Al PalaParini la Centrale parte in sordina, ma chiude col botto!
Ott14

Al PalaParini la Centrale parte in sordina, ma chiude col botto!

I padroni di casa iniziano con più incisività, ma con pazienza e lucidità la Centrale si ritrova e si compatta dalla metà del secondo set, perfeziona servizio e difesa e confeziona una vittoria di gruppo entusiasmante. Prossima avversaria Pag Taviano nell’anticipo di sabato 21 al San Filippo, ore 20.30. POOL LIBERTAS CANTU’ – CENTRALE MCDONALD’S BRESCIA 1-3 (25-23, 22-25,16-25; 13-25) CANTU’ – Partita in crescendo per la Centrale McDonald’s, che si trova ad inseguire dopo un avvio molto deciso dei padroni di casa, sia nel primo che nel secondo parziale. Ritrovato il servizio e assestata la difesa, i tucani si prendono la responsabilità del match, scardinano i meccanismi difensivi di Cantù e si portano a casa i tre punti in palio, violando per la prima volta il PalaParini. Cominetti si affida a Piazza incrociato a Caio, Ricardo e Cominetti in banda, Monguzzi e Robbiati al centro con Butti libero. Zambonardi sceglie Tiberti e Bellei sulla diagonale principale, inserisce Margutti in banda con Cisolla e Codarin al centro con Esposito; Fusco libero. Avvio contratto per i tucani che subiscono il servizio canturino, vanno sotto 1-5 e devono recuperare con i muri di Codarin prima (5-6) e di Esposito poi (15-16); Caio accelera con due bordate (17-19) e Robbiati blocca Esposito per il 17-20. Il gap si riduce, con Tiberti che varia il gioco cercando Margutti e Cisolla in seconda linea, ma è Monguzzi a siglare dal centro il 25-23. Si riparte con più decisione: Brescia subisce un break, ma riaggancia a 7 i padroni di casa e approfitta di un paio di loro errori in attacco per sorpassare (12-11). Si viaggia in equilibrio fino al doppio ace di Bellei e all’errore di Caio che portano i tucani 21-18. Arriva il muro di capitan Tiberti su Cominetti (24-22), prima che il fallo in palleggio del nuovo entrato Groppi determini il finale 22-25. Avvio fulminante per i bianco-blu che volano 11-5 con i buoni turni di battuta di Margutti e Esposito, costringendo Cominetti al doppio cambio: dentro Baratti per Caio e Olivati per Piazza. Cisolla è lucidissimo (16-8) e il servizio torna a fare la differenza, in favore dei bresciani stavolta: Tiberti può servire i suoi centrali ed è proprio Codarin a fermare il terzo set sul 25-16. Ace e super difesa per Cisolla che trascina il gruppo 7-3; la Centrale ha trovato l’assetto con Margutti che fa molto bene anche in difesa, Bellei che trova angoli vuoti, Codarin e Esposito che stampano Caio. Ancora Cisolla sugli scudi: attacchi potenti e precisi, oltre all’ace del 17-8. Cantù si è persa e Tiberti può riportare i suoi a casa con tre punti d’oro....

Nasce Cuore Atlantide, progetto a sostegno delle Onlus bresciane
Ott06

Nasce Cuore Atlantide, progetto a sostegno delle Onlus bresciane

Presentato venerdì alle 19 nella sede di Sicuram – Job 81 a Concesio, il progetto solidale Cuore Atlantide: la Centrale del Latte  McDonald’s apre le porte del San Filippo alle associazioni non lucrative del territorio bresciano che potranno sfruttare ad ogni match casalingo uno spazio loro dedicato, per farsi conoscere al pubblico del volley di serie A  La conferenza stampa di presentazione del progetto solidale Cuore Atlantide si è svolta venerdì sera nella sede dello sponsor SicurAm Service srl di Concesio, società di consulenza e punto di riferimento da oltre trent’anni delle imprese che necessitano di supporto e servizi integrati per la sicurezza in termini di ambiente, formazione, sorveglianza sanitaria e adeguamento e certificazione di macchine e impianti, in applicazione del decreto legislativo 81/08. Alla presentazione, oltre a coach Zambonardi e al vice presidente Bonisoli, in sala con alcuni atleti della squadra di A2, c’erano Diego Peli, ex sindaco di Concesio e consigliere in Provincia con delega ai rapporti con la città di Brescia e gli esponenti delle 18 associazioni sinora coinvolte, che si sono brevemente presentati. Atlantide ne aveva già incontrate alcune sul proprio cammino, ma, vista l’esposizione mediatica su cui può oggi contare grazie alla sua permanenza in serie A per il quarto anno consecutivo, la società ha deciso di istituire un vero e proprio canale operativo dedicato al sostegno delle attività di associazioni no profit, per le quali lo sport di serie A può essere un ottimo volano. In occasione di ciascuna partita in casa, al San Filippo ci sarà uno “spazio solidarietà”  a disposizione di ciascuna associazione che deciderà in autonomia come gestirlo: presentandosi al pubblico e comunicando le loro iniziative, allestendo banchetti per la vendita di articoli e gadget con l’obiettivo di raccogliere fondi e di dare informazioni. Cuore Atlantide prevede anche un progetto di comunicazione ad hoc attraverso la presentazione dell’associazione nella newsletter  e nel comunicato stampa pre e post partita, oltre a garantire visibilità attraverso le piattaforme social Facebook, Twitter, Instagram e Youtube. Diego Peli:  “Un’iniziativa lodevole per molti aspetti: il primo è che lo sport aggrega giovani che seguono percorsi sani e il secondo è che la società civile ha bisogno di tutte le associazioni che si occupano di diasgio e problemi. Il palcoscenico di cui potranno usufruire grazie a questo progetto con Atlantide è di prim’ordine, grazie a attenzione di tv, radio e pubblico. Brescia è una città generosa, sono sicuro che questo progetto avrà seguito”. Le associazioni coinvolte: Casa Ronald McDonald, AIL Brescia, ABE, Nati per Vivere, Cuore di donna, L’alveare, Autismando, Scuolaba, Autismart, La zebra, Hope, Unbeatables, ANT Brescia, Icaro, Tute in Rete, Bimbo chiama Bimbo, AMA Brescia,...

La partita in TV! Dove e quando?
Set27

La partita in TV! Dove e quando?

GRANDE NOVITA’ 2017!  La partita della Centrale McDonald’s Brescia in TV! “Atlantide in campo”: il meglio del match nella nostra sintesi curata da Claudio Chiari e Diego Passoni in onda su: Teletutto canale 12 – Giovedì alle 22.15 Teletutto 2 canale 87 – Venerdì 21.10 Piu Valli TV canale 73 – Mercoledì alle 21.15 e Giovedì alle 13.15 Sport Channel canale 626 – Giovedì ore 21.00 VideoStarSport canale 630 – Mercoledì alle 22.30 e Venerdì alle 21.30 Clicca qui e guarda le azioni che abbiamo scelto per te!...

Diamo tutto per la maglia! La campagna abbonamenti dell’Atlantide entra nel vivo
Set14

Diamo tutto per la maglia! La campagna abbonamenti dell’Atlantide entra nel vivo

I tifosi della Centrale McDonald’s potranno abbonarsi fino alla terza partita in casa e con l’abbonamento avranno in regalo la maglia della squadra. Tra le novità il biglietto unico a 6 euro e la possibilità di acquistare i biglietti online. La campagna abbonamenti dell’Atlantide Pallavolo Brescia entra nel vivo. E l’offerta della società bresciana pronta ad iniziare il quarto campionato in serie A/2 è davvero spettacolare e alla portata di ogni tasca. Al prezzo di poco più di 7 partite si potrà assistere all’intero campionato che prevede almeno 15 incontri casalinghi tra la prima fase e la successiva Poule. Ma non è finita qui! Ogni abbonato avrà in regalo la maglia della squadra con il proprio nome e il proprio numero. Sarà quindi ancora più facile e coinvolgente urlare insieme: “Diamo tutto per la maglia!” L’abbonamento avrà un costo di 45 euro ma per gli under 16 e gli over 65 è prevista una riduzione a 35 euro. L’abbonamento si può sottoscrivere ogni giorno presso la sede di Caionvico nella Palestra P. Molinari in via Carlo Goldoni 9 nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12, il martedì e il giovedì dalle 15 alle 18, il lunedì e il venerdì dalle 15 alle 18. Ci si potrà abbonare anche al palazzetto dello sport San Filippo dalle 16.30 in poi durante l’amichevole di Sabato 16 Settembre con Cantù programmata alle 17.30 con ingresso libero. Inoltre si potrà prenotare l’abbonamento o chiedere informazioni inviando direttamente una mail a segreteria@atlantidepallavolobrescia.it.     L’altra novità riguarda il prezzo del biglietto unico che sarà di 6 euro e varrà per ogni ordine di posto all’interno del San Filippo senza distinzione tra gradinata, curva e  tribuna. Il biglietto ridotto sarà di 5 euro mentre per gli under 12 è previsto l’ingresso omaggio. L’ultima novità riguarda la possibilità di acquistare online sulla piattaforma Bookinshow.it i biglietti per tutte le partite. Questo permetterà ai tifosi di stamparsi autonomamente il biglietto ed entrare direttamente al palazzetto senza perdere tempo in biglietteria. Bookingshow Ticketing Srl è una società del Gruppo Best Union, leader nel ticketing e nello sviluppo e gestione di canali di prevendita per eventi sportivi e spettacoli.  ...

Settore giovanile: Noi ci alleniamo e giochiamo Qui
Set03

Settore giovanile: Noi ci alleniamo e giochiamo Qui

Giorni, Orari, Palestre, Categoria, Allenatori e costi iscrizione dei Nostri Corsi di Pallavolo    ...

Fusco/Montanari, quarto posto nella Finale scudetto di Amantea
Ago27

Fusco/Montanari, quarto posto nella Finale scudetto di Amantea

Non riesce il colpaccio a Fusco/Montanari : chiudono al quarto posto la due-giorni di Amantea che ha assegnato il titolo di beach volley under 21, conquistato dalla coppia Alfieri/Sacripanti che domenica ha eliminato i bresciani in semifinale, battuti poi al tie break da Loglisci/Mian.   La finale scudetto di beach volley Under 21 conferma Fusco/Montanari tra le quattro coppie più forti d’Italia, ma tanto non è bastato domenica per bissare il successo contro Alfieri/Sacripanti, battuti nel 2015 quando il titolo U19 fu dei nostri, e arrivati alla semifinale odierna con quella sconfitta da riscattare e con una preparazione migliore. Pasquale Fusco fa un’analisi lucida: “Alfieri e Sacripanti del Team 4 Vele si sono allenati sulla sabbia a ritmo serrato, con grande costanza e con l’obiettivo della finale; sono arrivati qui con una preparazione tecnica e atletica maggiore e hanno vinto con merito. Non è stata una semifinale persa da noi, ci abbiamo messo grinta e cuore: abbiamo ceduto 2-0, ma con un piccolissimo scarto di punti. Loro però hanno giocato ad un livello più alto e infatti hanno poi portato a casa il titolo Under 21. La finale terzo/quarto invece è stata un’altra storia: io e Monta abbiamo giocato in modo travolgente per un set e mezzo (avanti 1-0 e 17-13), poi abbiamo forse pagato di testa il ritmo intenso della giornata e il calo ci è costato il pareggio di Loglisci/Mian. Al tie berak siamo stati punto a punto, ma abbiam preso due ace e il podio lo abbiamo lasciato a loro. Mi spiace avere chiuso la mia ultima finale scudetto giovanile di beach senza medaglia, ma anche questa è esperienza. Ora torno a Brescia e la metto a frutto da subito per migliorare ancora nel volley indoor, che è lo sport in cui voglio crescere e vincere” . Nella foto, la semifinale Fusco/Montanari vs...

Pagina 1 di 912345...Ultima »