfieri/Sacripanti, battuti nel 2015 quando il titolo U19 fu dei nostri, e arrivati alla semifinale odierna con quella sconfitta da riscattare e con una preparazione migliore. Pasquale Fusco fa un’analisi lucida: “Alfieri e Sacripanti del Team 4 Vele si sono allenati sulla sabbia a ritmo serrato, con grande costanza e con l’obiettivo della finale; sono arrivati qui con una preparazione tecnica e atletica maggiore e hanno vinto con merito. Non è stata una semifinale persa da noi, ci abbiamo messo grinta e cuore: abbiamo ceduto 2-0, ma con un piccolissimo scarto di punti. Loro però hanno giocato ad un livello più alto e infatti hanno poi portato a casa il titolo Under 21. La finale terzo/quarto invece è stata un’altra storia: io e Monta abbiamo giocato in modo travolgente per un set e mezzo (avanti 1-0 e 17-13), poi abbiamo forse pagato di testa il ritmo intenso della giornata e il calo ci è costato il pareggio di Loglisci/Mian. Al tie berak siamo stati punto a punto, ma abbiam preso due ace e il podio lo abbiamo lasciato a loro. Mi spiace avere chiuso la mia ultima finale scudetto giovanile di beach senza medaglia, ma anche questa è esperienza. Ora torno a Brescia e la metto a frutto da subito per migliorare ancora nel volley indoor, che è lo sport in cui voglio crescere e vincere” . Nella foto, la semifinale Fusco/Montanari vs...