Centrale McDonald’s: contro Mondovì, una sfida da vincere

Domenica alle 16 arriva sul taraflex del San Filippo il VBC Mondovì,  squadra che la classifica relega nella “melma dei bassifondi”, come commenta lo stesso coach dei piemontesi, ma determinata a risalire la china  già dal prossimo match. Per contro, la Centrale McDonald’s  si dice pronta a riscattare la prova dell’andata, sfruttando uno stato di forma in crescendo e la voglia di restare in scia alle prime quattro del girone blu.

L’obbiettivo stagionale dichiarato dai tucani alla vigilia, era e resta  quello di mettere al sicuro nella prima parte della stagione il discorso salvezza, per affrontare ogni match, da fine gennaio in poi, con una consapevolezza  e tranquillità diverse.

Il buon avvio della Centrale McDonald’s , quinta in classifica ad un passo dal quarto posto, ha fatto alzare l’asticella delle aspettative nei confronti di un gruppo che ha dimostrato un’ importante accelerazione nel processo di coesione ed amalgama, ma la concentrazione deve restare massima e vincolata all’ottica del “passo alla volta”.

Dopo una fase più faticosa,  segnata da trasferte lontane e ritmi intensi imposti dal campionato, gli atleti di Zambonardi stanno recuperando uno stato di forma ottimale e stanno lavorando per  arrivare alla partita con Mondovì con l’atteggiamento giusto: l’obiettivo è ridurre al minimo gli errori e giocare con pazienza  contro un avversario che di errori ne commette pochi. I piemontesi, che all’andata batterono i bianco blu lombardi  vincendo 3 set ad 1, sono ripartiti bene nella prima di ritorno sconfiggendo in casa (3-1) la Pag Taviano, e si presenteranno a Brescia con l’intento di continuare a far punti.

Coach Zambonardi, alla vigilia del match: “Una prova importante per noi da vincere assolutamente, per rimanere aggrappati al quarto posto, ma soprattutto per distanziare la zona calda della parte bassa della classifica . Loro hanno degli ottimi giocatori ad iniziare dall’ex Matteo Paoletti fino a Mercorio e tanti altri; noi stiamo bene e dobbiamo vendicare, sportivamente parlando, la sconfitta dell’andata.  Sarà un match da affrontare con determinazione e nervi saldi”.

Precedenti in A2 : in 5 partite, 3 vittorie bresciane e 2 piemontesi.In casa la formzione di Zambonardi ha sempore vinto sugli avversari.

 

Per il progetto Cuore Atlantide, all’ingresso del palazzetto domenica sarà protagonista  l’associazione Cuore di Donna , nata con l’ obiettivo di offrire sostegno alle persone che affrontano il percorso della cura al cancro, con particolare attenzione per quello al seno. La loro certezza è che la prevenzione e la diagnosi precoce siano armi che abbiamo per sconfiggere il cancro. Il loro motto: “Per vincere, dobbiamo batterlo sul tempo”, info www.cuoredidonna.it  

Cancelli aperti del Palazzetto dalle ore 14,30

Biglietti in prevendita su www.bookinshow.it 

La sintesi delle partite si potrà seguire in differita TV, sulle emittenti locali di seguito indicate:Teletutto canale 12 – Giovedì alle 22.15 Teletutto 2 canale 87 – Venerdì 21.10Piu Valli TV canale 73 – Mercoledì alle 21.15 e Giovedì alle 13.15 Sport Channel canale 626 – Giovedì ore 21.00 VideoStarSport canale 630 – Mercoledì alle 22.30 e Venerdì alle 21.30