Befana speciale per i tucani, in visita sabato all’Ospedale Pediatrico di Brescia!

Sabato 6 gennaio alle 13.30, Atlantide Pallavolo era presente all’Ospedale dei Bambini di Brescia per festeggiare la Befana con i piccoli degenti. L’appuntamento è promosso dal dottor Spiazzi, Direttore Sanitario, e dalla Protezione Civile cittadina.

Brescia -Tra gli appuntamenti del fine settimana, prima del match in casa contro Lagonegro, per i tucani ce n’è uno che ha un grande valore umano, più che agonistico: il gruppo Cinofilo Leonessa Brescia, da tempo amico di Atlantide, ha invitato i tucani a partecipare alla “Befana di solidarietà” che da anni trasforma la giornata del 6 gennaio in un momento di gioco e sollievo per i piccoli ospiti dell’Ospedale Pediatrico cittadino.

Oltre al gruppo della Protezione Civile, rappresentata dalle sezioni di Barbariga, Lonato e Montirone e dal gruppo Cinofilo Leonessa, la delegazione di volontari che sabato sarà ospite del dottor Raffaele Spiazzi – Direttore Sanitario dell’ospedale e primo sostenitore di questo appuntamento post-natalizio che ha visto la luce circa otto anni fa – è composta dai City Angels, dagli Alpini di Concesio, dai militi della Croce Rossa locale e anche dagli atleti della Centrale McDonald’s, che finalmente quest’anno, complice il calendario favorevole, potranno essere presenti alla consegna dei quasi 300 pacchetti regalo destinati ai piccoli ricoverati nei diversi reparti del presidio medico della nostra città. La società di volley presenzia con gioia alla distribuzione dei regali, raccolti grazie alla generosità di molte realtà produttive e sportive, e consegnati grazie all’impegno di tanti volontari del territorio  bresciano, che si adoperano in molti modi per dare morale e allegria ai degenti pediatrici.

La squadra è arrivata direttamente dall’allenamento del mattino, in preparazione della partita che domenica pomeriggio la vedrà opposta a Lagonegro al San Filippo. Gli atleti di Zambonardi affrontano le ultime tre gare della prima fase del girone, tutte fondamentali per garantire ai tucani l’accesso alla Poule A, che significa salvezza e possibilità di giocare i Play off promozione.