Un mercoledì da leoni: da Spoleto tre punti per i tucani, ora soli al quarto posto!
Dic13

Un mercoledì da leoni: da Spoleto tre punti per i tucani, ora soli al quarto posto!

La Centrale McDonald’s trova la svolta nel secondo set, mette in crisi la ricezione umbra e sale in cattedra a Spoleto, conquistando tre punti con autorevolezza e il quarto posto in solitaria, grazie alla sconfitta di Gioia del Colle per mano di Bergamo. Domenica tutti al San Filippo per la sfida con Cantù, che ha steso la capolista Tuscania. MONINI SPOLETO – CENTRALE MCDONALD’S BRESCIA 1-3 (25-18, 23-25, 19-25; 19-25) SPOLETO – Ancora una prova di orgoglio e classe per la Centrale McDonald’s, che parte poco convinta, ma si ricompatta attorno ai suoi pilastri e, grazie ad una regia magistrale e ad una grande prestazione di tutto il reparto d’attacco, sfrutta al meglio le difficoltà della ricezione avversaria e mette sotto la Monini, non facendola più riemergere. Tre punti conquistati con 22 palloni messi a terra da Cisolla,  6 da Tiberti, 10 da Codarin (con 3 muri) e 13 da Esposito (5 muri e 73% in attacco). Quarto posto per i tucani, a tre punti da Gioia, ma soprattutto a due da Bergamo e Spoleto. Al PalaRota coach Provvedi sceglie la diagonale targata Corvetta-Segoni, gli schiacciatori di posto 4 Bertoli e Galliani, i centrali Van Berkel e Zamagni e il libero Bari.  Zambonardi schiera Tiberti incrociato a Bellei, Cisolla e Mazzon in banda, Codarin e Esposito al centro, Fusco libero. Avvio di set in equilibrio, ma i padroni di casa scappano rapidamente, grazie ad una battuta e ad un attacco ben più efficaci di quelli di Brescia, che fatica un po’ in tutti i reparti e non  trova le contromisure per gli attacchi di Segoni – 4 punti per lui -, a sorpresa in campo per Giannotti. In poco più di venti minuti si passa dal 18-11 al set ball, con un breve guizzo nel finale che fa sentire la presenza in campo di Cisolla. Il set si chiude 25-18. Partono più aggressivi i tucani e il loro gioco si fa subito più concreto, nonostante una ricezione non brillantissima: Bellei sigla il pareggio a 5, e i punti del 9-11 e 12-16. Un muro su Cisolla fa avvicinare Spoleto (14-16); Tiberti ferma Segoni a rete per il 18-21, ma un errore di Bellei permette agli umbri di farsi sotto 20-21. Ancora Tiberti protagonista: aggiusta la difesa e alza ad una mano per il primo tempo di Esposito (5 punti) ed è 21-23. Chiude Cisolla (5 punti anche per lui), dopo un brivido che fa salire il punteggio fino a 23-25. Vola la Centrale McDonald’s, che sembra avere trovato la marcia giusta: scava il solco fino al 8-14 con un muro di Mazzon su Segoni; Provvedi inserisce Mariano e Cubito,...

Mercoledì sera tucani attesi alla prova Spoleto!
Dic12

Mercoledì sera tucani attesi alla prova Spoleto!

Dopo aver agganciato il quarto posto, la Centrale McDonald’s mercoledì è attesa alla prova di una grande del girone: forti delle 3 vittorie consecutive, Tiberti e comapgni vanno a Spoleto con l’intento di cancellare il brutto ko dell’andata. BRESCIA- Non si ferma il Campionato Unipolsai di serie A2, che mercoledì 13 dicembre, nel giorno di Santa Lucia, vedrà gli atleti di Zambonardi sul campo di Spoleto alle 20.30  pronti, dopo 3 vittorie consecutive, a cancellare il brutto 0-3 dell’andata contro Spoleto. Gli umbri, secondi con 32 punti all’attivo, giungono al match infrasettimanale con il dente avvelenato per la sconfitta al tie break di Gioia del Colle, che ha evidenziato aspetti di carattere mentale da migliorare come esternato da coach Riccardo Provvedi: “Quando non riusciamo a fare il cambio palla si ferma un po’ tutto, perdiamo lucidità e precisione nei vari fondamentali e fatichiamo troppo a mettere palla a terra. E’ questo il salto di qualità che ci attende”. Brescia, consapevole del buon momento che sta attraversando sia  dal punto di vista dei risultati sia sotto il profilo atletico, è pronta alla trasferta dove sarà comunque importante raccogliere punti: “Partita difficile contro un’avversaria che ha grandi ambizioni” – suona la carica capitan Tiberti – “All’andata non ci sono stati cali di concentrazione tra gli atleti di Spoleto, forse un po’ anche per colpa nostra che non siamo mai riusciti a metterli sotto pressione. Dovremo essere bravi a colpirli ed approfittare dei loro momenti di calo di gioco, senza però averli noi, perché su questo aspetto anche io e i miei compagni dobbiamo migliorare molto. Noi non abbiamo nulla da perdere e dobbiamo raccogliere punti in ogni partita: alla fine della regular season manca poco più di un mese”. Il match di Spoleto si potrà seguire anche in tv dalle 20,30  grazie alla diretta di Lega Volley Channel e Sportube, visibile dal Palazzetto di Caionvico!  La sintesi delle partite si può seguire in differita TV qui: Teletutto canale 12 – Giovedì alle 22.15 Teletutto 2 canale 87 – Venerdì 21.10Piu Valli TV canale 73 – Mercoledì alle 21.15 e Giovedì alle 13.15 Sport Channel canale 626 – Giovedì ore 21.00 VideoStarSport canale 630 – Mercoledì alle 22.30 e Venerdì alle 21.30 Precedenti  : 3 gli incontri in serie A2 tra le 2 squadre, di cui 2 a favore di Spoleto (3-0 nel campionato scorso e quest’anno a Brescia), con la Centrale McDonald’s che ha invece espugnato il PalaRota nel 2016, sempre con il punteggio di...

Scopri Atlantide – 100 ingressi omaggio al SanFilippo per studenti e atleti under 18
Dic12

Scopri Atlantide – 100 ingressi omaggio al SanFilippo per studenti e atleti under 18

Atlantide Pallavolo Brescia presenta la nuova iniziativa con la quale vuole invitare, ad ogni match in casa, 100 giovani under 18, sportivi o studenti di scuole primarie e secondarie, assieme ai loro accompagnatori. La proposta è rivolta a gruppi, classi, squadre di qualsiasi disciplina sportiva (tesserati fipav, csi, uisp o altro) che vogliano vivere in prima persona l’emozione del grande volley di serie A al Pala SanFilippo di Brescia. Partecipare a “Scopri Atlantide” è facilissimo: basta scrivere una mail a ufficiostampa@atlantidepallavolobrescia.it indicando il numero di partecipanti e la data prescelta, con il nome della squadra/scuola e un riferimento di un accompagnatore che sarà ricontattato per conferma dell’avvenuta prenotazione dei biglietti.   Le date dei match in casa: domenica 17 dicembre ore 19.30: Centrale McDonald’s – Pool Libertas Cantù sabato 30 dicembre ore 20.30: Centrale McDonald’s – Gioiella Micromilk Gioia del Colle domenica 7 gennaio ore 16: Centrale McDonald’s – Geosat Geovertical Lagonegro sabato 20 gennaio ore 20.30: Centrale McDonald’s – Sieco Service...

Tucani sempre più in volo, terza vittoria consecutiva e classifica che sorride!!
Dic09

Tucani sempre più in volo, terza vittoria consecutiva e classifica che sorride!!

I biancoblu sconfiggono nettamente 3 set a 0 Bolzano, infilano il terzo risultato utile consecutivo, staccano sempre più la zona bassa della classifica e si candidano alla quarta piazza del girone. Ed ora la trasferta nel mercoledì di Santa Lucia a Spoleto CENTRALE MC DONALD’S BRESCIA – MOSCA BRUNO BOLZANO   3-0  (25-21, 25-23, 25-17) BRESCIA – La squadra di Zambonardi sfrutta il doppio turno casalingo rimanendo imbattuta nel girone di ritorno. Partita quasi sempre sotto controllo che lancia i tucani sempre più in alto nella classifica del girone blu della Regular Season. Brescia scende in campo con Tiberti incrociato a Bellei, Cisolla e Mazzon in banda, Codarin ed Esposito al centro, Fusco libero. Bolzano schiera l’ex Quartarone al palleggio incrociato a Boswinkel sulla diagonale principale, Paoli e Bressan centrali, Galabinov e Ingrosso in banda ed il nuovo arrivato Vito Bruno libero. Gara al via con i tucani che allungano immediatamente sul servizio di Cisolla (5-3), Tiberti dispensa palle invitanti, sulle quali Bellei, lo stesso Cisolla e Mazzon si fanno trovare pronti all’appuntamento. Dall’altra parte della rete è buono anche l’approccio degli altoatesini grazie all’opposto Boswinkel e soprattutto ad Ingrosso. Gli ospiti recuperano (8-8), ma la Centrale Mc Donald’s tenta la prima fuga grazie ad un doppio Cisolla e Bellei che sfrutta le indecisioni della difesa avversaria (11- 8 ). Gli avversari recuperano e arrivano sul 17-17, ma Cisolla ed un doppio Esposito riportano a 4 le lunghezze di vantaggio di Brescia, che a questo punto prende il largo facendo propria la prima frazione di gioco (25-21). Secondo set con Bolzano meno incisiva rispetto a quanto fatto vedere in precedenza: Brescia, complici alcune distrazioni ed errori in battuta degli avversari, scappa avanti di 4 punti (11-7). Capitan Tiberti invita al gioco anche l’altro centrale Lorenzo Codarin, prima di potenza e poi d’astuzia, che lancia i suoi sul 15-10. Il set non è mai seriamente in pericolo, con i bianco blu che controllano il vantaggio, si concedono il lusso della solita pausa facendo prendere qualche brivido ai propri tifosi con Bolzano che si porta ad una sola lunghezza (24-23),  ma chiudono 25-23. Si trascina fino a metà il terzo set, quando Brescia grazie ad una prova ancora di altissimo livello di Alberto Cisolla, si porta sul 12-9. I tucani fanno bene a muro (10 i totali), sono attenti in difesa ed in ricezione e micidiali in attacco:  Sul 18-16 un errore in battuta dell’ex Quartarone (palleggiatore di Bolzano) ed un muro di Esposito valgono il ventesimo punto: Boswinkel manda in rete un attacco, a seguire il muro di Margutti – dentro per Mazzon – stoppa Galabinov.  Brescia è lanciatissima grazie anche...

Codarin premiato da Sirio Esti..
Dic04

Codarin premiato da Sirio Esti..

Lorenzo Codarin ha ricevuto un premio domenica dall’amico di Atlantide Pallavolo Brescia, Sirio Esti: una bottiglia speciale di Berlucchi … per festeggiare i 12 muri fatti nella prima giornata di ritorno!  E non è finita qui: tra i due c’è un’altra scommessa in ballo, siglata molto tempo fa, di cui forse potremo dirvi tra non molto.....

Contro Mondovì un vittoria di cuore dedicata al Presidente, di nuovo in tribuna
Dic03

Contro Mondovì un vittoria di cuore dedicata al Presidente, di nuovo in tribuna

La squadra di casa porta a casa tre  punti determinanti, in un match giocato a tratti benissimo, a tratti con momenti di black out superati con grande cuore e con la voglia di vincere. Alberto Cisolla grande protagonista con 29 punti CENTRALE McDONALD’S BRESCIA – VBC MONDOVì 3 – 1   (25-16, 20-25, 25-21, 29-27 ) E’ una Centrale McDonald’s incredibile sotto tutti i punti di vista, quella scesa in campo contro la Vbc Mondovì. I Tucani alternano momenti di grandissima pallavolo ad altri di totale defaillance (soprattutto in corrispondenza del ritorno degli avversari), ma la grinta ed il cuore di un grande gruppo hanno regalato al pubblico del San Filippo emozioni , in una giornata che ha rivisto in tribuna il Presidentissimo Giuseppe Zambonardi. Brescia schiera Tiberti incrociato a Bellei, Cisolla e Mazzon in banda, Codarin ed Esposito al centro, Fusco libero. Gli ospiti rispondono con Cortellazzi in regia incrociato all’ex Paoletti sulla diagonale principale, Parusso e Picco centrali, Borgogno e Mercorio in banda e Prandi libero. Primo break dei tucani, grazie al centrale Codarin, che prima conclude un attacco vincente, poi contende una palla a Cortellazzi lanciando i suoi sul 3-1. Brescia sfrutta gli errori in battuta degli avversari (Mercorio e Paoletti), mantiene il vantaggio di 2 punti fino a metà frazione. Il contro break piemontese non riesce e ne approfitta la squadra di Zambonardi che arriva 16 – 12 sul primo time out di Barisciani. La Centrale McDonald’s gestisce il vantaggio tenendo a distanza gli avversari, con Cisolla e Bellei (rispettivamente 1 e 2 ace consecutivi nel finale) in gran spolvero: il set è meritatamente appannaggio bresciano e si chiude 25-16. Seconda frazione con la Vbc Mondovì, desiderosa di riscattare l’opaco inizio match, che scappa sul 4-1, ma sul turno di battuta di un gran Cisolla, Brescia recupera 5 punti , mette la freccia ed effettua il sorpasso (7-6). Barisciani sostituisce Borgogno con il giovane Cattaneo, Zambonardi prosegue con la stessa formazione di partenza, mentre il set si dipana in un puntuale botta e risposta tra le 2 squadre. Il break lo mette a punto Mondovì sul 13 -11. Il doppio vantaggio galvanizza Cortellazzi e compagni che allungano sul 18-14, con Zambonardi costretto a chiedere il timeout. Al rientro in campo la trama non cambia, Mondovì si porta sul più 5, chiudendo a proprio favore 25-20 e riaprendo  la partita. E’ un inizio di 3° set rabbioso quello dei tucani che in un lampo si portano sul 5-1: la Centrale ritrova lo spirito e soprattutto la voglia del 1° set , conducendo sempre con almeno 3 punti di scarto, ma a metà frazione la squadra di Barisciani...

Pagina 1 di 912345...Ultima »