Junior League: Grazie Ragazzi
Mag28

Junior League: Grazie Ragazzi

Del Monte® Junior League Tutte le partite visibili live su Facebook, la Finale in diretta free Lega Volley Channel.    Tutto è pronto a Castellana Grotte per l’edizione n. 26 della Del Monte® Finale Junior League, che si disputerà da giovedì 25 a domenica 28 Maggio in Puglia. Le gare saranno visibili live dalla pagina Facebook della Lega Pallavolo Serie A (LegaVolleySerieA), la pagina social dedicata è già attiva sempre su Facebook (groups/delmontejunior) mentre la finale sarà in onda in diretta su Lega Volley Channel. La cartella stampa dell’evento con le formazioni delle 12 squadre e il programma completo è già pubblicata sul sito della Lega Pallavolo. Ampio spazio social con l’hashtag #delmontejunior. Inoltre, i risultati verranno aggiornati testualmente in tempo reale sul sito della Lega Pallavolo al link http://www.legavolley.it/giovanili/finaligiovanili.asp Domenica 28 maggio 2017 Del Monte® Junior League la Finale a Castellana Grotte sarà tra Volley Treviso e Cucine Lube Civitanova. Match in live streaming free su LVC alle 15.30   Sabato  27 maggio 2017 Risultati Terza Giornata Del Monte® Junior League: Quarti di Finale Materdominivolley.it Castellana Grotte – Tpl Calcom Parella Torino 3-0 (25-20, 25-19, 25-18) Azimut Modena – Calzedonia Verona 3-2 (22-25, 21-25, 25-16, 25-21, 15-13) Volley Treviso – Volley Segrate 1978 3-0 (25-21, 25-17, 25-19) Gi Group Monza – Cucine Lube Civitanova 2-3 (25-19, 18-25, 25-21, 23-25, 15-17) Finale 9°-10° posto Videx Grottazzolina – Exprivia Molfetta 2-3 (25-19, 18-25, 25-21, 22-25, 8-15) Finale 11°-12° posto Centrale del Latte McDonald’s Brescia – Lazio Ves Cdp 1-3 (25-19, 16-25, 23-25, 27-29) Centrale del Latte McDonald’s Brescia: Statuto 3 punti, Sorlini 5, Fusco 21, Tasholli 15, Zanardini 10, Bonisoli 8, Bergoli 2, Lazzari, Facchetti, Cosentino. Allenatori: Roberto Zambonardi e Alessandro Bergoli. Accompagnatore Donato Fusco.   Dodicesimo posto alle finali nazionali di Castellana Grotte per la Junior League, battuta ieri 3-1 dal Lazio VES Cdp.   Complimenti ai ragazzi e allo staff per lo storico traguardo!   #ilovebs #atlantidepallavolobrescia #delmontejunior     Semifinali Azimut Modena – Volley Treviso 0-3 (22-25, 19-25, 18-25) Materdominivolley.it Castellana Grotte – Cucine Lube Civitanova 1-3 (17-25, 19-25, 25-17, 21-25) Sarà Cucine Lube Civitanova – Volley Treviso l’ultimo atto della 26esima Del Monte® Junior League – Trofeo Massimo Serenelli in corso a Castellana Grotte. Questo è il verdetto delle Semifinali di oggi. L’edizione 2017 del più importante campionato giovanile di pallavolo maschile si appresta a vivere il suo apice. Intensa e ricca di spettacolo anche questa terza giornata. Al Pala Valle d’Itria, si ferma ancora una volta (per il secondo anno di fila) in Semifinale il cammino dei padroni di casa della Materdominivolley.it Castellana Grotte, battuti da Cucine Lube Civitanova, che vince in 4 set e riscatta così la rimonta...

Aerie A2M: in casa della capolista Mondovì
Dic11

Aerie A2M: in casa della capolista Mondovì

Trasferta difficile per la squadra bresciana della Centrale del Latte McDonald’s che sarà in casa della capolista Mondovì, la quale reduce dalla vittoriosa trasferta in quel di Spoleto, pur menomati dall’assenza del loro opposto Paoletti, ex Brescia per due stagioni, reduce da un infortunio al gomito (tanti auguri per una pronta guarigione), sono riusciti ugualmente ad espugnare il campo di una delle pretendenti al salto di categoria. La squadra bresciana, partita nel tardo pomeriggio di ieri, si troverà a giocare in un palazzetto strapieno e contro una avversaria carica e motivata, speranzosa di sfatare il mal di trasferta. La formazione cittadina scenderà in campo con la solita formazione e cioè Tiberti al palleggio con Bisi opposto, centrali Esposito ed Agnellini e bande Cisolla e Tartaglione, libero Fusco. Pronti a mettersi in gioco anche Rodella e Fabi con i giovani tra cui il secondo palleggiatore Statuto in panchina. Inizio dell’incontro alle ore 18,00 visibile come sempre diretta streaming per abbonati su Lega Volley Channel con il commento di Roberto Bernard. fonte Bresciaoggi, articolo di Salvatore Messineo fonte Giornale di Brescia, articolo di Alessandro Massini Innocenti   dall’ufficio stampa di Mondovì   Venerdí 9 Dicembre 2016 – 17:48   Un match dietro l’altro: al PalaManera arriva Brescia e sotto la Torre cresce la febbre da volley Dopo la cavalcata vincente di Spoleto c’è molta attesa in città per la sfida contro la squadra di Alberto Cisolla VBC Mondovì: Neppure il tempo di rifiatare e domenica si torna in campo. Al PalaManera (ore 18,00) va in scena l’ennesimo big match del Girone Blu con la capolista VBC Mondovì impegnata a rintuzzare l’assalto della più diretta inseguitrice, la Centrale del Latte Mc Donald’s Brescia di Alberto Cisolla. I bresciani da sempre rappresentano un ostacolo impervio da saltare (all’andata finì 3-1 per i lombardi), ma la voglia di vincere di fronte al pubblico amico degli uomini di Mauro Barisciani, dopo l’entusiasmante cavalcata in terra umbra, è davvero tanta. Staccata di tre lunghezze Spoleto, vincere anche con Brescia significherebbe allungare sulle dirette inseguitrici e, in chiave salvezza, ciò significa davvero molto. Anche stavolta l’allenatore dovrà “inventarsi” la formazione per sopperire all’assenza di Matteo Paoletti: il forte opposto marchigiano è stato operato nella mattinata di venerdì 9 dicembre, presso l’ospedale di Mondovì, al gomito infortunato. L’intervento si è reso necessario per ricucire un legamento lesionato. Operazione riuscita, ma ora Paoletti è atteso da un lungo periodo di riposo. Vedremo, dunque, se Barisciani riproporrà il sestetto di Spoleto, con la diagonale Menardo-Manassero schiacciatori ricevitori puri e Bolla quale opposto con compiti di ricezione, oppure ruoterà ancora una volta la squadra. Intanto in città cresce sempre più la febbre da volley: al PalaManera si...

Serie A2M: ennesima vittoria casalinga, battuta anche Cantù
Dic09

Serie A2M: ennesima vittoria casalinga, battuta anche Cantù

Centrale del Latte McDonald’s Brescia: San Filippo ancora inespugnabile, battuta Cantù 3 – 1 Dopo la cocente sconfitta nel derby di Bergamo, la Centrale McDonald’s Brescia, pronta ad intraprendere un dicembre pieno zeppo di impegni, ha ospitato La Pool Libertas Cantù nella prima giornata di ritorno del Campionato di serie A2 Unipolsai. Partita casalinga non certo aiutata dal calore del pubblico che in un giorno di festa, ha preferito disertare il Palasanfilippo, nonostante l’intenzione di far giocare (e si ripeterà anche nel giorno di Santo Stefano sempre a Brescia ore 18,00) nei giorni di festa. Il match iniziava con Cantù che nei primi 5 punti metteva a segno 3 muri vincenti, con i padroni di casa che mantenevano tuttavia il vantaggio sul 7-6, con conseguente attacco di Bisi out ma con tocco di Cantù svelato dal videocheck che portava Brescia sull’8-6. La velocità di esecuzione della squadra canturina di Coach Della Rosa e la mancanza di Esposito e compagni di innalzare una barriera bianco blu dinnanzi gli attacchi degli ospiti, rendevano il match sempre in bilico fino al parziale di 13-11 con leggero vantaggio di Brescia. Una volta ingranata la marcia ed eretto il muro (importante quello a firma Tiberti e Esposito che portava Brescia sul 15-11), la squadra di Zambonardi innestava il turbo, grazie anche all’ottimo Tartaglione sempre pronto e preciso negli attacchi, e iniziava così la prima vera e propria fuga del match: 19-13. Prima l’opposto Fabio Bisi (schiacciata vincente), poi Esposito in battuta che metteva in difficoltà la ricezione di Cantù, avanzavano sul 21-16, vantaggio parzialmente minacciato dalle battute di un ottimo Alexandre De Oliveira, che tuttavia non permettevano più di tanto recupero; il muro di Agnellini/Tiberti fissava il punteggio sul 24-17, chiudeva quindi l’errore in battuta dell’australiano Jordan Richards, ed era 25-17. Secondo set e Centrale McDonald’s subito avanti 4-0 grazie al turno di battuta di Cisolla con doppio aces e muro di Agnellini/Tiberti, oltre ad un attacco di Tartaglione. L’importante vantaggio conseguito meritatamente, non veniva capitalizzato dai tucani che si facevano riprendere sul 5-5 e quindi incredibilmente superare sul 5-8, con Cantù che sfruttava il turno battuta del palleggiatore Gerosa (4 punti), con la rimonta canturina interrotta da Tartaglione prima e Bisi poi: 7-8 ospiti. Colpo su colpo e doveva giungere l’undicesimo punto per Brescia per agganciare gli avversari, con timeout sul 12-12 che faceva rifiatare le 2 squadre. Sul 14 pari un videocheck a favore di Brescia (con invasione annullata al centrale di casa Agnellini), riportava Brescia in avanti 16-15 e quindi 18-16 con attacco fulminante di Cisolla. Ancora Cisolla con tocco furbetto sotto rete e 19-17 Brescia, con Cantù che imperterrita tentava...

Serie A2M: al PalaSanFilippo arriva Cantù
Dic08

Serie A2M: al PalaSanFilippo arriva Cantù

1^ GIORNATA DI RITORNO: CENTRALE MC DONALD’S, NEL GIORNO DELL’IMMACOLATA, NEL FORTINO INVIOLATO ARRIVA CANTU’ parte il girone BLU del Campionato di serie A2 Unipolsai, con la prima giornata di ritorno che vedrà l’8 dicembre alle ore 16,00 al PalaSanFilippo ospite Cantù. Si ricomincia dunque dopo la sconfitta nel derby di Bergamo che ancora brucia, non solo per il risultato ma anche e soprattutto per la performance di basso livello, maturata dai tucani, che pur essendo riusciti ad imporsi nel primo set, si sono accartocciati su se stessi con conseguente clamorosa debacle. Partita difficile quella che dovrà affrontare la formazione della Centrale del latte McDonald’s Brescia, in quanto dovrà riprendersi dalla sconfitta della scorsa settimana in terra orobica per mantenere il passo delle prime in classifica e tenere a debita distanza le inseguitrici. Un dato comunque a proposito della Centrale McDonald’s Brescia, il girone di andata l’ha evidenziato: giocare lontano da casa per Esposito e compagni, non è sicuramente la condizione ideale per una squadra che, se si fa eccezione per la vittoria di Spoleto, ha sempre inanellato delusioni e sconfitte (4 su 5 trasferte), tendenza da invertire con il favore del calendario che dal giro di boa fino alla fine della regular season, porterà i bianco blu lontano dalla città della Leonessa 4 volte su 9 match da giocare. Bene anzi benissimo, i risultati e lo spettacolo offerti tra le mura amiche, dove nel giorno dell’Immacolata, i ragazzi di coach Zambonardi ospiteranno la formazione della Pool Libertas Cantù (dove nella compagine canturina spiccano, sicuramente, le figure dei due schiacciatori stranieri l’australiano Richards Jordan e del brasiliano Alexandre de Oliveira Caio coadiuvati da Matteo Riva e coordinati dall’esperto e navigato palleggiatore Umberto Gerosa), che all’andata vinse 3-2, in settima posizione (o quart’ultima a seconda di come si guarda la classifica), in cerca disperatamente di punti per allontanare lo spettro playout, visto che il 5 febbraio del nuovo anno, sarà la data spartiacque del girone con l’ultima gara di ritorno, tra chi giocherà per i sogni di gloria e chi per evitare l’inferno. In seguito al match di giovedi 8, la Centrale McDonald’s, sarà chiamata ad un tour de force dove in 2 settimane scenderà in campo 4 volte, ivi inclusa la gara di giovedi 15, valevole per i quarti di finale di Coppa Italia Del Monte di A2, dove l’allegra brigata, si sobbarcherà la trasferta di Siena in un match da fuori o dentro, che in caso di eventuale vittoria, proietterebbe Brescia alle semifinali del 29 gennaio (ancora in trasferta), con vista finalissima, a fine gennaio a Bologna. Zambonardi predica calma e sangue freddo, ricordando che l’obbiettivo reale è la salvezza ed invitando tutto...

Seria A2: continua il mal di trasferta anche nel Derby
Dic04

Seria A2: continua il mal di trasferta anche nel Derby

Ennesima e brutta sconfitta per 3 a 1, nel derby lombardo svoltosi a Bergamo tra la Caloni Agnelli Olimpia Bergamo e Centrale del Latte McDonald’s Atlantide Brescia. Brutta sconfitta non per il fattore tecnico, le squadre erano circa sullo stesso livello tecnico, ma per la mancanza di grinta già presentatasi in occasione della precedente trasferta a Reggio Emilia. Si è notata la stessa apatia e lo stesso atteggiamento di rinuncia alla lotta, dia dall’inizio con una ripresa di grinta agonistica rivista solo nel parziale del quarto set. Peccato perché, si poteva veramente creare un solco con le inseguitrici, ormai un bel gruppetto alle spalle, per l’accesso alle fasi finali dei play off o play out. 1° SET: si parte con il punteggio equilibrato con attacchi da parte di Cisolla (i primi due punti), con una piacevole pipe (4-3) ed un millimetrico pallonetto di Tartaglione e con alcuni errori dei nostri attaccanti si arriva al 14 -14. Su errore in palleggio di Marsili il coach del Bergamo chiede il primo time out con il risultato di 18 – 16 in favore dei bresciani. Al rientro con un ace di Tiberti ed un muro di Tartaglione si raggiunge il 20 – 16. Su una battuta di Bergamo contestata, a ragione, con la richiesta del Video Check dei bresciani si arriva sul 23- -20. Errore in battuta di Bisi e 23 – 21. Su battuta di Cisolla e doppia del palleggiatore bergamasco Marsili si chiude il 1° set col punteggio di 25 – 21 in favore di Brescia. Set sempre in equilibrio con un leggero vantaggio dei bergamaschi fino al pareggio sul 14-14 e poi una piccola fuga dei bresciani che mantengono il vantaggio di alcuni punti fino alla chiusura del set. 2° SET: Si inizia con il vantaggio bresciano di un paio di punti, ma poi con due muri su Cisolla (in giornata poco felice) ed una battuta sbagliata dello stesso si raggiunge il 5 – 5. Ancora un doppio muro su pipe di Cisolla e su attacco di Bisi da posto due e 5 – 7. Altro muro di Marsili su Tartaglione e con alcune battute sbagliate da entrambe le parti ( Marsili, Esposito e Bisi nell’ordine) si raggiunge il 13 – 13. Da questo momento inizia il Black out dei bresciani che con errori e molta confusione in campo aprono la strada per Bergamo 13 – 19 fino alla richiesta di time out da parte di Zambonardi. Piccola ma inutile rimonta bresciana che con muro di Esposito su Cavuto obbliga in coach bergamasco a richiedere a sua volta il time out. Ace di Cavuto e 18 – 22. Con un...

Serie A2M: Trasferta a Bergamo per il Derby
Dic03

Serie A2M: Trasferta a Bergamo per il Derby

9^ Giornata di andata: Centrale McDonald’s Brescia, sabato 3 dicembre ore 20,30, ritorna il derby a Bergamo Si chiude sabato sera ore 20,30 (in contemporanea con tutti gli altri match di giornata), il girone di andata del Campionato Nazionale di serie A2 Unipolsai. Il derby di Bergamo rappresenta per i ragazzi di Coach Zambonardi un banco di prova importante e determinante sotto vari aspetti. Innanzitutto la rivalità tra le 2 città che nulla si fanno mancare in fatto di sport, e, sebbene nel volley non si registri l’astio calcistico, una certa rivalità tra l’Olimpia e l’Atlantide, è sempre esistita, regalando grandi emozioni in campo. In secondo luogo la partita contro gli orobici, assume un significato in chiave Coppa Italia: la Centrale McDonald’s infatti, essendosi guadagnata l’accesso ai quarti di finale in quanto matematicamente facente parte delle prime quattro del campionato al giro di boa con un turno di anticipo, attende di sapere dall’esito del derby e dai risultati sugli altri campi, in quale posizione concluderà il girone di andata, tenuto conto che in caso di primo o secondo posto, giocherà in casa (contro la terza o la quarta del girone bianco) il 15 dicembre il quarto di finale della stessa Coppa in gara secca, mentre in caso di terzo o quarto posto dovrà sobbarcarsi una trasferta contro la prima o seconda dell’altro girone. Un risultato importante a Bergamo inoltre, costituirebbe un segnale importante in trasferta dove, Tiberti e compagni, devono ancora trovare la giusta quadratura, dopo aver trasformato il SanFilippo in un vero e proprio fortino inespugnabile fino a questo momento. Chiudere infine in una delle prime 2 posizioni coronerebbe un girone di andata inaspettato quanto esaltante, che tuttavia non aprirebbe alcun nuovo varco od orizzonte in quanto, la corta classifica del girone blu, non lascia spazio a sogni da cullare…….la zona play out è sempre in agguato…guai a rilassarsi. Settimana serena per i tucani, con il solo Coach messo ko da influenze di stagione; nutrito il gruppo di tifosi bresciani al seguito della squadra. La partita (ore 20,30) sarà trasmessa in diretta su SPORT TUBE TV LEGA VOLLEY CHANNEL in esclusiva UFFICIO STAMPA   fonte Bresciaoggi, articolo di Salvatore Messineo   fonte Giornale di Brescia, articolo di Alessandro Massini Innocenti...

Pagina 1 di 512345